Relè accensione

Avatar utente
Terriero
Subwoofer
Messaggi: 307
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Relè accensione

#1

Messaggio da Terriero »

Ragazzi ma è possibile che il relè per accendere tutto abbia una temperatura di esercizio?con la macchina sotto il sole non si accende nulla.pensavo fosse il remote della radio invece quello va bene .appena metto la macchina in garage dopo qualche minuto si riaccende.vi allego una foto
Allegati
Non e proprio questo ma è uguale
Non e proprio questo ma è uguale
412Bxjm-wpL._AC_SY580_.jpg (21.8 KiB) Visto 148 volte
Radio android(interfaccia)
Topping D10 dac con uscita ottica
Ampli zapco z300 su Woofer hertz ml 1600
Ampli zapco c2k 20x suTweeter hertz ml 280.3
Ampli zapco ag350 su sub Pioneer tsw261
Helix dsp mini
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 6893
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Relè accensione

#2

Messaggio da ozama »

Mi sembra molto difficile.. È un elettro magnete.. Circola corrente, si forma il campo magnetico ed attira il contatto.. :hmm:
Prova a misurare prima e dopo il contatto, quando fa il difetto. E misura anche il remote out dove arriva sul relè, per vedere che invece non sia la sorgente ad avere un problema di temperatura. Nel senso che anche se a vuoto vedi i 12 V uscire dal remote, quando lo colleghi al relè non cada la tensione perchè il transistor attraverso il quale passa non tenda all'interdizione. :hmm:
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Faital Pro prototipo.
Amplificatore Audison AP1d su sub Sonus by Nostromo & rs250v, in cassa chiusa.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
Etabeta
sysadmin
sysadmin
Messaggi: 1915
Iscritto il: 13 apr 2018, 17:32
Località: Torino

Re: Relè accensione

#3

Messaggio da Etabeta »

Ciao,
suppongo l'utilizzo di quel relè sia per commutare il positivo verso gli ingressi remote degli amplificatori che compongono l'impianto.
C'è da dire che, in ogni caso, è esageratamente sovradimensionato allo scopo.
L'assorbimento dell'ingresso remote di un amplificatore è mediamente di poche decine di mA, spesso di poche unità di mA, raramente supera i 20mA o poco più. Ciò in quanto nella grande maggioranza dei casi l'ingresso remote è connesso ad un circuito comandato sostanzialmente in tensione e non in corrente.
Il relè in foto ha corrente nominale 100A, di diversi ordini di grandezza oltre il necessario.
Questa premessa per dire che occorre tenere conto dell'assorbimento di corrente della bobina del relè.
Per un relè di quella stazza non sarà meno di 150mA @12V (puoi facilmente verificarlo tu stesso) e ciò pone "preoccupazione" riguardo la possibilità di essere pilotato (senza "sforzo" diciamo) dall'uscita remote di un'autoradio (leggasi: "viene tirata per il collo").

A meno che il tuo impianto sia composto da un numero *esagerato* (> di 5 o 6..) :) di amplificatori la soluzione migliore e più pulita in tutti i sensi è pilotare tutti gli ingressi remote direttamente, senza alcun relè, ciò in quanto sommando la corrente necessaria questa sarà comunque inferiore a quella necessaria per eccitare quel relè che costituisce invece, in questo caso, una cosa controproducente rispetto al concetto stesso di impiego di un relè che è quello di alleggerire il carico di corrente di un circuito di comando.

EDIT: leggo ora la tua firma, hai un Audison bit Ten, il cui remote out (leggo nelle specifiche) è dato per corrente nominale di 130mA (per cui certamente NON è bene utilizzarlo per pilotare un relè di quel tipo), puoi invece pilotare (tutti) gli ingressi remote dei tuoi ampli elencati in firma utilizzando direttamente quell'uscita remote.
I miei thread (link)
COMUNICAZIONE: Chiedo cortesemente di non inviarmi richieste per nuovi lavori (recap, riparazioni ecc...) in quanto sono attualmente in "overbooking" (e non mi è nemmeno possibile "aggiungere alla lista" nuove richieste).
Avatar utente
Armando Proietti
Woofer
Messaggi: 794
Iscritto il: 24 nov 2020, 19:58
Località: Vattela a pesca

Re: Relè accensione

#4

Messaggio da Armando Proietti »

