Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

Descrivi il tuo impianto mostrando fasi installative, soluzioni adottate, evoluzioni e risultati
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1408
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#1

Messaggio da Fabio555 »

Mo che è scaduta la garanzia ho intenzione finalmente di metter mano alla mia auto. Ho iniziato analizzando le possibili soluzioni per migliorare in maniera decente senza stravolgere l'abitacolo.
Prima cosa è quella di non toccare la plancia quindi evitare di montare controllers, pilotine etc... modificare il meno possibile le portiere rendendo le modifiche comunque reversibili.
Scartata l'opzione Audison DMI che sembra non essere compatibile (o se lo è non si sa come farlo funzionare con quest'auto!!) ho deciso di collegare la sorgente originale (che ha navigatore, cd,usb,radio,bluetooth, comandi vocali, suoni vari...) in Hi-level. La sfortuna come se non bastasse è quella che l'amplificatore di serie è collegato con la sorgente tramite Most quindi non è removibile, inoltre il 3 vie originale è gia multiamplificato di fabbrica e per "ricostruire" il segnale a banda intera bisogna usare più ingressi mixando i vari canali. Diciamo che non ho pretese su quello che ne verrà fuori.

SORGENTE + PROCESSORE:
La necessità quindi è quella di affiancare una sorgente valida per ascoltare musica di qualità... dopo prove fatte e quanto detto ho deciso per un Apple airport modificato con uscita digitale elettrica.
69e6af50e2f2d9a69808b23849f6756f.jpg
Ho parlato di questo giocattolino in un altro post e alla fine ne sono rimasto davvero soddisfatto, premetto che ho un vecchio iphone 5 64gb da usare solo per la musica, ottime prestazioni e nessuna perdita di segnale. Il collegamento è stato fatto direttamente al processore Mosconi che switcha in automatico tra digitale e hi-level, quindi non ci sarà bisogno di montare il controller. Per adattarlo in auto è stato necessario creare un alimentazione da 12 a 3.3V, l'alimentazione è molto importante e se fatta male il dispositivo si sgancia spesso dalla wifi!!!
facendo un thetering wifi dal mio tel principale potrò collegare l'airport ad internet utilizzandolo anche per fare straming di stazioni radio per esempio con TuneIn o spotify.

Quindi plancia intatta, sarà necessario solo un supporto magnetico per l'iphone e un cavetto per ricaricarlo
IMG_2849.JPG

AMPLIFICATORE:
Per l'ampli mi serviva un 4 canali di qualità e ho deciso per un Rodek 450i del 1993 unico proprietario comprato a 4 spicci, perfetto ma con condensatori secchi quindi è stato necessario un recap totale, poi tanto c'ero ho cambiato operazionali e condensatori in serie al segnali con roba più buona. Dalle prove fatte in casa ne è venuto fuori un ampli molto interessante con la grinta in basso caratteristica di questi prodotti ma migliorando le caratteristiche in cui era un po' limitato (ricostruzione scenica, profondità, focalizzazione).
1e389c44272d96310d558b5f836d18fc.jpg
1e389c44272d96310d558b5f836d18fc.jpg (76.74 KiB) Visto 4005 volte
ALTOPARLANTI:
Un due vie semplice biamplificato. Ho scelto un kit bewith Accurate che avevo. Per I woofer dovrò realizzare un box reflex interno alla portiera del volume minimo richiesto (circa 3 litri) per non modificare il pannello. Le griglie dei pannelli sono removibili quindi si potranno ripristinare in futuro.
I tweeter con cup li monterò nei triangolini rimovendo le griglie originali e fissando il cup per orientarli. Al limite un raccordo sempre removibile in vetroresina.
IMG_5650.jpg
70583228.jpg
Cavi altoparlanti userò quelli originali per evitare di aprire I battitacco, connettori sportelli etc...mentre tutte le elettroniche saranno piazzate nel bagagliaio vicino alla batteria.
A breve (spero) l'inizio dei lavori
Avatar utente
Paolo
Subwoofer
Messaggi: 398
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:36
Località: Roma

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#2

Messaggio da Paolo »

