Mosconi D2 100.4 DSP collegato direttamente in ottico a radio Android

Rispondi
Avatar utente
bluemask
Coassiale
Messaggi: 7
Iscritto il: 11 nov 2014, 20:39

Mosconi D2 100.4 DSP collegato direttamente in ottico a radio Android

#1

Messaggio da bluemask »

Buongiorno a tutti,


per poter sfruttare l'uscita ottica nativa dell'autoradio Android (sono appassionato di queste radio da anni, ne ho provate molte) di ultima generazione, con il nuovissimo processore Unisoc 7862, ho acquistato da poco un DSP , il Mosconi D2 100.4 DSP. In precedenza possedevo un Audison AP 8.9 , che non switchava in ottico automaticamente e che pertanto ho venduto.
La radio e' questa
97A2B228-EA43-473C-AAE9-E3B0CBC93FD5.jpeg
97A2B228-EA43-473C-AAE9-E3B0CBC93FD5.jpeg (30.97 KiB) Visto 444 volte
390CB9DC-E04E-4706-9742-41AABD929D2E.jpeg
390CB9DC-E04E-4706-9742-41AABD929D2E.jpeg (30.24 KiB) Visto 444 volte

Il sistema e' collegato ad un ampli Bose nativo sulla Audi A3. Le casse sono le Audison Prima APK 165. Il sub e' un Hertz DBA 200.3.
Premettendo che sono assolutamente inesperto di collegamenti e configurazioni (che infatti sono state effettuati da tecnico esperto in car hifi come del resto l'installazione) , la resa audio in ottico e' assolutamente insoddisfacente, con un suono piatto e a volte storcente. Le calibrazioni software sono a zero sulla radio , che poi sono queste:
548B1098-D76F-480E-ACE9-FE3FD4100328.jpeg
548B1098-D76F-480E-ACE9-FE3FD4100328.jpeg (28.01 KiB) Visto 444 volte
Chiedo a voi se e' un problema di settaggio del Mosconi o altro. Vorrei provare a vedere come si sente in analogico, ma da inesperto totale non saprei da che parte cominciare.

Grazie
Ultima modifica di bluemask il 18 mag 2021, 9:14, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
The_Bis
Woofer
Messaggi: 1065
Iscritto il: 3 mar 2020, 21:55
Località: Vicenza

Re: Mosconi D2 100.4 DSP collegato direttamente in ottico a radio Android

#2

Messaggio da The_Bis »

Ciao!

Credo che tu stia facendo un po' di confusione o forse l'impianto merita di essere spiegato un po' meglio.

Non credo l'ampli bose (originale) sia ancora nella catena audio dalla spiegazione che hai dato, nel caso non mi spiegherei per quale motivo sia rimasto dov'è...

Per quanto riguarda le impostazioni della sorgente è giusto siano lasciate in flat visto che quello che va configurato è il DSP dell'ampli Mosconi. Ma se sei andato da un installatore professionista secondo me è giusto sia lui a rivedere eventuali errate configurazioni.

Te lo dico non perché non ci sia la voglia di aiutarti, ma tarare adeguatamente un impianto audio tramite un DSP può essere spiegato con scarsi risultati a livello teorico ma poi serve la pratica e le orecchie per farlo...

Ciao!
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 6893
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Mosconi D2 100.4 DSP collegato direttamente in ottico a radio Android

#3

Messaggio da ozama »