Che aggiungere dopo che ti ha risposto Etabeta.
Nulla....., 🤣🤣🤣
Per adesso
Alpine UTE 93DAB modificata da Etabeta
Altoparlanti Audison AP2 e AP6.5 2ohm.
Subwoofer Focal 40V2
Amplificatori.Helix D Four per AP2 e AP 6.5
Audison SRx3 per il Sub in mono 2 ohm
Trattamento acustici STP.
In attesa di tempi migliori per un DSP3
E cambiare completamente progetto.
Piano piano si fece Roma e ancora non è finita.
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 6893
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Relè accensione

#5

Messaggio da ozama »

Eh.. Infatti avevo dato quel suggerimento perchè, data la dimensione del contatto, la sorgente del remote potrebbe essere al limite.. ^^ Quindi soggetta alle minime problematiche di tensione (auto ferma da diverse ore) e temperatura. :hmm:
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Faital Pro prototipo.
Amplificatore Audison AP1d su sub Sonus by Nostromo & rs250v, in cassa chiusa.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
Terriero
Subwoofer
Messaggi: 307
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Relè accensione

#6

Messaggio da Terriero »

Il fatto è che ce l'ho da una vita e ha sempre funzionato.non ho più il bit ten ora ho helix .e comunque il remote lo prendo dalla radio android .ho provato dalla radio ad andare al remote in del dsp helix,e con il remote out ho alimentato i 3 amplificatori ma non ce la fa non si accendono
Radio android(interfaccia)
Topping D10 dac con uscita ottica
Ampli zapco z300 su Woofer hertz ml 1600
Ampli zapco c2k 20x suTweeter hertz ml 280.3
Ampli zapco ag350 su sub Pioneer tsw261
Helix dsp mini
Avatar utente
Armando Proietti
Woofer
Messaggi: 794
Iscritto il: 24 nov 2020, 19:58
Località: Vattela a pesca

Re: Relè accensione

#7

Messaggio da Armando Proietti »

Strano prova con 2.
E dsp e un altro amplificatore dall' autoradio
Per adesso
Alpine UTE 93DAB modificata da Etabeta
Altoparlanti Audison AP2 e AP6.5 2ohm.
Subwoofer Focal 40V2
Amplificatori.Helix D Four per AP2 e AP 6.5
Audison SRx3 per il Sub in mono 2 ohm
Trattamento acustici STP.
In attesa di tempi migliori per un DSP3
E cambiare completamente progetto.
Piano piano si fece Roma e ancora non è finita.
Avatar utente
Terriero
Subwoofer
Messaggi: 307
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Relè accensione

#8

Messaggio da Terriero »

Domani provo di sicuro.grazie
Radio android(interfaccia)
Topping D10 dac con uscita ottica
Ampli zapco z300 su Woofer hertz ml 1600
Ampli zapco c2k 20x suTweeter hertz ml 280.3
Ampli zapco ag350 su sub Pioneer tsw261
Helix dsp mini
Avatar utente
Etabeta
sysadmin
sysadmin
Messaggi: 1915
Iscritto il: 13 apr 2018, 17:32
Località: Torino

Re: Relè accensione

#9

Messaggio da Etabeta »

Terriero ha scritto: 10 giu 2021, 21:12 Il fatto è che ce l'ho da una vita e ha sempre funzionato.non ho più il bit ten ora ho helix .e comunque il remote lo prendo dalla radio android .ho provato dalla radio ad andare al remote in del dsp helix,e con il remote out ho alimentato i 3 amplificatori ma non ce la fa non si accendono
Andando con uno step alla volta, se hai verificato che il remote out della Android accende il dsp Helix e quindi il suddetto dsp non "ce la fa" allora c'è, di sicuro, un problema, ovvero un guasto, nel circuito di comando del remote out del dsp Helix (oppure, molto meno probabile, un guasto in uno degli ampli tale da causare un assorbimento anomalo sull'ingresso remote, escludendo problemi di cablaggio).

Molto banalmente, il consiglio è verificare in sequenza:
  1. La tensione in uscita dal remote out del dsp Helix, misurata a vuoto (ovvero senza alcun collegamento sull'uscita remote out): se è inferiore a 11V ciò è sintomo di un guasto (nel dsp appunto)
  2. Se la tensione, a vuoto, è >=11V allora verificare uno a uno gli assorbimenti degli ingressi remote degli ampli (multimetro portata 200mA, dando positivo diretto al remote da misurare) per individuar eventuali assorbimenti anomali (con gli ampli che hai in firma presumo che l'assorbimento complessivo si attesti non oltre 20~30mA)
  3. Nel caso in cui (verificato il basso assorbimento degli ingessi remote al punto precedente) collegandoli, insieme, all'uscita remote del dsp si verifica caduta di tensione è confermato che sussiste una guasto nel circuito di comando dell'uscita remote del dsp.
In ogni caso, come ho scritto prima, è assolutamente controproducente utilizzare quel relè per comandare gli ingressi remote, anzi, se già in precedenza era presente un simile relè, è ipotizzabile che, appunto, nel tempo l'assorbimento della bobina abbia causato il guasto (se guasto sussiste), è un tipo di situazione che ho già visto accadere.