Complimenti per i componenti :yes:
La domanda è
Usi degli altoparlanti di gran spessore, non passi un paio di cavi del calibro che ci vuole, perchè non ti va di sbatterti ad alzare le plastiche?
Ma che cosa stai dicendo? :D
Allegati
pzqm.jpg
pzqm.jpg (8.01 KiB) Visto 3999 volte
Pioneer P88RSII - R.Fosgate Punch 5x
PPI ProMOS 12 - PHD 1.C
PPI ProMOS 25 - Focal Focal 3W2Be
PPI ProMOS 25 - PHD ProSIX 6.5 DVC
PPI ProMOS 50 - PHD 10.1 Ref Neo

Una grafica non può dirti quanto è buono il suono di un altoparlante.
Avatar utente
mark3004
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4995
Iscritto il: 9 giu 2012, 23:02
Località: Georgia, USA

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#3

Messaggio da mark3004 »

Wow interessantissimo! Bella macchina, non è il mio genere ma diamo a cesare quel che è di cesare! :yes:

Una cosa non mi è chiara, hai parlato di lasciare la sorgente di serie (e quindi utilizzarla a questo punto) più l'iphone per la musica liquida (e/o radio streaming). Come farai lo switch tra le due sorgenti?
Tuning in progress......
HU/DSP: Fiio M11/Pioneer P88RSII -> Helix Pro MkII
DRIVERS: (TW)Scan-Speak D3004/60200- (MID)Scan-Speak 12M/4631-G00 - (WF) Tang Band W6-1139SI - (SUB) 2x Peerless 830452
AMP TW/SUB: Alpine MRV-F900
AMP MID/WF: Alpine MRV-F900
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1408
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#4

Messaggio da Fabio555 »

Paolo ha scritto:Complimenti per i componenti :yes:
La domanda è
Usi degli altoparlanti di gran spessore, non passi un paio di cavi del calibro che ci vuole, perchè non ti va di sbatterti ad alzare le plastiche?
Ma che cosa stai dicendo? :D
Come diceva un utente di questo forum se l’impianto non funzionerà posso sempre dare la colpa ai cavi ImmagineImmagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1408
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#5

Messaggio da Fabio555 »

Il processore switcha in automatico quando sente l’ingresso digitale
Avatar utente
Paolo
Subwoofer
Messaggi: 398
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:36
Località: Roma

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#6

Messaggio da Paolo »

Fabio555 ha scritto:
Paolo ha scritto:Complimenti per i componenti :yes:
La domanda è
Usi degli altoparlanti di gran spessore, non passi un paio di cavi del calibro che ci vuole, perchè non ti va di sbatterti ad alzare le plastiche?
Ma che cosa stai dicendo? :D
Come diceva un utente di questo forum se l’impianto non funzionerà posso sempre dare la colpa ai cavi ImmagineImmagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
:yes: :D :yes:
Pioneer P88RSII - R.Fosgate Punch 5x
PPI ProMOS 12 - PHD 1.C
PPI ProMOS 25 - Focal Focal 3W2Be
PPI ProMOS 25 - PHD ProSIX 6.5 DVC
PPI ProMOS 50 - PHD 10.1 Ref Neo

Una grafica non può dirti quanto è buono il suono di un altoparlante.
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 7082
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#7

Messaggio da ozama »

Ottima scelta!
Complimenti per i componenti eh (anche per l'auto, che "non è il mio genere" perchè non me la posso permettere :hahahah: :hahahah: :hahahah: )! :yes:
Io ho un solo dubbio sulla qualità: come regoli il volume dell'iPhone?
Spero che non decimerai il campionamento del segnale digitale, regolandolo dal telefono (ammesso che si possa: il mio 7 Plus lo inibisce durante lo streaming radio, come attraverso il cavo lighting/USB, SE RICORDO BENE.. :hmm: ), dopo il discorso (corretto) sul jitter introdotto dai collegamenti ottici.
Sarebbe un assoluto controsenso: molto più udibile il peggioramento introdotto dalla decimazione del segnale digitale, piuttosto che i miglioramenti introdotti dalla trasformazione dell'uscita digitale da ottica ad elettrica. Ma MOLTO. T_T
Mi associo poi per i cavi: io sono uno da piattina rosso/nera eh.. ^^ Me ne fotto delle stronzate sui cavi. Ma almeno, di sezione adeguata. Quelli di serie sono dei semi rigidi da 0.5 mmq.. Almeno sui woofers, se si passa dai passacavi, porterei dei cavi diretti agli amplificatori. :)
Quelli originali li lasci li.. Tutto reversibile. :yes:
Tanto le porte le aprirai.. Dovrai fare un po' di insonorizzazione. Quindi che vuoi che siano due battitacchi ed un sedile posteriore. Un'ora di lavoro a togliere e mettere.
O vuoi dirmi che monti due Bewit senza insonorizzare la porta? :yush:
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Faital Pro prototipo.
Amplificatore Audison AP1d su sub Sonus by Nostromo & rs250v, in cassa chiusa.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1408
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#8