Come sarebbe a dire che hai collegato un ampli Bose nativo? O_O
Se hai messo il DSP amplificato (il d2.100.4 dovrebbe esserlo: 4x100 + 2 uscite pre processate) collegato in ottico alla sorgente, l'ampli Bose dovrebbe essere stato bypassato e gli altoparlanti dovrebbero essere collegati al DSP amplificato. ^^ Che c'entra il Bose? :hmm:
Questo è il primo punto da chiarire. :)
Poi, la taratura eseguita per gli ingressi analogici sarà probabilmente un po' differente, rispetto a quella da realizzarsi con gli ingressi digitali, in quanto le uscite analogiche hanno un timbro sicuramente non identico rispetto all'uscita digitale.
Inoltre, occhio all'equalizzazione, nel DSP, quando entri in digitale. Il tuo DSP, come l'Audison che avevi in precedenza, dovrebbe lavorare con un segnale nativo a 24 bit e 48 KHz. Quindi, tutto quello che entra, che sia analogico o digitale, viene ricampionato a quel formato. Dovresti conoscere il margine dinamico massimo dell'equalizzatore, e non andare oltre sulle frequenze alle quali i livelli musicali sono tipicamente vicini allo "0 db", per evitare la "saturazione digitale". Tipicamente, non eccedere i 5/6 db al massimo, in esaltazione, almeno fino a 4/5 KHz.
Poi c'è da chiedersi come la sorgente esegue la conversione delle sorgenti interne, per portarle tutte alla propria frequenza di lavoro e poterne regolare livelli, equalizzazioni, commutazioni. Quindi, alla fine, quanto è "utile" l'uscita digitale ai fini della "purezza" del segnale. Purtroppo, visto l'uso di chipset commerciali assemblati tra loro, per raccogliere varie sorgenti, spesso il segnale viene gestito in analogico per poi essere riportato in digitale tutto allo stesso formato. Quindi l'uscita digitale in fine non è tanto meglio di quelle analogiche, perchè ne esce un segnale frutto di conversioni ed elabotazione. -.-
In fine, vedi sopra, bisogna capire come viene realizzato il controllo del volume. Ad esempio, per abbassare il livello di un segnale digitale bisogna decimarne i campioni. Quindi, maggiore è l'attenuazione, minore è la risoluzione. Per cui i segnali solitamente vengono campionati almeno a 24 bit e 48 KHz, per avere una perdita accettabile a qualità CD, per attenuazioni significative. Come avviene nel DSP esterno. Dove i filtri sono attenuatori selettivi e l'equalizzatore, pure, ma anche in esaltazione. E deve rimanere, in esaltazione, nell'ambito dei 24 bit di dinamica.
In altre parole, tipicamente quel tipo di sorgenti non ha una qualità audio molto elevata. E sull'uscita digitale si rispecchia la stessa economia che si fa per ottenere le uscite analogiche.
Non è semplice capire al volo qual'è quindi il problema. ^^
Una volta chiariti i collegamenti, sarebbe utile provare ad entrare nel DSP con altra sorgente digitale, di "sicura qualità". Ad esempio un telefono Android collegato con cavo OTG ad un convertitore USB/SPDIF, oppure Apple, al quale devi aggiungere il "Camera connector" per ottenere l'uscita USB. Oppure un DAP con uscita digitale ottica ed il suo cavo adattatore proprietario. Che sarebbe il massimo, tra le opzioni gestibili per delle prove. :yes:
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Faital Pro prototipo.
Amplificatore Audison AP1d su sub Sonus by Nostromo & rs250v, in cassa chiusa.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
bluemask
Coassiale
Messaggi: 7
Iscritto il: 11 nov 2014, 20:39

Re: Mosconi D2 100.4 DSP collegato direttamente in ottico a radio Android

#4

Messaggio da bluemask »

si scusate l'ampli Bose e' stato bypassato, era rimasta memoria della precedente configurazione.
So che siete espertissimi e che il mio linguaggio e' terra terra....vi chiedo se lo stesso risultato scadente in ottico lo avrei avuto anche con un Audison (in grado di gestire l'ottico in questo modo). Riportando tutto con un uscita analogica si migliorerebbe la situazione?
Avatar utente
The_Bis
Woofer
Messaggi: 1065
Iscritto il: 3 mar 2020, 21:55
Località: Vicenza

Re: Mosconi D2 100.4 DSP collegato direttamente in ottico a radio Android

#5

Messaggio da The_Bis »

Non punterei il dito sulla sorgente se l'audio non ti soddisfa...

Il DSP è tarato a dovere? Se prima avevi un Ampli 8ch ora come gestisci tutto con solo 4?