NOTA: per chiarezza per chiunque legga questo thread. In un impianto ove è presente un dsp il remote in degli ampli va comandato al il remote out del dsp e non direttamente con quello della sorgente/autoradio a monte, ciò in quanto naturalmente il dsp attiva le sue uscite in ritardo rispetto al comando di accensione che riceve dal remote out della sorgente e quindi per evitare "bump" e artefatti l'accensione/spegnimento deve essere in sequenza (sorgente che attiva il dsp che a sua volta attiva gli ampli).
I miei thread (link)
COMUNICAZIONE: Chiedo cortesemente di non inviarmi richieste per nuovi lavori (recap, riparazioni ecc...) in quanto sono attualmente in "overbooking" (e non mi è nemmeno possibile "aggiungere alla lista" nuove richieste).
Avatar utente
Terriero
Subwoofer
Messaggi: 307
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Relè accensione

#10

Messaggio da Terriero »

Mi auguro non sia un guasto del dsp.domani verifico .grazie
Radio android(interfaccia)
Topping D10 dac con uscita ottica
Ampli zapco z300 su Woofer hertz ml 1600
Ampli zapco c2k 20x suTweeter hertz ml 280.3
Ampli zapco ag350 su sub Pioneer tsw261
Helix dsp mini
Avatar utente
Lustrike
Woofer
Messaggi: 1108
Iscritto il: 25 apr 2017, 23:32

Re: Relè accensione

#11

Messaggio da Lustrike »

Mah sinceramente non capisco la funzione di quel relè.
Se lo scopo è di accendere gli ampli quando viene acceso il dsp (e normalmente questo si accende con un positivo sotto chiave) e quindi la commutazione sugli ampli è praticamente istantanea (quello non mi sembra un relè ritardato), tanto vale collegare tutti i remote a quel positivo sotto chiave (al limite si aggiunge un interruttore per spegnere o evitare di accendere tutto quando la macchina è in moto.... se questa potesse essere la funzione richiesta). Diversamente non ne capisco lo scopo.
Poi magari c'è qualche motivo che mi sfugge.....
Sorgente: CarPC con DAW
FA: Audio Art 240.4XE ->> Kit 2 vie Monza (tw MT25 & mw MW130) biamplificato
Avatar utente
Etabeta
sysadmin
sysadmin
Messaggi: 1915
Iscritto il: 13 apr 2018, 17:32
Località: Torino

Re: Relè accensione

#12

Messaggio da Etabeta »

Lustrike ha scritto: 10 giu 2021, 23:26 Mah sinceramente non capisco la funzione di quel relè.
Se lo scopo è di accendere gli ampli quando viene acceso il dsp (e normalmente questo si accende con un positivo sotto chiave) e quindi la commutazione sugli ampli è praticamente istantanea (quello non mi sembra un relè ritardato), tanto vale collegare tutti i remote a quel positivo sotto chiave (al limite si aggiunge un interruttore per spegnere o evitare di accendere tutto quando la macchina è in moto.... se questa potesse essere la funzione richiesta). Diversamente non ne capisco lo scopo.
Poi magari c'è qualche motivo che mi sfugge.....
Normalmente un dsp, in un qualsiasi impianto ove sia presente una sorgente/autoradio dotata di uscita remote, come in questo caso, va accesso utilizzando appunto l'ingresso remote e non il positivo sotto chiave per due motivi:
  1. Evitare, inutilmente, di accendere il dsp (e di conseguenza tutti gli ampli) ogni qual volta si accende il quadro
  2. Evitare di trovarsi nella condizione per la quale il dsp (e a cascata tutti gli ampli) sia acceso in modo scorrelato rispetto alla sorgente, ciò per ovvi motivi: se si accende/spegne la sorgente mentre il dsp, e quindi anche gli ampli, sono già/ancora accesi si generano tipicamente "bump"/artefatti (stessa logica per la quale, a cascata, in tutti i dsp esiste un comando di remote out che accende, con un certo ritardo gli ampli connessi in uscita).
In questo contesto la cosa è banalissima, non ha proprio senso ed è controproducente (non sto a ripetere nuovamente il perchè) inserire un relè come "rinvio" del remote out dell'autoradio, nè, tantomeno, avrebbe senso una soluzione "alla Frankenstein " X3 del positivo sotto chiave + interruttore da azionare a mano (c'è il remote out della sorgente Android, appunto).

