Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

Sorgenti del futuro… oggi
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 5927
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#81

Messaggio da ozama »

Basta un qualsiasi client dlna per la piattaforma del telefono. Io ho un iPhone e uso ad esempio vPlay.
Una volta impostato collegato ad un monitor, si può usare anche senza.
Naturalmente il controller (telefono) ed il renderer (il TV Live) devono essere nella stessa rete locale.
Il problema è che bisogna che si possa accendere e spegnere con la tensione di alimentazione, senza che il boot duri dei minuti. Sennò è inadoperabile. E poi c'è da valutare che succede quando il telefono si ricollega.. insomma, il "resume" delle tracce.
Temo che occorra qualcosa di più specifico, perchè sia "ergonomico". Però, ben vengano gli esperimenti. Chissà..
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Dayton Audio PS95-8
Amplificatore Audison AP1d su sub AudioTop 2x20cm in carico simmetrico.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
Terriero
Coassiale
Messaggi: 140
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#82

Messaggio da Terriero »

Per questo chiedevo, prima di spendere altri soldi a pene... Sulla baia c'è un altro lettore multimediale si chiama Android tv. Siccome io avevo pensato di mettere un monitor piccolo nellaletta parasole, non me ne frega niente di usare il telefono come controller perché alla fine come comodità non cambia niente tra il telefono e il telecomando del lettore. Io cerco più la qualità dell'uscita ottica
Player volumio
Ampli DSP musway 6 canali
Woofer hertz ml 1600
Tweeter hertz ml 280.3
Sub Pioneer tsw261d4
Vecchie glorie zapco in pensione😙ho sentito dire che i tempi cambiano
Avatar utente
Terriero
Coassiale
Messaggi: 140
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#83

Messaggio da Terriero »

E se al tablet cinese io gli farei un dispetto? Lo smonto e gli saldo i fili dell'alimentazione diretto sulla batteria e lo metto sottochiave. Così la usb serve solo per i dati. Potrebbe fungere?
Player volumio
Ampli DSP musway 6 canali
Woofer hertz ml 1600
Tweeter hertz ml 280.3
Sub Pioneer tsw261d4
Vecchie glorie zapco in pensione😙ho sentito dire che i tempi cambiano
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 5927
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#84

Messaggio da ozama »

Guarda la tensione di batteria, però. Devi dargli quella eh.. mica necessariamente la 12V.
Poi, se al palmare stacchi la batteria di brutto, non salva le impostazioni. Dovrai "affiancare una tensione di carica" mettendo un diodo di non ritorno per evitare di alimentare la macchina con la batteria del tablet.
Più semplice auto costruire un cavo tagliando un cavo USB che gli va bene e dare una 5V li, con un alimentatore adeguato e limitato. Le porte USB hanno i due poli di alimentazione fissi (almeno, i mi i ed i micro), che trovi cercando le piedinature in Internet. Ti fai un cavo adeguato e risolvi senza fare danni al tablet. Se non si alimenta da li, mentre esce l'audio, serve un po' di conoscenza elettronica in più per fare quello che desideri.
Ciao!
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Dayton Audio PS95-8
Amplificatore Audison AP1d su sub AudioTop 2x20cm in carico simmetrico.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
Terriero
Coassiale
Messaggi: 140
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#85

Messaggio da Terriero »

Ciao grazie.il wd l'ho comprato ed è inadoperabile .tutte le volte ci mette troppo a caricare e bisogna ricercare le cartelle. Il tablet l'ho abbandonato. Per ora lo uso col telefonino e dac. Ma non è il massimo. Ora mi sto documentando per il raspberry.
Player volumio
Ampli DSP musway 6 canali
Woofer hertz ml 1600
Tweeter hertz ml 280.3
Sub Pioneer tsw261d4
Vecchie glorie zapco in pensione😙ho sentito dire che i tempi cambiano
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1330
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#86

Messaggio da Fabio555 »

