Tubo reflex con flangia

Uno aspetto importantissimo: la cura dell’installazione. In questo spazio si potranno discutere quali carichi adottare per fare rendere al meglio il nostro altoparlante.
Rispondi
Avatar utente
Jgian audio
Coassiale
Messaggi: 17
Iscritto il: 30 mar 2022, 14:39

Tubo reflex con flangia

#1

Messaggio da Jgian audio »

Salve ragazzi, ho un problema da risolvere e vi pongo un quesito, avevo bisogno di un tubo reflex lungo 30cm, l'ho acquistato, mi arriva il tubo con 2 flange. Ora il problema è che senza le due flange il tubo è 30 cm, ma se ci attacco le flange diventa lunghezza totale di 40cm, questo mi varierebbe l accordo?? Perché in tal caso dovrei accorciare il tubo di 10 cm così da avere 30cm con le flange. Non mi è chiaro questo concetto se nella lunghezza totale bisogna considerare le flange o no. Spero di essere stato chiaro, confido in una vostra risposta, grazie
Avatar utente
Dude
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 7083
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Tubo reflex con flangia

#2

Messaggio da Dude »

Intanto di flange, se del caso, te ne serve solo una, quella dove ti attacchi alla parete di uscita, quindi l'aumento di lunghezza è dimezzato.

E in quell'unica che dovessi usare, non riesci a far scorrere il tubo fino a battuta?

Se magari fai qualche foto agli oggetti, aiuta... :)
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 8689
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Tubo reflex con flangia

#3

Messaggio da ozama »

Se le flange sono fortemente esponenziali, il tubo si allungherà anche di più, rispetto alla lunghezza fisica che hai misurato. :)
Più che delle foto, devi montare il tutto in modo “modificabile”, e poi fare la misura dell’impedenza per vedere dove cadono i due picchi: quello del tubo e quello dell’altoparlante nel volume di lavoro.
La frequenza di risonanza calcolata, sarà esattamente in mezzo si due picchi.
Perchè l’accordo sia “massimamente piatto”, ovvero giusto compromesso TEORICO tra smorzamento ed estensione, i due picchi dovranno essere uguali. Ma si possono “modulare” introducendo perdite con assorbente acustico.
Non ci sono calcoli che siano in grado di simulare queste cose EFFICACEMENTE, purtroppo. :hmm:
Anche solo se il tubo è vicino ad una parete, virtualmente si allunga.
Ci sono strumenti per misurare l’impedenza. Ma se hai una scheda audio (che arriva fino a 20 Hz), puoi usare anche un PC è il programma gratuito Rew, che fa un milione di altre cose, costruendo un’interfaccia per la quale servono due resistenze. :yes:
Qui c’è un tutorial in italiano:
https://www.rew-wiki.it/index.php?title ... principale
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Faital Pro prototipo.
Amplificatore Audison AP1d su sub Sonus by Nostromo & rs250v, in cassa chiusa.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
Dude
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 7083
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Tubo reflex con flangia

#4

Messaggio da Dude »

ozama ha scritto: 14 mag 2022, 10:16 Se le flange sono fortemente esponenziali, il tubo si allungherà anche di più, rispetto alla lunghezza fisica che hai misurato. :)
Ma infatti non sappiamo nulla di queste flange, se prima le si potessero vedere, sarebbe più facile rispondere in maniera mirata.
Visto che queste flange non sono tutt'uno con il tubo, è ragionevole ipotizzare che ci sia almeno la possibilità di "giocarci" e renderne irrilevante la lunghezza.
Questo, prima di mettersi a fare conti e misure che, canno benissimo e tutto, ma se lui ha già calcolato che il tubo ha da essere 30cm, facciamoglieli mettere, 'sti 30 cm... e certo, in maniera modidicabile.
Ma questo non dovrebbe essere neppure nwcessario consigliarlo...
😉
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
Jgian audio
Coassiale
Messaggi: 17
Iscritto il: 30 mar 2022, 14:39

Re: Tubo reflex con flangia

#5

Messaggio da Jgian audio »

In pratica le due flange hanno un dentino interno della stessa misura del tubo su cui esso appoggia
Allegati
IMG_20220514_142402.jpg
IMG_20220514_142352.jpg
IMG_20220514_142334.jpg
IMG_20220514_142321.jpg
Avatar utente
Dude
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 7083
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Tubo reflex con flangia

#6

Messaggio da Dude »

Beh, non vedo il problema, non le usi e finita lì... :)

Se il box è sufficientemente spesso, il bloccaggio del tubo sulla parete è più che sufficiente.