Messaggio da Fabio555 »

ozama ha scritto: Io ho un solo dubbio sulla qualità: come regoli il volume dell'iPhone?
Spero che non decimerai il campionamento del segnale digitale, regolandolo dal telefono (ammesso che si possa: il mio 7 Plus lo inibisce durante lo streaming radio, come attraverso il cavo lighting/USB, SE RICORDO BENE.. :hmm: ), dopo il discorso (corretto) sul jitter introdotto dai collegamenti ottici.
Sarebbe un assoluto controsenso: molto più udibile il peggioramento introdotto dalla decimazione del segnale digitale, piuttosto che i miglioramenti introdotti dalla trasformazione dell'uscita digitale da ottica ad elettrica. Ma MOLTO. T_T
Da prove fatte mentre la differenza tra ottico e spdif è evidente non ho riscontrato perdite udibili usando il volume dell iPhone . Alcuni Sistemi moderni sovracampionano per evitare o meglio “ridurre” perdite di attenuazione del volume , non so se sia questo il caso . Io non mi faccio mai pippe mentali ma provo . Nel caso in auto riscontrerò perdite ho pronto il controller del processore. L’insonorizzazione è così scontata che nemmeno ne ho parlato anche se se mi riesce voglio isolare con dei silent block il box dalla portiera per trasferire meno vibrazioni possibili . Immagine

Passare nuovi cavi purtroppo non significa solo alzare due battitacco ma entrare in porta quindi smontare molte parti di auto ( sinceramente non ne ho voglia Immagine) e lo farò solo se sarò costretto a montare il controller ... i cavi già li ho pronti sono degli audioquest quadripolari

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1408
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#9

Messaggio da Fabio555 »

Airport pronto con relè per l’accensione da remote, tanto che c’ero passerà da li il remote out per gli amplificatori .

Immagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1408
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#10

Messaggio da Fabio555 »

Airport pronto con relè per l’accensione da remote, tanto che c’ero passerà da li il remote out per gli amplificatori .
Immagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
TechnoTools
Subwoofer
Messaggi: 448
Iscritto il: 7 mar 2017, 22:45

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#11

Messaggio da TechnoTools »

Fabio555 ha scritto:
Da prove fatte mentre la differenza tra ottico e spdif è evidente

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
In che modo riesci a sentire la differenza?
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1408
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#12

Messaggio da Fabio555 »

TechnoTools ha scritto:
Fabio555 ha scritto:
Da prove fatte mentre la differenza tra ottico e spdif è evidente

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
In che modo riesci a sentire la differenza?
Prove in un impianto noto home .
Ma la differenza tra ottico e spdif è in genere facilmente apprezzabile anche in un impianto auto tarato


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
TechnoTools
Subwoofer
Messaggi: 448
Iscritto il: 7 mar 2017, 22:45

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#13

Messaggio da TechnoTools »

Fabio555 ha scritto: Prove in un impianto noto home .
Ma la differenza tra ottico e spdif è in genere facilmente apprezzabile anche in un impianto auto tarato


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Si ho capito. Ma intendo cosa senti.

Se avverti il Jitter così ad orecchio hai dei problemi enormi.

Hai effettuato uno streaming per fare la prova?
Che segnale hai usato?
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1408
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#14

Messaggio da Fabio555 »