Se hai un iPhone puoi collegare un Apple airport, un vecchio modello lo trovi ad una 50 ina di euro, poi va fatta una modifica per alimentarlo a 12v. Io comprai un Ibasso dx80 che rispetto ail fio x3 e x5 va decisamente meglio ed è fatto veramente bene . Uscite digitali buone sono difficili da trovare ...avevo provato con un tablet con win 8 con un convertitore usb spdif m2tech ... da prove fatte su un impianto di un mio amico full da con bitone modificato e ampli th 4 ognuno di questi dispositivi aveva un suono poco dinamico rispetto alla sorgente cd una Mcintosh mx 4000 collegata in digitale elettrico . La meglio che andava era proprio l’uscita dell Ibasso ma purtroppo sempre molto indietro rispetto al mc.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Terriero
Coassiale
Messaggi: 140
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#87

Messaggio da Terriero »

Io la sorgente buona l'avrei. Un vecchio alpine dva che usavo con pxa 701. Ma non mi va di metterla nel portaoggetti e non voglio più usare i cd
Player volumio
Ampli DSP musway 6 canali
Woofer hertz ml 1600
Tweeter hertz ml 280.3
Sub Pioneer tsw261d4
Vecchie glorie zapco in pensione😙ho sentito dire che i tempi cambiano
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 5927
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#88

Messaggio da ozama »

Io ho sperimentato un convertitore wi-fi direct con uscita ottica e analogica. Una roba da 30 Euro per provare. Se uso l'iPhone (un 7 plus) in tethering, mantiene anche la connessione internet mentre usi l'uscita digitale.
Nonostante l'economicità della soluzione, si sente un miglioramento tangibile rispetto all'ascolto degli stessi waw sulla chiavetta USB, letta dalla sorgente Fiat di serie, collegata in high level al DSP.
Ho descritto la sperimentazione nel 3d sulla mia Panda.
Tuttavia, il bluetooth non funziona più correttamente (vedi 3d) e l'uso del telefono diventa estremamente scomodo e pericoloso. Sia con la app Misica di Apple, sia con altra app, più pratica ma più macchinosa per il carico dei files, che uso per leggere i flac.
Alla fine, Anche se il miglioramento c'è, diventa un casino inaccettabile nell'uso quotidiano. Servono dei minuti ogni volta che salgo in auto, per collegare il telefono al wi-fi, e c'è da ammazarsi per cercare l'album desiderato. E se arriva una chiamata, c'è da commutare la sorgente perchè la radio passa al BT e poi ci rimane (il DSP commuta da solo, ma poi rimane sull'ingresso principale perchè cessa lo stream Spdif, in quanto l'iPhone rimane collegato in BT e non più in wi-fi anche per la musica). Insomma: no telefono come sorgente. Tranne che non sia gestito (e lo fa perfettamente) dalla
Sorgente Fiat. Ma con la sorgente Fiat, niente uscita digitale. Ma la sorgente Fiat legge waw, flac, m4a, waw, mp3, ha i comandi al volante, il DAB, va benissimo anche in FM, ha un ottimo viva voce..
Insomma: per il miglioramento ottenibile, pur se tangibile, comunque il gioco non vale la candela. O trovo un sistema PRATICO o va bene così.
Non escludo, in futuro, se l'impianto dovesse fare un tale salto di qualità da meritarselo, di sostituire la sorgente. Cosa fattibile. Ma dovrà essere con viva vice, uscita digitale, 1 DIN ed interfacciarsi ai comandi al volante CAN che equipaggiano la mia auto.
Oppure, di comprarmi un personal player con uscita digitale, pratico da usare anche in auto.
Per ora miglioro l'impianto in altre direzioni, dove c'è ancora tanto da fare, e mi tengo la sorgente di serie che, come pensavo, non va neanche malaccio, nel mio contesto.
Ma è una mia considerazione personale, legata, appunto, al mio contesto.
Il Raspberry lo lascio a chi ha più tempo delle due mezzore al giorno che ho io, per ascoltare l'impianto.
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Dayton Audio PS95-8
Amplificatore Audison AP1d su sub AudioTop 2x20cm in carico simmetrico.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
batfed
Coassiale
Messaggi: 30
Iscritto il: 7 ago 2017, 10:50
Località: Cesena [FC]

