Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

Uno aspetto importantissimo: la cura dell’installazione. In questo spazio si potranno discutere quali carichi adottare per fare rendere al meglio il nostro altoparlante.
Avatar utente
Kristo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1808
Iscritto il: 23 mag 2012, 16:31
Località: Narni (TR)
Contatta:

Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#1

Messaggio da Kristo »

Buonasera...

è da un pò che ho preso una coppia di midwoofer della Seas, i Prestige CA12RCY destinati ad una prova nell'ultima versione della mia auto... l'idea sarebbe quella di incrociarli direttamente con un sub anteriore, oppure, al massimo, con le porte, senza sub, ma attorno (al massimo) ai 90/100hz), mentre nel caso dell'incrocio con il sub, attorno agli 80/90hz

i parametri dell'AP in questione sono questi, misurati ad AP con circa 10 ore di rodaggio (pink nois + sweep), e dopo aver suonato circa 1 ora a volume medio/basso :

Fs 66,62
Qms 2,494
Vas 3,747
Mms 6,513
P-Dia 83,82
Qes 0,4569
Re 6,798
Le 0,9666
Qts 0,3862
1W SPL 85,74


da una prima simulazione fatta con WinISD, la configuraizione che riterrei ottimale per il mio scopo è:

1) nel caso di incrocio con il Sub anteriore, Cassa Reflex con accordo a 66hz in 4,5 litri (3,4cm di diametro lungo circa 11,4cm)

2) nel caso di incrocio con le porte, avrei qualche dubbio in più su come sfruttare meglio nella gamma fino a 100hz i 2 piccoletti...

Volendo il Box può essere fino a 7,5 litri, l'accordo ha diametro 3,4 netto e la lunghezza credo fino a 14/15cm non dovrebbe essere un problema

un ringraziamento a chi saprà essermi di aiuto... anche solamente dissuadendomi dall'idea di incroci in frequenza così in basso :) :)
Avatar utente
Nostromo
Midrange
Messaggi: 2149
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:03
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#2

Messaggio da Nostromo »

Kristo ha scritto:Buonasera...

è da un pò che ho preso una coppia di midwoofer della Seas, i Prestige CA12RCY destinati ad una prova nell'ultima versione della mia auto... l'idea sarebbe quella di incrociarli direttamente con un sub anteriore, oppure, al massimo, con le porte, senza sub, ma attorno (al massimo) ai 90/100hz), mentre nel caso dell'incrocio con il sub, attorno agli 80/90hz

i parametri dell'AP in questione sono questi, misurati ad AP con circa 10 ore di rodaggio (pink nois + sweep), e dopo aver suonato circa 1 ora a volume medio/basso :

Fs 66,62
Qms 2,494
Vas 3,747
Mms 6,513
P-Dia 83,82
Qes 0,4569
Re 6,798
Le 0,9666
Qts 0,3862
1W SPL 85,74


da una prima simulazione fatta con WinISD, la configuraizione che riterrei ottimale per il mio scopo è:

1) nel caso di incrocio con il Sub anteriore, Cassa Reflex con accordo a 66hz in 4,5 litri (3,4cm di diametro lungo circa 11,4cm)

2) nel caso di incrocio con le porte, avrei qualche dubbio in più su come sfruttare meglio nella gamma fino a 100hz i 2 piccoletti...

Volendo il Box può essere fino a 7,5 litri, l'accordo ha diametro 3,4 netto e la lunghezza credo fino a 14/15cm non dovrebbe essere un problema

un ringraziamento a chi saprà essermi di aiuto... anche solamente dissuadendomi dall'idea di incroci in frequenza così in basso :) :)


io non gli tirerei troppo il collo... hai le porte, sfruttale!!! sicuramente ringrazierà anche l'esecuzione in gamma media...
...ed io me ne starò tranquillamente seduto su una collina in disparte a guardare in lontananza la vostra città che BRUCIA...
Avatar utente
Kristo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1808
Iscritto il: 23 mag 2012, 16:31
Località: Narni (TR)
Contatta:

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#3

Messaggio da Kristo »

Nostromo ha scritto:
io non gli tirerei troppo il collo... hai le porte, sfruttale!!! sicuramente ringrazierà anche l'esecuzione in gamma media...

e fin qui sono d'accordo.. ma se precedentemente con il Boston incrociavo a 140/150hz, e non solo io... e tutti in free air... speravo di ottenere qualcosa in più con una cassa reflex...

al limite potrei pensare anceh ad un accordo fuoribanda solo per limitare l'escursione del cono e quindi contenere la distorsione...

l'ho aperto apposta il topic... discutiamone :) :) :)
Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6781
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#4

Messaggio da niko »

Per tenere meglio i watt....meglio un volume più piccolo, con i parametri che hai postato io lo proverei in 2,8-litri+fonoassorbente sulle pareti, accordo a 78-hz con tubo 3,4x11-cm, penso che si possono usare tranquillamente con un passalto da 80-hz....
in 4,5-litri e accordo 66-hz diminuisce la tenuta in potenza sui 80-100-hz....
li hai provati ? che timbrica hanno ??? anche questi è da diverso tempo che mi incuriosiscono.... :hmm:
......GAME OVER......
Avatar utente
Kristo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1808
Iscritto il: 23 mag 2012, 16:31
Località: Narni (TR)
Contatta:

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#5

Messaggio da Kristo »

niko ha scritto:Per tenere meglio i watt....meglio un volume più piccolo, con i parametri che hai postato io lo proverei in 2,8-litri+fonoassorbente sulle pareti, accordo a 78-hz con tubo 3,4x11-cm, penso che si possono usare tranquillamente con un passalto da 80-hz....
in 4,5-litri e accordo 66-hz diminuisce la tenuta in potenza sui 80-100-hz....
li hai provati ? che timbrica hanno ??? anche questi è da diverso tempo che mi incuriosiscono.... :hmm:

ohi Niko, no, li ho solamente fatti rodare in free sulla mia scrivania... quindi non so dirti nulla riguardo la timbrica o altro.

Il fatto è che il cruscotto per ora non prevede i tweeter, quindi c'è da fare una modifica strutturale prima di poterli utilizzare.... modifica comunque prevista....
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#6

Messaggio da drews »

Non ho mai provato questi seas, persone di cui mi fido me ne hanno parlato bene caricato in bass-reflex.

Dai dati infatti risulta piu indicato per un reflex, nel caso di cassa chiusa piccola, il rovescio della medaglia è quello di doverli andare a tagliare piu in basso del normale per linearizzare la risposta in salita sulla media ( oppure agire pesantemente di eq ma se possibile in altri modi è sempre meglio evitare).

La differenza con le porte è comunque non tanto nella risposta piu o meno lineare o la discesa che si riesce a raggiungere, quanto piuttosto nello spessore che un piccolo trasduttore difficilmente riesce a riprodurre se paragonato ad un diametro maggiore.

La soluzione che potresti provare è il bass reflex con filtro passa alto superiore alla frequenza di accordo, o al massimo potresti provare con un bass reflex puro e subwoofer anteriore e provare se riesci ad avere lo "spessore" giusto.

Ciao
Andrea
Avatar utente
danyx
Woofer
Messaggi: 885
Iscritto il: 24 mag 2012, 18:51

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#7

Messaggio da danyx »

Kristo ha scritto:Buonasera...