No nessuna misura, semplicemente valutando ad orecchio i risultati. Ho usato le tracce di un cd che conosco benissimo e che utilizzo spesso per prove comparative. Ma se hai un impianto "a posto" è abbastanza facile sentire le differenze, è udibile persino la differenza tra un cavo coassiale 75ohm fatto con criterio (io uso audioquest) e un cavo scadente .
Io una volta ero molto scettico riguardo ai cavi ma in digitale fanno veramente la differenza!! Tu pensa che in un impianto tutto Audison full DA quindi con Bitone e ampli TH collegati in digitale tramite cavi Ethernet (forniti insieme agli ampli) cambiando I soli cavi Ethernet di serie con quelli audioquest (serie Forest quindi base) gia la differenza era molto ben udibile tanto da giustificare la spesa (un centinaio d'euro), basso più controllato, scena più stabile e precisa....e l'auto aveva molti problemi non era certo di riferimento!!!
Il protocollo spdif è balordo e impedenze e cavi hanno un ruolo cruciale per la resa finale!!
Avatar utente
TechnoTools
Subwoofer
Messaggi: 448
Iscritto il: 7 mar 2017, 22:45

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#15

Messaggio da TechnoTools »

Fabio555 ha scritto:No nessuna misura, semplicemente valutando ad orecchio i risultati. Ho usato le tracce di un cd che conosco benissimo e che utilizzo spesso per prove comparative. Ma se hai un impianto "a posto" è abbastanza facile sentire le differenze, è udibile persino la differenza tra un cavo coassiale 75ohm fatto con criterio (io uso audioquest) e un cavo scadente .
Io una volta ero molto scettico riguardo ai cavi ma in digitale fanno veramente la differenza!! Tu pensa che in un impianto tutto Audison full DA quindi con Bitone e ampli TH collegati in digitale tramite cavi Ethernet (forniti insieme agli ampli) cambiando I soli cavi Ethernet di serie con quelli audioquest (serie Forest quindi base) gia la differenza era molto ben udibile tanto da giustificare la spesa (un centinaio d'euro), basso più controllato, scena più stabile e precisa....e l'auto aveva molti problemi non era certo di riferimento!!!
Il protocollo spdif è balordo e impedenze e cavi hanno un ruolo cruciale per la resa finale!!
io Sono parecchio scettico a riguardo.

Il Jitter in condizioni normali è molto basso. Non certo udibile ascoltando la musica su un impianto standard. Credo già di più ai cavi in quanto cambia l'attenuazione.

Ogni sistema adotta ormai un metodo di soppressione del Jitter di interfaccia, anche i lettori mp3 cinesi hanno il PLL. Quindi se tu senti qualcosa che sei sicuro sia Jitter (ti ho chiesto infatti cosa senti di preciso ), è probabilmente deterministico. Dovuto a qualcosa di esterno.

Per rilevare il tempo di Jitter ci sono segnali particolari che vanno inseriti e poi rilevati tramite FFT. Da li osservando le armoniche si capisce cosa sta succedendo. Ma come ti ripeto se lo avverti cosi... hai dei problemi da qualche parte
Fabio555 ha scritto:Il protocollo spdif è balordo e impedenze e cavi hanno un ruolo cruciale per la resa finale!!
Il protocollo spdif funziona benissimo. Sono le elettroniche con il quale comunica che sono balorde. Cosa ti aspetti da un protocollo realizzato per funzionare in maniera Asincrona.
Certo che le impedenze hanno un ruolo cruciale. Se disadatti ingressi e uscite deformi il segnale.Ed eccoti il Jitter. Un cavo troppo lungo o saldato male cambia le sue caratteristiche. Ma questa è premura di chi installa.

Per quanto riguarda la catena audison, è improbabile che cambiando i cavi tu noti un miglioramento perché il protocollo audison è proprietario e si basa sulla logica a pacchetto, quindi una volta che il dato è incapsulato può viaggiare anche su fili di legno. O lo senti o non lo senti. Inoltre anche questo è impossibile perché nel dato viene passato il clock generato da una sola interfaccia. Quindi tutti i dispositivi si sincronizzano e il rumore di fase viene annullato. Audison dalla BitoneHD utilizza un protocollo completamente sincrono.
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1408
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#16

Messaggio da Fabio555 »

Audison utilizza uno spdif ... non c’è assolutamente trasmissione del clock che sarebbe impossibile su quelle distanze !!!! Se apri un th in ingresso c’è un chip Wolfson 8804 che converte da spdif a i2s!
Nientemeno si faceva la modifica al bitone per bypassare i dac interni e montare dac esterni prendendo il digitale dall ac link usando questo chip !!
Il fatto o senti o non sentì purtroppo con Audison non è vero


. Un protocollo che trasmette il clock è l’hrs di harman kardon ma raccomandano cavi Ethernet corti e anche li cambiare il cavo aveva il suo effetto molto ben udibile (l’impianto in questione magari era molto risolutivo !) ma ti rendi conto che significa far viaggiare un clock su un cavo di 75cm ?!? Normale che un cavo buono faccia la differenza !