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#89

Messaggio da batfed »

Ciao ragazzi vi rispondo dal cellulare ho fatto un video al volo che mostra pregi e difetti come descritto da Ozama :)
https://streamable.com/yd2z6
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 5927
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#90

Messaggio da ozama »

Esatto..
Nel mio caso, il problema dell'ssid non esiste, perchè il telefono è anche la sorgente. Usarlo in thetering con l'accrocchio wi-fi inserito in rete locale, è solo un espediente per non perdere la connettività Internet, rinunciando a whatsapp, google maps, eccetera.
Va benissimo anche in wi-fi direct. :yes:
Tuttavia l'uso rimane scomodissimo. Per me, inaffrontabile, qualsiasi sia la qualità audio.
Il fatto che alzando il volume il DSP passi alla sorgente master, è voluto ed eliminabile (almeno, nel mio DSP). Ma è corretto: se arriva una chiamata, DEVE PASSARE ALLA SORGENTE ORIGINALE. E siccome i volumi telefono e resto, sono separati, mantenerla con volume a zero, mantiene il DSP sull'ingresso digitale ottico. Se arriva una chiamata, commuta da solo e puoi rispondere e sentire col viva voce. :)
Il prolema è che, come hai notato, all'arrivo della chiamata il telefono passa sul Bluetooth, di default. Ma ci rimane al termine della conversazione ANCHE PER LA MUSICA! :eyefire: Però, diligentemente, il DSP ritorna all'ingresso digitale.. T_T E ogni volta bisogna nuovamente selezionare lo streamer wi-fi come speaker, dal menù del player (che non è nemmeno in primo piano, se sei dentro all'album selezionato) o dalla tendina.
Suonando dei files waw dalla sorgente originale Fiat, collegata in high level all'ingresso master, si sente comunque abbastanza bene da buttare lo streamer wi-fi dal finestrino alla prima ricerca brani in movimento o alla prima chiamata telefonica. -.-
Nulla a che fare con lonstreaming Bluetooth, che è assolutamente udibilmente compresso.
Se poi metti che quando entri in auto, TUTTE LE VOLTE, devi:
- attivare il thethering;
- attendere l'avvio dello streamer (lasciarlo acceso consuma troppo);
- avviare la riproduzione dal telefono;
- selezionare lo streamer dal menù (perchè ovviamente il telefono, di default, ritorna immancabilmente sul bluetooth - dato che si collega al viva voce - e la radio si pone automaticamente sulla sorgente "audio BT");
- azzerare il volume della sorgente;
- selezionare dal DRC l'ingresso ottico..
T_T T_T T_T T_T
TI PASSA LA VOGLIA di sbatterti. Soprattutto se ascolti lo stereo due volte al giorno, nel tragitto casa/lavoro e ritorno, di circa 25 minuti. U.U
Ogni volta che spegni la macchina è di quella solfa..
Non fa per me. Ne questo, ne un tablet con USB OTG, ne un media player che non sia specificatamente per auto. Che si avvia sotto chiave, ripartendo immediatamente da dove si era interrotto. Come fa la sorgente originale. Che legge, fra l'altro, tutti i formati che al momento mi interessano.
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Dayton Audio PS95-8
Amplificatore Audison AP1d su sub AudioTop 2x20cm in carico simmetrico.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
batfed
Coassiale
Messaggi: 30
Iscritto il: 7 ago 2017, 10:50
Località: Cesena [FC]

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#91

Messaggio da batfed »

ozama ha scritto: Il fatto che alzando il volume il DSP passi alla sorgente master, è voluto ed eliminabile (almeno, nel mio DSP). Ma è corretto: se arriva una chiamata, DEVE PASSARE ALLA SORGENTE ORIGINALE. E siccome i volumi telefono e resto, sono separati, mantenerla con volume a zero, mantiene il DSP sull'ingresso digitale ottico. Se arriva una chiamata, commuta da solo e puoi rispondere e sentire col viva voce. :)
AAA ecco perchè :arr:

Comunque l'unica strada e farsi la sorgente con uscita ad alta risoluzione della Clarion ma non è propriamente economica

Immagine
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 5927
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#92

Messaggio da ozama »

Beh.. nella mia auto devo anche ricostruire il cruscotto, per metterci un doppio DIN..
Aspetto sviluppi futuri..
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Dayton Audio PS95-8
Amplificatore Audison AP1d su sub AudioTop 2x20cm in carico simmetrico.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
Mariog
Coassiale
Messaggi: 42
Iscritto il: 29 dic 2013, 12:23

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#93

Messaggio da Mariog »

Salve riesumo questa discussione per sapere se ci sono sviluppi.
Se volessi gestire comodamente e semplicemente molti file hd non resta che l'audison bit play?
Considerate che ho già l'Audison Bit One hd.
Grazie per le risposte
Impianto in costruzione su Ford S- Max 2012
AUDISON BIT ONE HD
Abola A20 ENVIDIA X 2
AUDISON VRX 2.400 CROMO EDITION X SUB JL AUDIO10W6V2-D4
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 5927
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#94

Messaggio da ozama »

Al momento, nulla. -.-
Se vuoi gestire files HD in auto, oltre ad una catena basata su DSP che li elabori lasciandoli in HD, come il Bit One HD, il Virtuoso ed altri Helix, Mosconi, Zapco (solo il top di gamma), Brax, serve un player HD da collegare al DSP e da gestire in modo separato dall'impianto originale. :)
Qualsiasi cosa che passa attraverso la sorgente originale non permette il mantenimento della qualità. Ed i comandi al volante sono giocoforza facenti capo al sistema originale. ^^
C'è qualcuno tra noi: @The_Bis che sta sperimentando un player basato su Raspberry che, tramite Android Auto (se la sorgente di serie lo supporta) e (penso) l'interazione con uno smartphone Android, puó essere gestito dal touch e comandi della sorgente di serie. Ma non so come va la situazione.. E cosa occorre. Al momento lui ha una Golf. :)
Penso che in sostanza lui piloti il Raspberry con una applicazione DLNA, dallo smartphone. E che lo smartphone sia a sua volta controllato tramite Android Auto dalla sorgente originale della Golf. E la difficoltà è ottenere una app che possa essere gestita tramite Android auto. Ma è una mia supposizione. ^^ Ti lascerei descrivere la situazione da lui. :yes:
Comunque non esiste niente che "compri e funziona".
Io sto pensando a qualcosa di pratico, ma con proprio display autonomo, dato che la mia auto non ha ne Car Play ne Android Auto. Pur avendo comandi al volante e tutto il resto, tuner DAB+ compreso. Ad esempio un Raspberry con il suo display touch originale ed un case che contenga il tutto, che esegue Volumio. Ed uscirei in USB, verso il convertitore di protocollo che già uso con iPhone. Che va bene, ma ha le scomodità degli smartphone: lo schermo che si spegne dopo un po' e va sbloccato ogni volta che devi operare sul player. L'iPhone legge gli wav ma non gestisce direttamente i flac. Che puoi comunque gestire con player di terze parti (io uso Neutron, ma va bene anche Foobar 2000, che peró ha scritte troppo piccole per me). Esce comunque al massimo a 24 bit /48 KHz. Che per il mio DSP vanno bene, perchè lavora a quel formato li, anche se accetta fino a 24/96.
Praticamente vorrei player con proprio schermo touch, sempre acceso e di dimensioni maggiori di quelle di uno smartphone. E da esso indipendente. Ma non potrei integrarlo col sistema di serie.
Potrei metterlo al posto del retrovisore, rinunciando a quest'ultimo.
In lizza c'è anche il Bit Play HD, che si è abbassato molto di prezzo in quanto abbastanza obsoleto. Sta sui 350 Euro completo di HDD a stato solido e modulo Wi-Fi.