Se invece non puoi rinunciare a usare le flange perché... perché ce l'hai... cutter, via il dentino e fai scorrere il tubo all'interno fino a entrare nella parete del box.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
Dude
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 7083
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Tubo reflex con flangia

#7

Messaggio da Dude »

Oppure monti la flangia esterna/anteriore (quella con i fori di bloccaggio), ottenendo una lunghezza un po' maggiore e fai le misure che ti ha detto ozama.
E solo dopo, decidi se tagliare.

La flangia posteriore non serve a nulla in ogni caso.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 8689
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Tubo reflex con flangia

#8

Messaggio da ozama »

In realtà, per quanto si legge nei vari articoli tecnici, dipende dall’uso dell’altoparlante.
Se è un sub - E - non ci sono problemi di contenimento della lunghezza del tubo - E - il diametro del tubo è abbastanza alto da non creare turbolenze, non credo che siano utili. :hmm:
Se il tubo è piccolo rispetto al diametro del woofer, quindi è possibile che si creino turbolenze (perchè la velocità dell’aria in movimento aumenta, a parità di portata), sono utili per ridurre il fenomeno dell’attrito. Che genera quegli strani rumori a frequenza più alta che sembrano “scricchiolii”. :)
Poi, con il sub chiuso nel baule, rimane comunque un problema poco sentito, in auto.
In ogni caso, fermo restando che vanno fatte delle misure per determinare l’accordo REALE rispetto a quello teorico calcolato dai soliti fogli o dai programmi, nella misura totale del tubo devi considerare come minimo incluse anche le flange. Quindi, tagliare l’eccedenza, come indicato da Dude. :yes:
Le flange addirittura determinano sicuramente un ulteriore piccolo fattore di accorciamento, a parità di frequenza di accordo.
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Faital Pro prototipo.
Amplificatore Audison AP1d su sub Sonus by Nostromo & rs250v, in cassa chiusa.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
Jgian audio
Coassiale
Messaggi: 17
Iscritto il: 30 mar 2022, 14:39

Re: Tubo reflex con flangia

#9

Messaggio da Jgian audio »

Ok perfetto, molto chiaro, proverò senza flangia, grazie a tutti
Avatar utente
BrividoSonoro
Subwoofer
Messaggi: 664
Iscritto il: 16 gen 2013, 2:04

Re: Tubo reflex con flangia

#10

Messaggio da BrividoSonoro »

Sul programma BassBox per PC è possibile calcolare la lunghezza dell'accordo anche con l'aggiunta di uno o di entrambi i raccordi a tromba, che velocizzano il flusso dell'aria e riducono la possibilità di sentire il soffio, mi pare di ricordare che hanno l'effetto di allungare la lunghezza totale, ma bisogna calcolare in che misura, non basta sommare le lunghezze, ancora meglio misurare l'effetto.
Sorgente : CarPC, DSP software, Focusrite Saffire
tw : Sinfoni 45.2 su Vifa OX20SC00-04
md: HV16 su Tang Band w3-1878
wf : HV16 su Hivi m8a-1
sub : HV16 su Focal 33wx ... in fase di taratura.
Avatar utente
Nostromo
Tweeter
Messaggi: 3316
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:03
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Tubo reflex con flangia

#11

Messaggio da Nostromo »

BrividoSonoro ha scritto: 14 mag 2022, 21:37 Sul programma BassBox per PC è possibile calcolare la lunghezza dell'accordo anche con l'aggiunta di uno o di entrambi i raccordi a tromba, che velocizzano il flusso dell'aria e riducono la possibilità di sentire il soffio, mi pare di ricordare che hanno l'effetto di allungare la lunghezza totale, ma bisogna calcolare in che misura, non basta sommare le lunghezze, ancora meglio misurare l'effetto.
Non lo velocizzano... lo riducono progressivamente... il soffio è generato da una variazione brusca di pressione, l'esponenziale ha lo scopo di decomprimere progressivamente abbassando gradualmente la velocità...
...a volte non piaccio alle persone per quello che dico.... immaginate se sentissero anche quello che penso....
Rispondi

Torna a “Progettazione Box Altoparlanti”