Raccontaci meglio il tuo impianto. ;)
Avatar utente
Alessio Giomi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10053
Iscritto il: 23 mag 2012, 21:14
Località: Toscana Val di Cornia
Contatta:

Re: Mosconi D2 100.4 DSP collegato direttamente in ottico a radio Android

#6

Messaggio da Alessio Giomi »

@bluemask

Non utilizzare host esterni per pubblicare le foto;
Te le ho ricaricate io.
per le prossime segui la guida che trovi qui sotto.
Ti allego anche una lettura che consigliamo ai nuovi entrati.

LEGGIMI 1

LEGGIMI 2
PIONEER SPH DA120 optical out
HELIX DSP.3
Zapco Z150C2VX ______Sw RE10D4
Zapco Z220II_________ Wf AD W60
Zapco Studio 150______ Mr
---------------------------------- > Xtant xis 2.4 by morel
Zapco Studio 100______ Tw
Avatar utente
bluemask
Coassiale
Messaggi: 7
Iscritto il: 11 nov 2014, 20:39

Re: Mosconi D2 100.4 DSP collegato direttamente in ottico a radio Android

#7

Messaggio da bluemask »

Mi scuso per l'errato upload. Tutto chiaro, grazie Alessio.

L'impianto, oltre a radio + dsp + sub, e' il seguente:

Un altoparlante nel quadro strumenti.
Due tweeter nei montanti anteriori.
Due altoparlanti nelle porte anteriori e posteriori.
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 6893
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Mosconi D2 100.4 DSP collegato direttamente in ottico a radio Android

#8

Messaggio da ozama »

Ma suonano tutti? Anche il canale centrale nel quadro strumenti? :hmm:
Avrai probabilmente il due vie con crossover passivo anteriormente, pilotato da una coppia di canali. E gli altoparlanti a banda intera nelle porte posteriori collegati all'altra coppia di canali.
Almeno, questo sarebbe il collegamento più probabile. ^^
Importante:
Ha il controller il DSP? Come regoli il fader tra anteriori e posteriori?
Scusa ma serve a capire i collegamenti.. Perchè se entri in digitale, se regoli il fader DALLA SORGENTE i canali posteriori non sono collegati al DSP. E se va il centrale, anche quello non è collegato al DSP.
Se invece il centrale non va ed il fader lo puoi controllare solo dal controller del DSP, allora è collegato in modo "canonico", anche se sotto sfruttato.
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Faital Pro prototipo.
Amplificatore Audison AP1d su sub Sonus by Nostromo & rs250v, in cassa chiusa.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
bluemask
Coassiale
Messaggi: 7
Iscritto il: 11 nov 2014, 20:39

Re: Mosconi D2 100.4 DSP collegato direttamente in ottico a radio Android

#9

Messaggio da bluemask »

allora ieri mi sono messo a fare delle prove, cercando la gabola del problema nelle mie possibilita'. Sono entrato nel menu di fabbrica della radio ed ho finalmente trovato (...questi cinesi li mortacci loro) un sottomenu nascosto " volume balance" con le impostazioni per i singoli utilizzi , Music - Bluetooth - Radio - Ipod - Video . Ho azzerato i valori che erano a meta' scala ed adesso il suono e' migliorato molto...

Per rispondere a @ozama la regolazione del fader avviene solo dal Mosconi DSP , sulla radio e' inibito.

L'impianto di base di fabbrica e' questo in allegato, sostituito dal Kit Audison Prima APK 165.
Allegati
Audi_A3_EN_tcm45-68494.pdf
(500.91 KiB) Scaricato 9 volte
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 6893
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Mosconi D2 100.4 DSP collegato direttamente in ottico a radio Android

#10

Messaggio da ozama »

Ottimo. :)
Allora il Mosconi è collegato front/rear.
Il canale centrale non dovrebbe andare.
Certo, stai sotto sfruttando il Mosconi, che potrebbe fare ben altro collegato solo sul fronte, pilotando in attivo woofers e tweters ed escludendo i crossover passivi del kit. Rinunciando chiaramente all'inutile posteriore. Peró almeno non ci sono accrocchi, tipo altri altoparlanti attivi collegati diretti alla sorgente. ^^
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Faital Pro prototipo.
Amplificatore Audison AP1d su sub Sonus by Nostromo & rs250v, in cassa chiusa.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Rispondi

Torna a “Crossover elettronici e DSP”