Puó essere gestito parzialmente tramite il DRC MP, ma serve sempre un display o l'ingresso per un segnale video esterno nella sorgente in plancia. E non so se e come potrebbe essere accessibile il display della sorgente di serie, nel tuo caso. E in ogni caso otterresti solo la visualizzazione. Il controllo del player rimarrebbe tramite uno dei telecomandi forniti o tramite app DLNA (quindi come fa @The_Bis con Raspberry) o limitatamente, tramite il DRC-MP.
E a tal proposito, non c'è documentazione su cosa si possa fare dal DRC MP, dato che nelle istruzioni del Bit Play c'è quello vecchio non MP (che controlla solo il DSP) e nelle istruzioni del DRC MP viene mostrata solo l'opzione che puó simulare le 4 frecce direzionali ed il tasto "ok" del telecomando.
Comunque, parliamo sempre di sistemi INDIPENDENTI da quello di serie, quindi niente comandi al volante.
Sempre nel mio caso, potrei sostituire la sorgente con altra, con uscita digitale, dato che si monta una mascherina e non ci sono problemi di "grossa integrazione" sulla Panda Uconnect.
Ma il panorama è scarnissimo. E non costano poco. Oppure potrei acquistare una sorgente "modificabile" o "modificata", sempre after market. Opzione che sto valutando. Peró anche in questo caso, solo per l'integrazione con il comando al volante, acquistando una Pioneer che ho trovato in vendita (non "HD" in ogni caso e che legge giusti i wav a qualità CD, come formato non compresso), servono 90 Euro di interfaccia CAN solo per riavere i comandi al volante.
Capirai che l'opzione Raspberry "indipendente" comincia a farsi molto interessante, nell'ottica di affrancarsi dallo smartphone. Si parla di costi che non sulerano i 200 Euro a stare larghi tra display, Rasp e contenitore.. Vale la pena mettersi a giocare eh.. ^^
L'unica cosa che mi viene in mente, come "integrazione", parlando di DSP Audison, è una funzione presente per ora solo nel "Virtuoso", che permetterebbe di usare il VOLUME del sistema originale, alla stregua di quello presente nel DRC, con uno strattagemma: far riprodurre un suono continuo al player originale che verrebbe riconosciuto nell'ingresso "master" del Virtuoso e che non è udibile, perchè stai ascoltando l'ausiliario digitale. E sulla base del volume di questo suono, il Virtuoso regola il volume in uscita del DSP, invece che fartelo regolare dal DRC. Sicchè, alzando e abbassando il volume dalla sorgente originale mentre riproduce questo suono, si alza e abbassa il volume del DRC. :)
Piuttosto limitativo.. Si parla solo del volume. E comunque, per quel che ho capito dalle istruzioni del Virtuoso è macchinoso: devi lasciare collegata una chiavetta USB (o una SD) con il file da riprodurre, al sistema originale. Selezionare e mandare in play il file e sperare che questo vada in automatico ad ogni accensione del veicolo o quando selezioni la USB/SD dalla sorgente originale: cosa indispensabile per fare in modo che il Virtuoso "ascolti" e lo usi per stabilire la posizione del volume della sorgente.
Sempre di Audison, esiste anche un accessorio che rileva i comandi al volante CAN e li sfrutta pilotando il volume/balance/fader del DSP al posto del DRC. Ma è pensato per quelle auto che hanno la sorgente di serie con uscita pre fissa e DSP esterno di serie (alcuni infotaiment come quello montato da alcune Jeep, per esempio). Va solo con le auto per cui è stato programmato (vedere sito Elettromedia) e serve solo come integrazione al sistema di serie, in ottica si mantenere la sorgente di serie, sostituendo l'amplificazione e gestione originale con un DSP Audison. Nulla a che vedere con la gestione di player esterni. :hmm:
Se qualcuno ha altre info, batta un colpo. :D
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Dayton Audio PS95-8
Amplificatore Audison AP1d su sub AudioTop 2x20cm in carico simmetrico.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
Mariog
Coassiale
Messaggi: 42
Iscritto il: 29 dic 2013, 12:23

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#95

Messaggio da Mariog »