Io non ho la giusta strumentazione per fare misure così “critiche “ perciò mi affido all orecchio ...ma sul fatto di ottico ed elettrico sono oramai concetti ben noti da anni ed è una delle prime modifiche che si fanno in digitale ... nel mio caso oltre a migliorare notevolmente mi ha permesso di collegarmi direttamente al processore , il mosconi ha un chip ricevitore digitale che vuole un segnale digitale di livello 3.3 v invece del classico ttl 5v infatti ha i rx ottici a 3.3. Dato che un ricevitore era danneggiato meccanicamente ho approfittato per rimuoverlo e collegarmi direttamente all AirPort che esce 3.3 pure lui .
Evitiamo 2 conversioni, la lentezza dell ottico, i jitter di accoppiamento meccanico , i jitter del cavo... l’airport a differenza di una sorgente normale lo puoi montare attaccato al mosconi

Ah dimenticavo ... la mia catena non ha nessun problema e ti potrei far sentire tutte le varie differenze se per esempio ti colleghi ad un ingresso ttl con un uscita metchata per spdif o viceversa come è facile sentire cagate





Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
TechnoTools
Subwoofer
Messaggi: 448
Iscritto il: 7 mar 2017, 22:45

Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#17

Messaggio da TechnoTools »

Fabio555 ha scritto:Audison utilizza uno spdif ... non c’è assolutamente trasmissione del clock che sarebbe impossibile su quelle distanze !!!! Se apri un th in ingresso c’è un chip Wolfson 8804 che converte da spdif a i2s!
Nientemeno si faceva la modifica al bitone per bypassare i dac interni e montare dac esterni prendendo il digitale dall ac link usando questo chip !!
Il fatto o senti o non sentì purtroppo con Audison non è vero


. Un protocollo che trasmette il clock è l’hrs di harman kardon ma raccomandano cavi Ethernet corti e anche li cambiare il cavo aveva il suo effetto molto ben udibile (l’impianto in questione magari era molto risolutivo !) ma ti rendi conto che significa far viaggiare un clock su un cavo di 75cm ?!? Normale che un cavo buono faccia la differenza !

Io non ho la giusta strumentazione per fare misure così “critiche “ perciò mi affido all orecchio ...ma sul fatto di ottico ed elettrico sono oramai concetti ben noti da anni ed è una delle prime modifiche che si fanno in digitale ... nel mio caso oltre a migliorare notevolmente mi ha permesso di collegarmi direttamente al processore , il mosconi ha un chip ricevitore digitale che vuole un segnale digitale di livello 3.3 v invece del classico ttl 5v infatti ha i rx ottici a 3.3. Dato che un ricevitore era danneggiato meccanicamente ho approfittato per rimuoverlo e collegarmi direttamente all AirPort che esce 3.3 pure lui .
Evitiamo 2 conversioni, la lentezza dell ottico, i jitter di accoppiamento meccanico ... l’airport a differenza di una sorgente normale lo puoi montare attaccato al mosconi

Ah dimenticavo ... la mia catena non ha nessun problema e ti potrei far sentire tutte le varie differenze se per esempio ti colleghi ad un ingresso ttl con un uscita metchata per spdif o viceversa come è facile sentire cagate Immagine





Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Se non passa il clock l SPDIF non funziona.
Nell SPDIF il clock è una parte fondamentale del segnale perché definisce la sua frequenza di campionamento e risiede nel segnale stesso . Non può non passare... è proprio quello che genera il Jitter di interfaccia.


nel sistema audison tra le varie cose passa incapsulato il PCM che è ovviamente compliant SPDIF... viene poi spacchettato dentro il TH. Tu praticamente prelevi quel pezzo prima che passi dai convertitori i2s. Niente di piu.
Nessuno si inventa niente quando qualcosa funziona.

Il clock è rigenerato direttamente dalla bitoneHD passando attraverso vari circuiti di dejitter in particolare L ASRC interno al DSP (ormai lo hanno tutti i dsp audio in commercio) e attraverso il cavo va ai agli amplificatori.
Nei confronti della sorgente la BitOne è Asincrona. ed il clock è passato agli amplificatori che lo usano esclusivamente per quello. Ecco perché non hanno problemi di jitter. Come al giorno d oggi non lo hanno la maggioranza di questi sistemi.