è da un pò che ho preso una coppia di midwoofer della Seas, i Prestige CA12RCY destinati ad una prova nell'ultima versione della mia auto... l'idea sarebbe quella di incrociarli direttamente con un sub anteriore, oppure, al massimo, con le porte, senza sub, ma attorno (al massimo) ai 90/100hz), mentre nel caso dell'incrocio con il sub, attorno agli 80/90hz

i parametri dell'AP in questione sono questi, misurati ad AP con circa 10 ore di rodaggio (pink nois + sweep), e dopo aver suonato circa 1 ora a volume medio/basso :

Fs 66,62
Qms 2,494
Vas 3,747
Mms 6,513
P-Dia 83,82
Qes 0,4569
Re 6,798
Le 0,9666
Qts 0,3862
1W SPL 85,74


da una prima simulazione fatta con WinISD, la configuraizione che riterrei ottimale per il mio scopo è:

1) nel caso di incrocio con il Sub anteriore, Cassa Reflex con accordo a 66hz in 4,5 litri (3,4cm di diametro lungo circa 11,4cm)

2) nel caso di incrocio con le porte, avrei qualche dubbio in più su come sfruttare meglio nella gamma fino a 100hz i 2 piccoletti...

Volendo il Box può essere fino a 7,5 litri, l'accordo ha diametro 3,4 netto e la lunghezza credo fino a 14/15cm non dovrebbe essere un problema

un ringraziamento a chi saprà essermi di aiuto... anche solamente dissuadendomi dall'idea di incroci in frequenza così in basso :) :)
Con Winisd il migliore progetto (secondo il mio modo di vedere) con filtro LR4 con FC 80hz:

3,5 litri con spugna su tutte le pareti
accordo a 78 hz. Dovrebbe sopportare precisamente 85 watt che non sono pochi, oltre questa potenza si rischia.
Avatar utente
danyx
Woofer
Messaggi: 885
Iscritto il: 24 mag 2012, 18:51

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#8

Messaggio da danyx »

dimenticavo.... in cassa chiusa la tenuta in potenza è circa la medesima ma impostando un lr4 a 80 hz nel reflex si ottiene una frequenza a -6db di circa 83 hz (quindi più o meno come da teoria) mentre in cassa chiusa con Qtc 0,7 si ottengono i -6db a circa 110 hz....bella differenza :)
Avatar utente
Kristo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1808
Iscritto il: 23 mag 2012, 16:31
Località: Narni (TR)
Contatta:

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#9

Messaggio da Kristo »

Grazie Daniele ed Andrea per l'intervento.... così come a Nico.

Nel caso volessi provare la configurazione da te proposta, Danyx, potresti indicarmi la lunghezza dell'accordo, sapendo che come diametro ho un 3,4cm netti?
Avatar utente
danyx
Woofer
Messaggi: 885
Iscritto il: 24 mag 2012, 18:51

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#10

Messaggio da danyx »

Kristo ha scritto:Grazie Daniele ed Andrea per l'intervento.... così come a Nico.

Nel caso volessi provare la configurazione da te proposta, Danyx, potresti indicarmi la lunghezza dell'accordo, sapendo che come diametro ho un 3,4cm netti?
direi 10 cm tondi tondi

potrebbe stupirti come tenuta in potenza :-)
Avatar utente
danyx
Woofer
Messaggi: 885
Iscritto il: 24 mag 2012, 18:51

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#11

Messaggio da danyx »

La simulazione l'ho fatta con Winisd, a mio avviso più comodo rispetto AFW per questo tipo di simulazione anche se posso assicurare che gli algoritimi di AFW sono più precisi.

per la simulazione:
in box: volume 3,5
tuning: 78

plottando la transfer function magnitude ci si accorge che c'è un certo ripping a 95 hz.

sempre nella finestra sotto tuning freq. c'è scritto advanced, clikkiamo e impostiamo
Ql = 8
Qa=20
Qp=50

in questo modo abbiamo immesso delle perdite per simulare più correttamente (Winisd mette dei valori altissimi di default improbabili da ottenere nella realtà)

a questo punto si vedrà che il ripping vale circa 0,5 db.