Grazie Ozama, io sto provando con una sorgente android con uscita ottica da collegare al bit one hd.
In questo modo, installando un app android di lettura tipo Hiby music, forse potrei mandare via collegamento ottico al bit one hd i file per la conversione.
Pensate sia fattibile?
Impianto in costruzione su Ford S- Max 2012
AUDISON BIT ONE HD
Abola A20 ENVIDIA X 2
AUDISON VRX 2.400 CROMO EDITION X SUB JL AUDIO10W6V2-D4
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 5927
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#96

Messaggio da ozama »

Direi di si.
Imposta la app per uscire alla risoluzione nativa del Bit One HD: 24 bit 96 KHz. In questo modo, se mandi una play list di brani a risoluzione mista, non dovresti avere rumori o sbalzi.
Peró, per quanto mi riguarda, sono assolutamente ignorante in campo Android. ^^
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Dayton Audio PS95-8
Amplificatore Audison AP1d su sub AudioTop 2x20cm in carico simmetrico.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
The_Bis
Subwoofer
Messaggi: 498
Iscritto il: 3 mar 2020, 21:55
Località: Vicenza

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#97

Messaggio da The_Bis »

Mariog ha scritto:
26 ott 2020, 14:52
Grazie Ozama, io sto provando con una sorgente android con uscita ottica da collegare al bit one hd.
In questo modo, installando un app android di lettura tipo Hiby music, forse potrei mandare via collegamento ottico al bit one hd i file per la conversione.
Pensate sia fattibile?
Avendo libertà di manovra sulla sorgente vedo benissimo la scelta di utilizzare l'uscita ottica per dare della buona pappa al BitOne.

Unico punto di osservazione è la qualità di quel uscita che nelle sorgenti android solitamente si basa sul clock del processore ARM integrato. Questo significa potenzialmente aggiungere jitter a quello già ahimè di "default" delle connessioni ottiche Toslink. Se potessi controllare un modulo I2S esterno con oscillatori di reclocking bypasseresti anche i limiti qualitativi delle sorgenti Android rendendo di fatto la sorgente un mero dispositivo di streaming.

Non è una strada impossibile, molte sorgenti android riconoscono via USB i moduli di trasporto I2S -> Spdif

;)
Avatar utente
Mariog
Coassiale
Messaggi: 42
Iscritto il: 29 dic 2013, 12:23

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#98

Messaggio da Mariog »

The_Bis ha scritto:
26 ott 2020, 19:57
Mariog ha scritto:
26 ott 2020, 14:52
Grazie Ozama, io sto provando con una sorgente android con uscita ottica da collegare al bit one hd.
In questo modo, installando un app android di lettura tipo Hiby music, forse potrei mandare via collegamento ottico al bit one hd i file per la conversione.
Pensate sia fattibile?
Avendo libertà di manovra sulla sorgente vedo benissimo la scelta di utilizzare l'uscita ottica per dare della buona pappa al BitOne.

Unico punto di osservazione è la qualità di quel uscita che nelle sorgenti android solitamente si basa sul clock del processore ARM integrato. Questo significa potenzialmente aggiungere jitter a quello già ahimè di "default" delle connessioni ottiche Toslink. Se potessi controllare un modulo I2S esterno con oscillatori di reclocking bypasseresti anche i limiti qualitativi delle sorgenti Android rendendo di fatto la sorgente un mero dispositivo di streaming.

Non è una strada impossibile, molte sorgenti android riconoscono via USB i moduli di trasporto I2S -> Spdif

;)
Grazie per il suggerimento The Bis.
Etabeta che ne pensi?
Impianto in costruzione su Ford S- Max 2012
AUDISON BIT ONE HD
Abola A20 ENVIDIA X 2
AUDISON VRX 2.400 CROMO EDITION X SUB JL AUDIO10W6V2-D4
Avatar utente
Etabeta
sysadmin
sysadmin
Messaggi: 1621
Iscritto il: 13 apr 2018, 17:32
Località: Torino

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#99

Messaggio da Etabeta »

Evidenzio alcuni aspetti (di cui si era già trattato in altri thread e in parte anche in questo).