Difatti come ti ho detto il cavo con la sua attenuazione disadatta ingressi e uscite. Ma non certo il cavo di collegamento tra Bitone e ampli.
E' un problema che in condizioni normali non è rilevabile.

Il jitter crea rumore di fase, quel rumore può essere normalizzato facilmente. Per questo trovo strano che tu ti accorga di questo fenomeno.
E trovo anche molto strano che hai smontato un thesis e non ci hai trovato dentro un buffer o un banalissimo PLL.
Per quanto riguarda la bitone. ovviamente lo ha. Io ho una bitone. In ottico. e nessun problema di jitter.
Una modifica più comune è il ReCap è il cambio degli operazionali. d' uscita (se entri in digitale). L'ho aperta anche io e sono arrivato alla conclusione che niente è salvabile. Manca il software dentro quelle centraline. Il Jitter è l'ultimo problema.

Il DSP andrebbe fatto in casa e su misura

L'ottico soffre di Jitter piu dell'elettrico. questo è abbastanza noto. Nessuno ti dice di aver fatto il collegamento male tra il mosconi e il modulo AirPlay,

Ti dico solo che se arrivi al punto di accorgerti di una differenza che attribuisci al Jitter in fase di ascolto hai un grosso problema. Tu lo hai detto che sei in grado di accorgertene. Ma ancora non mi hai detto come.
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1408
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Re: Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#18

Messaggio da Fabio555 »

La differenza di cui parlo io é quella tra protocolli tipo Audison o tipo hrs link dove il clock viene condiviso tra ampli e cd. Tra Bitone e th questo non esiste , il th ha un wm8804 che ha un pll integrato e un oscillatore che riaggancia il clock ... dovrei ancora avere qualche foto dello stadio digitale in ingresso dei th. Alla fine ha i difetti dello spdif . Purtroppo il sistema é completamente chiuso a livello software ma dall hardware si riesce a capire...soprattutto dal reverse engineering dal settaggio del wm 8804. Se hai modo di fare qualche impianto o qualche prova ascolta tu stesso quanto incide il cavo Ethernet su questi dispositivi !

Il recap e il cambio degli opa porta comunque benefici così come la sostituzione del clock ... prima del mosconi avevo un bitone completamente moddato e "Censored" come andava !
Anche in quel caso quando cambi opa che misure fai? Devi andare ad orecchio facendo il paragone tra canale originale e modificato.

Se hai un bitone in ottico , prova tu stesso , collegalo in casa con un lettore cd che abbia entrambe le uscite e switcha da coassiale a ottico. Nel caso del airport è più evidente ancora perché esce in mini toslink che ha un accoppiamento ancora peggiore !! Aggiungo che la mia prova l’ho fatta con un cavo di scarsa qualità !!

La differenza è una maggiore profondità di scena ed una maggiore ariositá e precisione , si guadagna anche in dinamica . L’ottico è più piatto

Ma ripeto non sto parlando di fantascienza è una modifica comune che ho fatto su f1 status , mc intosh mx4000 , clarion hdx2, pioneer p9 , mc intosh mcd4000 tanto per citare alcune sorgenti di livello a cui ho potuto mettere mano e ha portato sempre a miglioramento ben apprezzabile anche su impianti non perfetti , la differenza poi aumentava quando si riaffinava la taratura.

Io sono un semplice appassionato che lo fa per hobby ma questi sono concetti base che chiunque professionista che modda elettroniche fa da anni ... un po’ come dire ad un appassionato di caffè di comprare le cialde invece di macinarsi il caffè a casa perché la differenza è indistinguibile !

Poi magari un giorno che abbiamo modo di incontrarci ti faccio sentire le differenze direttamente nel mio impianto sperando che non verrà una maialata... non si sa mai
Ciao



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
TechnoTools
Subwoofer
Messaggi: 448
Iscritto il: 7 mar 2017, 22:45

Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#19

Messaggio da TechnoTools »

Quando cambi l OP lo fai sostituendolo con uno che ha uno slew rate maggiore. Lo slew rate identifica la velocità di risposta ad un impulso.
Nel senso pratico si traduce in una maggiore bontà di riproduzione durante i repentini cambi di dinamica. Se sei già pratico in mod basta che guardi i datasheet degli op audison originali (NJM4580) e quelli che andrai ad installare.
Un segnale quindi che va a L toccare questi punti ti può indicare la miglioria. È molto difficile apprezzarla in un ascolto normale.