In casi differenti (sorgenti di serie prive di uscita remote, tipicamente connesse in hi-lev.) allora entra in gioco la funzione di accensione automatica del dsp (che comunque poi provvede all'accensione degli ampli tramite la sua uscita remote), ma è un altro contesto, che non avrebbe senso utilizzare se si dispone, come in questo caso appunto, di sorgente con uscita remote.

Non vorrei che diventasse una discussione su... come andare da Torino a Milano ma passando per Palermo :)
I miei thread (link)
COMUNICAZIONE: Chiedo cortesemente di non inviarmi richieste per nuovi lavori (recap, riparazioni ecc...) in quanto sono attualmente in "overbooking" (e non mi è nemmeno possibile "aggiungere alla lista" nuove richieste).
Avatar utente
The_Bis
Woofer
Messaggi: 1065
Iscritto il: 3 mar 2020, 21:55
Località: Vicenza

Re: Relè accensione

#13

Messaggio da The_Bis »

Il mini dsp ha mezzo Ampere di remote out, ci comandi praticamente qualsiasi cosa e in più hai la possibilità di decidere se temporizzare eventuali accensioni.

Un relè aggiuntivo visto il dsp in uso è totalmente superfluo.

;)
Avatar utente
Terriero
Subwoofer
Messaggi: 307
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Relè accensione

#14

Messaggio da Terriero »

Il relè lo avevo messo perché pensavo di dare troppo carico al dsp.stasera provo senza .non sono sicuro ,ma da una prova veloce non si accendeva nulla.stavo pensando proprio a qualche assorbimento anomalo degli amplificatori.stasera verifico.grazie ragazzi
Radio android(interfaccia)
Topping D10 dac con uscita ottica
Ampli zapco z300 su Woofer hertz ml 1600
Ampli zapco c2k 20x suTweeter hertz ml 280.3
Ampli zapco ag350 su sub Pioneer tsw261
Helix dsp mini
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 6893
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Relè accensione

#15

Messaggio da ozama »

Infatti mi sembra strano questo fatto.
Sicuramente c'è un inghippo. :hmm:
Comunque misurare l'assorbimento dei remote degli amplificatori è molto semplice: tester in Amper (portata mA, naturalmente), boccole corrette (che normalmente per misurare gli Amper sono diverse perchè internamente al tester si inserisce tra i puntali uno shunt), un puntale sul positivo fisso e uno sul "remote in" dell'ampli da verificare. La 12 V arriverà all'ampli passando per il tester e l'ampli dovrebbe accendersi, mentre il tester mostra la corrente che viene assorbita dal contatto "remote". :)
Ovviamente deve essere staccato il "remote" ufficiale.. Sennó, essendo in parallelo, misuri l'assorbimento di tutti i "remote" degli amplificatori collegati. ^^ Che potrebbe anche andare bene per verificare in prima battuta se c'è un problema generale di sovraccarico, ma non ti da indicazione su QUALE amplificatore genera eventualmente l'assorbimento anomalo.
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Faital Pro prototipo.
Amplificatore Audison AP1d su sub Sonus by Nostromo & rs250v, in cassa chiusa.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
Lustrike
Woofer
Messaggi: 1108
Iscritto il: 25 apr 2017, 23:32

Re: Relè accensione

#16

Messaggio da Lustrike »

Etabeta ha scritto: 11 giu 2021, 0:40
Normalmente un dsp, in un qualsiasi impianto ove sia presente una sorgente/autoradio dotata di uscita remote, come in questo caso, va accesso utilizzando appunto l'ingresso remote e non il positivo sotto chiave per due motivi:
  1. Evitare, inutilmente, di accendere il dsp (e di conseguenza tutti gli ampli) ogni qual volta si accende il quadro
  2. Evitare di trovarsi nella condizione per la quale il dsp (e a cascata tutti gli ampli) sia acceso in modo scorrelato rispetto alla sorgente, ciò per ovvi motivi: se si accende/spegne la sorgente mentre il dsp, e quindi anche gli ampli, sono già/ancora accesi si generano tipicamente "bump"/artefatti (stessa logica per la quale, a cascata, in tutti i dsp esiste un comando di remote out che accende, con un certo ritardo gli ampli connessi in uscita).
In questo contesto la cosa è banalissima, non ha proprio senso ed è controproducente (non sto a ripetere nuovamente il perchè) inserire un relè come "rinvio" del remote out dell'autoradio, nè, tantomeno, avrebbe senso una soluzione "alla Frankenstein " X3 del positivo sotto chiave + interruttore da azionare a mano (c'è il remote out della sorgente Android, appunto).