Riguardo il clock (e l'instabilità del medesimo, ovvero il jitter) nel contesto della connessione via usb ci sono due tipologie di dispositivi: con clock adattivo e asincrono
I dispositivi con clock adattivo(quelli più diffusi in quanto di più economica realizzazione) generano internamente il clock (in base al quale viene poi generato il segnale spdif in uscita) agganciandolo (tramite in circuito detto PLL in pratica una sorta di "volano" che insegue costantemente un clock esterno e ne genera uno nuovo basato su di esso, ma qui non scendiamo in dettagli) al clock della porta usb dell'host (dell'autoradio Android nel caso specifico) e quindi la stabilità di suddetto clock è legata al clock del sistema host.
I dispositivi con clock asincrono invece hanno un proprio clock generato internamente (tipicamente di precisione elevata) svincolato (da qui il termine "asincrono") dal clock del sistema a cui sono connessi e, al fine di mantenere costante il flusso di dati in uscita hanno un buffer (una sorta di "soffietto" che si accorcia/estende) che viene man mano riempito con nuovi dati (i pacchetti/frame audio) che lo stesso dispositivo richiede via via all'host (ciò implica una maggiore complessità nella gestione della comunicazione).

Fatta questa premessa di carattere più generale (che riguarda la classificazione di tutti i dispositivi audio dotati di interfaccia usb: interfacce, convertitori d/a ecc...) venendo al campo del car audio e alla connessione tra sorgente e dsp esterno c'è da dire che la totalità dei dsp (intesi proprio come chip dsp, ovvero il "cuore" del dispositivo) necessita di un segnale audio (digitale) in ingresso con frequenza di campionamento fissa, ciò rende necessario che, nel dsp (inteso come sistema completo) sia sempre presente un convertitore di frequenza di campionamento il cui compito è quindi ricampionare il segnale audio da una frequenza campionamento "X" qualsiasi (entro un certo range) in ingresso generando quindi un segnale audio digitale in uscita (e in ingresso al chip dsp) con frequenza campionamento fissa prestabilita (coincidente e sincrona con quanto previsto dalle specifiche del chip dsp a bordo del sistema). Questa operazione (il ricampionamento) ha l'effetto di abbattere (o "diluire" per usare un termine che rende meglio l'idea) il jitter.
In sostanza, per farla breve, il jitter che caratterizzerà il segnale ricampionato sarà determinato essenzialmente dal jitter del clock (generato localmente e non legato al sistema esterno a cui è connesso) che pilota il dispositivo che effettua il ricampionamento e in misura nettamente minore, di svariati ordini di grandezza, dal jitter che caratterizza il segnale a valle, in ingresso ad esso.

Riguardo invece il tema della sorgente/autoradio Android, come se ne è trattato già in altri thread, occorre tenere presente, a livello pratico, che in molti sistemi (la maggior parte a quanto ho visto) il flusso audio disponibile via usb (ovvero l'audio che transita dalla cpu) non include il tuner fm, il lettore cd/dvd ed eventuali altri dispositivi integrati nell'autoradio che sono connesse alla cpu per il controllo ma non, appunto, per il flusso audio.
In quei casi, appunto, tocca ingegnarsi con soluzioni (interfacce) ad hoc (ma questo si era già trattato altre volta, come ad esempio, di recente, qui: viewtopic.php?f=8&t=14791) e su questo, Mario, conto di poterti dare appena possibile una soluzione fattiva per il tuo specifico caso :)
Avatar utente
Mariog
Coassiale
Messaggi: 42
Iscritto il: 29 dic 2013, 12:23

Re: Sorgente con uscita ottica per full digital Audison?

#100

Messaggio da Mariog »

Grazie Etabeta, sempre preciso ed esaustivo.
Impianto in costruzione su Ford S- Max 2012
AUDISON BIT ONE HD
Abola A20 ENVIDIA X 2
AUDISON VRX 2.400 CROMO EDITION X SUB JL AUDIO10W6V2-D4
Rispondi

Torna a “CarPC”