come Xmax nei parametri di T/S inserire 4,5 mm, ossia Xlim o Xmech dichiarato dalla casa. Se questo non è dichiarato utilizzare xmax + 50%

ora plottiamo "cone excursion", si vedrà che l'escursione è sempre sotto i 4,5 mm ....
ma come? non va fuori escursione nemmeno a 20 hz? e si....però ci siamo dimenticati di modificare la potenza di input

andare sulla finestra "signal" ed inserire 85 watt oppure la potenza del vostro ampli
accidenti! ora l'escursione è quasi sempre fuori limite! :-) ed a 20 hz siamo oltre i 20 mm rispetto i 4,5 mm accettati

andiamo sulla finestra "eq filter" e clikkiamo su "ADD"
scegliamo high pass, tipo "linkwitz reley", order " 4", cutoff "80" e di nuovo "add". Se avete fatto tutto bene l'escursione dovrebbe essere ora molto minore e sfora Xlim a 110 hz. A me servono 60 watt per sfiorare Xlim (ieri mi servivano 85 watt :-( probabilmente avevo sbagliato qualcosa...mah...)

ecco spiegato come ho fatto la simulazione :-)
forse può essere utile a qualcuno :-)
Avatar utente
danyx
Woofer
Messaggi: 885
Iscritto il: 24 mag 2012, 18:51

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#12

Messaggio da danyx »

rettifico...servono proprio 85 watt per arrivare a Xlim, avevo sbagliato inserire il tipo di filtro T_T
Avatar utente
Kristo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1808
Iscritto il: 23 mag 2012, 16:31
Località: Narni (TR)
Contatta:

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#13

Messaggio da Kristo »

danyx ha scritto: ecco spiegato come ho fatto la simulazione :-)
forse può essere utile a qualcuno :-)

io toglierei il "forse"...

la spiegazione passo passo è clamorosa!! grazie 1000

dopo provo a far tornare i valori, seguendo tutti i passaggi!!!

grazie!!
Avatar utente
danyx
Woofer
Messaggi: 885
Iscritto il: 24 mag 2012, 18:51

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#14

Messaggio da danyx »

Kristo ha scritto:
danyx ha scritto: ecco spiegato come ho fatto la simulazione :-)
forse può essere utile a qualcuno :-)

io toglierei il "forse"...

la spiegazione passo passo è clamorosa!! grazie 1000

dopo provo a far tornare i valori, seguendo tutti i passaggi!!!

grazie!!
figurati :-) è un piacere
Avatar utente
Kristo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1808
Iscritto il: 23 mag 2012, 16:31
Località: Narni (TR)
Contatta:

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#15

Messaggio da Kristo »

Perfetto... i conti tornano perfettamente :-)

con 60watt probabilmente avevi impostato un filtro Hp, sempre del 4° ordine a 80hz, ma di tipo Butterworth?

che non sarebbe male, se si cerca una maggiore estensione in basso no? O_O O_O
Avatar utente
danyx
Woofer
Messaggi: 885
Iscritto il: 24 mag 2012, 18:51

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#16

Messaggio da danyx »

Kristo ha scritto:Perfetto... i conti tornano perfettamente :-)

con 60watt probabilmente avevi impostato un filtro Hp, sempre del 4° ordine a 80hz, ma di tipo Butterworth?

che non sarebbe male, se si cerca una maggiore estensione in basso no? O_O O_O
Esatto! avevo impostato in filtro Butterworth :)
In ogni modo l'estensione è più che sufficiente per raccordarlo a 80 hz. Con un butterworth ovviamente guadagni 3 db alla frequenza di taglio ma non mi sembra una cosa necessaria anche perchè come hai potuto notare peggiori la tenuta in potenza. Considera che per avere una risposta più "piena" all'incrocio ho preferito avere una risposta con un leggero ripple che però sparisce completamente con un LR4 e poi è meglio guadagnare qualche db lavorando sul volume del box e l'accordo (come ho fatto) piuttosto che usare un filtro B4 che non fa altro che inviare al piccolo driver il doppio della potenza nell'intorno degli 80 hz. Questo almeno dal punto di vista teorico. insomma, nel mio piccolo ho cercato di farti una simulazione sensata :)
Avatar utente
Kristo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1808
Iscritto il: 23 mag 2012, 16:31
Località: Narni (TR)
Contatta:

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#17

Messaggio da Kristo »

si si non mettevo in dubbio!! :) :)

con calma, quando hai 10 minuti, potresti esplicitare il significato e la scelta fatta in merito alle perdite (Ql = 8 Qa=20 Qp=50) ed ai dati di default di WinISD?

i nuovi valori inseriti in questo progetto, potrebbero essere validi in generale anche in altre simulazioni?
Avatar utente
danyx
Woofer
Messaggi: 885
Iscritto il: 24 mag 2012, 18:51

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#18

Messaggio da danyx »

Kristo ha scritto:si si non mettevo in dubbio!! :) :)

con calma, quando hai 10 minuti, potresti esplicitare il significato e la scelta fatta in merito alle perdite (Ql = 8 Qa=20 Qp=50) ed ai dati di default di WinISD?

i nuovi valori inseriti in questo progetto, potrebbero essere validi in generale anche in altre simulazioni?
eccomi....
Tramite i fattori Ql, Qa e Qp è possibile immettere le perdite dovute rispettivamente al mobile, all’assorbente ed al condotto.
Ovviamente non è possibile stimarle con precisione ma con un po’ di esperienza ci si può avvicinare parecchio.
Il fattore più importante è il Ql e questo dipende in prima battuta dalla rigidità del box e dalle perdite d’aria del box stesso. Per es. in passato si utilizzava spesso i copri polvere degli altoparlanti in tessuto, questo favoriva l’areazione della bobina ma faceva pure passare dell’aria ed il Ql si abbassava drasticamente. Ora i copri polvere sono sempre plastici o cmq non permeabili all’aria, stessa cosa vale per le sospensioni in tela.
Come regola generale è possibile impostare un Ql pari a 5 per box grandi (50 litri o più), pari a 8 per box di litraggio medio e 15 per box piccoli (< 5 litri). Dipende pure da come è costruito il box, quelli in vetroresina hanno un Ql più basso di quelli in MDF ben costruiti. Diciamo che il valore di default di Winisd pari a 10 va bene per box tra 5 e 15 litri.
Il Qa dipende dalla quantità dell’assorbente. Un box vuoto ha un Qa pari a 100, uno ben coibetato pari a 15-20, molto pressato si scenda anche a 5.
Il Qp in generale non crea problemi, lo si imposta a 50 e si vive felici. In genere infatti l’altoparlante non vede “l’attrito” dell’aria del condotto ed a meno di non utilizzare condotti veramente troppo stretti il valore 50 è azzeccato, ossia un valore quasi ideale.
Volendo si può quantificare le perdite con una semplice misura dell’impedenza. Si fa la simulazione partendo dai parametri di T/S misurati e poi si va a modificare i 3 parametri fino a quando l’altezza dei picchi dell’impedenza, le frequenze dei due picchi, ed il minimo dell’impedenza tra i due picchi, è uguale o molto simile al misurato. A questo punto saremo anche certi che la risposta in frequenza simulata sarà uguale a quella reale.
Avatar utente
Antonio Marinilli
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 942
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:42

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#19

Messaggio da Antonio Marinilli »

Devo dire che mi piace proprio la forte impronta tecnica che si sta avendo fin da subito in questo forum :love:
“Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa scienza. Quelli che s'innamorano della pratica senza scienza, sono come i nocchieri che entrano nella nave senza timone o bussola.”
Leonardo Da Vinci
Avatar utente
Kristo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1808
Iscritto il: 23 mag 2012, 16:31
Località: Narni (TR)
Contatta:

Re: Box Reflex per Seas Prestige CA12RCY

#20

Messaggio da Kristo »

Antonio Marinilli ha scritto:Devo dire che mi piace proprio la forte impronta tecnica che si sta avendo fin da subito in questo forum :love:
Indubbiamente, e l'apporto di Danyx direi fondamentale.

A proposito Daniele, hai un riferimento, un manuale, un sito non so, proprio sull'uso di 1 o più simulatori per progettare Box?

Così da renderlo fruibile per tutti...

Grazias!
Rispondi

Torna a “Progettazione Box Altoparlanti”