In casi differenti (sorgenti di serie prive di uscita remote, tipicamente connesse in hi-lev.) allora entra in gioco la funzione di accensione automatica del dsp (che comunque poi provvede all'accensione degli ampli tramite la sua uscita remote), ma è un altro contesto, che non avrebbe senso utilizzare se si dispone, come in questo caso appunto, di sorgente con uscita remote.

Non vorrei che diventasse una discussione su... come andare da Torino a Milano ma passando per Palermo :)
Tutto corretto, ovviamente.
Io avevo dato la soluzione del sottochiave (frettolosamente affermando che anche il dsp è collegato al sottochiave) solo perchè non capivo eventuali motivazioni recondite nell'utilizzo del relè (avevo assunto, al volo, che per qualche motivo l'accensione dovesse essere scorrelata dalla sorgente ma, appunto, non ne ravvisavo i motivi).
Ad ogni modo o dal sottochiave o dall'uscita remote della sorgente/dsp (ovviamente più valida anche perchè potrebbe prevedere un minimo di ritardo in accenzione e spegnimento) il concetto dell'inutilità (anzi dello sconsigliare) del relè rimane, per le ragioni giustamente spiegate.
Tutt'al più sarebbe utile predisporre un distributore di remote (anche un semplice mammuth) dal dsp agli ampli.
Tutto ciò, una volta esclusi eventuali guasti, chiaramente.
Sorgente: CarPC con DAW
FA: Audio Art 240.4XE ->> Kit 2 vie Monza (tw MT25 & mw MW130) biamplificato
Avatar utente
Terriero
Subwoofer
Messaggi: 307
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Relè accensione

#17

Messaggio da Terriero »

Allora tolto il relè.la radio riesce ad accendere tutto senza bump .purtroppo il remote out del dsp da zero a vuoto.non è che c'è da attivare qualcosa via software ?
Radio android(interfaccia)
Topping D10 dac con uscita ottica
Ampli zapco z300 su Woofer hertz ml 1600
Ampli zapco c2k 20x suTweeter hertz ml 280.3
Ampli zapco ag350 su sub Pioneer tsw261
Helix dsp mini
Avatar utente
Terriero
Subwoofer
Messaggi: 307
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Relè accensione

#18

Messaggio da Terriero »

È inspiegabile perché io ho provato solo ad accendere gli amplificatori che funzionano benissimo.quindi come si è potuto fulminare?il relè cattivo veniva eccitato dalla radio e funziona anche lei.🤔
Radio android(interfaccia)
Topping D10 dac con uscita ottica
Ampli zapco z300 su Woofer hertz ml 1600
Ampli zapco c2k 20x suTweeter hertz ml 280.3
Ampli zapco ag350 su sub Pioneer tsw261
Helix dsp mini
Avatar utente
Terriero
Subwoofer
Messaggi: 307
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Relè accensione

#19

Messaggio da Terriero »

Cattivi :yush:
Allegati
16234307773852919906795842001178.jpg
Radio android(interfaccia)
Topping D10 dac con uscita ottica
Ampli zapco z300 su Woofer hertz ml 1600
Ampli zapco c2k 20x suTweeter hertz ml 280.3
Ampli zapco ag350 su sub Pioneer tsw261
Helix dsp mini
Avatar utente
Terriero
Subwoofer
Messaggi: 307
Iscritto il: 29 lug 2017, 9:00

Re: Relè accensione

#20

Messaggio da Terriero »

Questa non l'ho capita.apro il software e si accende il remote .chiudo il software e si spegne
Radio android(interfaccia)
Topping D10 dac con uscita ottica
Ampli zapco z300 su Woofer hertz ml 1600
Ampli zapco c2k 20x suTweeter hertz ml 280.3
Ampli zapco ag350 su sub Pioneer tsw261
Helix dsp mini
Rispondi

Torna a “Accessori di Alimentazione”