Ho letto il datasheet del convertitore che mi dicevi. Usa come ti dicevo un semplice PLL che porta il Jitter sotto i 50ps che è una soglia che L orecchio umano non riesce a discriminare.



Il problema di tarare le cose ad orecchio è che Noi non siamo in grado di apprezzare il particolare. E rischiamo delle cantonate. Cosa che io in primis ho preso.


Quando parli di ambienza migliorata ,piattezza scena profonda eccetera vedi la somma di una miriade di cose sommate all effetto placebo.


Tecnicamente è dimostrabile nel fatto che nessun tipo di distorsione analogica o digitale può spostarti la scena sonora.

Perché la scena sonora è data a priori dalla registrazione stereofonica. Un po’ come se invece di sentire una chitarra senti un violino.


Altresì è dimostrabile tecnicamente come il rumore da Jitter non alteri la scena ma crei appunto rumore ed alteri L equilibrio timbrico in maniera molto evidente (anche con buchi e sdoppiamenti di campione che noi ascoltiamo come click e roba varia ). Il Jitter é una sorta di resampling aleatorio dovuto dallo spostamento del clock quindi spostandoci sulla base delle frequenze troverai delle armoniche più basse dovute a questo fenomeno.
Il focus e la scena non nitida deriva da un discorso di fase. Dove il sampling c entra poco e niente. Le esperienze di mille persone su questo forum ne sono una testimonianza.

Purtroppo per appezzare certe cose ci vogliono strumenti. La somma di queste cose poi da L ascolto. Il Jitter è uno dei mille parametri.

La verità per me e per tutti è che noi non cerchiamo L alta fedeltà. Cerchiamo quello che ci piace.
E perdiamo ogni criterio. L orecchio fisiologicamente si adatta a tutto. E ciò che è diverso lo percepisce come sbagliato.
Noi siamo in grado di ascoltare difficilmente sopra i 16khz ad esempio da adulti.


Anche io come te sono un appassionato. E mi sono inserito in questo discorso perché è un periodo che sono dietro all autocostruzione di un DSP ad ingresso SPDIF con qualche funzione in più.
I
Mi sono dovuto quindi scontrare con questo problema del Jitter per poi scoprire che ormai tutti i dsp lo risolvono internamente.
Questo ti risponde anche al discorso del reverse engineering ed alla blindatura software che è tutto nella programmazione del dsp (che ovviamente non puoi più toccare)

Ecco quindi L esigenza di crearsi qualcosa in casa. Se l esperimento riesce ovviamente ....

A documentazione letta se il Jitter è sotto i 50ps non c’è nessun effetto udibile.

Spero di avere L occasione per ascoltare la tua Jaguar e scambiare qualche idea.

PS. Molto strano che la tua auto che ha il most non riesca ad interfacciarsi col BITDMI
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1408
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Miglioriamo l'impianto :Jaguar XF

#20

Messaggio da Fabio555 »

Il bit dmi lo danno per compatibile ma nessuno sa come interfacciarlo alla jag. Ho parlato sia con Audison che con il costruttore mobridge ma niente .il conce in ogni caso si rifiuta di fare qualunque modifica al software sopratutto non sapendo quello che deve fare !


Per il fatto di giudicare ascolti esistono dei parametri ben precisi molto lontani dal gusto personale almeno per quanto mi riguarda . Gli stessi con cui si giudicano impianti nelle competizioni .
Nel mio caso , se trovo una differenza posso rifare la prova ad occhi chiusi senza sapere quello che ascolto e sicuramente sarò in grado di individuarla ... tanto per dire che sono così sordo che se sento una differenza significa che c’è davvero

Cioè in pratica mi hai recitato il kamasutra a memoria e poi mi chiedi che differenza trovo nel [email protected]@@@e la Leotta o Rosy Bindi ...
Dal pdv tecnico la differenza non dovrebbe giustificare così tanto la soddisfazione finale ma per molti fattori alcuni facilmente misurabili altri no non è così


Mi fa piacere comunque scambiare opinioni in maniera costruttiva .









Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Rispondi

Torna a “La mia Auto - Work in Progress”