abola syntesis limited vs celestra ra 275

Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6803
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#101

Messaggio da niko »

Antonio Marinilli ha scritto:Anche i miei sono polarizzati alti. Un assorbimento del genere non l'ho mai avuto ne da originali ne da modificati. Per questo che ti dico che il problema era altrove.

Io non ho nessun problema a fare una misura dell'assorbimento a vuoto dei miei anche adesso.

Se sono polarizzati alti, devono anche riscaldare per bene, è un dato di fatto....l'assorbimento lo devono smaltire...
......GAME OVER......
Avatar utente
Antonio Marinilli
Woofer
Messaggi: 942
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:42

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#102

Messaggio da Antonio Marinilli »

Certamente, a certe regole non si scappa. C'è anche un giusto per ogni assorbimento, se questo è anomalo c'è un problema. Chiedevo a che temperatura si arriva nei vostri casi appunto perchè esprimendo tale valore in "°C" o in "K" si riesce a capire meglio di cosa stiamo parlando rispetto a un "troppo".
“Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa scienza. Quelli che s'innamorano della pratica senza scienza, sono come i nocchieri che entrano nella nave senza timone o bussola.”
Leonardo Da Vinci
Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6803
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#103

Messaggio da niko »

Antonio Marinilli ha scritto:Certamente, a certe regole non si scappa. C'è anche un giusto per ogni assorbimento, se questo è anomalo c'è un problema. Chiedevo a che temperatura si arriva nei vostri casi appunto perchè esprimendo tale valore in "°C" o in "K" si riesce a capire meglio di cosa stiamo parlando rispetto a un "troppo".
se l'impianto era mio, avrei messo una sonda per la temperatura per vedere a che temperatura staccavano....
......GAME OVER......
Avatar utente
Antonio Marinilli
Woofer
Messaggi: 942
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:42

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#104

Messaggio da Antonio Marinilli »

Be' da progetto staccano raggiunta la temperatura di 75°C, io intendo la temperatura di regime.
“Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa scienza. Quelli che s'innamorano della pratica senza scienza, sono come i nocchieri che entrano nella nave senza timone o bussola.”
Leonardo Da Vinci
Avatar utente
pergo
Midrange
Messaggi: 2290
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:43

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#105

Messaggio da pergo »

con 20A a vuoto quel telaio diventerebbe bello caldo dopo 2 minuti, e staccherebbe dopo 3.
Sempre se la protezione fa il suo lavoro.
Altrimenti deriva termica, e ciao ciao finali.

Lasciate le leggende metropolitane agli altri..

I telai di quelle dimensioni avrebbero problemi anche se fossero 5A a vuoto...
Forza Lamentini! Insegna agli angeli come essere pedanti, logorroici e falliti!
Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6803
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#106

Messaggio da niko »

pergo ha scritto:con 20A a vuoto quel telaio diventerebbe bello caldo dopo 2 minuti, e staccherebbe dopo 3.
Sempre se la protezione fa il suo lavoro.
Altrimenti deriva termica, e ciao ciao finali.

Lasciate le leggende metropolitane agli altri..

I telai di quelle dimensioni avrebbero problemi anche se fossero 5A a vuoto...
Erano tre gli ampli+ autoradio e processore....metti che gli ampli polarizzati erano quelli di mid e tw, a esempio 5-7-amper ciascuno + 2 del limited + 3 di accessori-processore-autoradio- e sei intorno a 20-amper di assorbimento....lo stesso alimentatore nella mia auto con tre ampli a vuoto assorbiva 6-7-amper, e sui 15-18 a volume sostenuto....
cmq non sono leggende metropolitane, quel giorno eravamo in quattro compreso il propetario dell'auto...se poi non ci credi, non ci posso fare niente... :)
......GAME OVER......
Avatar utente
pergo
Midrange
Messaggi: 2290
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:43

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#107

Messaggio da pergo »

io parlo di singolo amplificatore. Della somma di N amplificatori non si può dire nulla con certezza.

Già che un synthesis possa tenere 5A a vuoto senza staccare dopo mezz'ora (a temperatura esterna ambiente), mi puzza. Pensa in estate.
Non supponete: attaccate un tester (tanto tengono fino a 10A) e leggete.

5A a vuoto sono troppi per un amplificatore cosi piccino. Sono tantissimi anche per amplificatori lunghi il doppio.
Non è fatto in adamantio e non ha una superficie abnorme, quindi ci sono dei ben noti limiti fisici.

Non sto parlando di marchio, e non rispondo per far il bastian contrario:sto parlando in generale. Ci sono tantissimi esempi da poter fare.

Poi nessuno vieta di polarizzarli a millemila ampere.
Anche io ho preso un QX2100 della PG (50x2, telaio 20x20x5 in alluminio pieno), e l'ho fatto assorbire 15A a vuoto. Risultato? Dopo 5 minuti staccava.
Staccavi la protezione?
Dopo 10min andava in deriva termica...quindi...kaputt :yush:
Forza Lamentini! Insegna agli angeli come essere pedanti, logorroici e falliti!
Avatar utente
Antonio Marinilli
Woofer
Messaggi: 942
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:42

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#108

Messaggio da Antonio Marinilli »

Niko, ti ripeto, io con il tester ho misurato gli assorbimenti dei miei che sono all'incirca come quelli del tuo amico, con la sola differenza di avere un HP1 (prima un EL75 Limited) e un Sinfoni 150.2 e a vuoto stavo sui 4-5A complessivi. A 20 A ci arrivavo suonando (Sinfoni a ponte 700 e passa watt :D ). Senza che continuiamo a ripetere le stesse cose dieci mila volte, ti chiedo: credi che il tuo amico avesse problemi all'impianto o agli amplificatori o credi che tutti i Synthesis si comportino alla stregua di quelli?
“Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa scienza. Quelli che s'innamorano della pratica senza scienza, sono come i nocchieri che entrano nella nave senza timone o bussola.”
Leonardo Da Vinci
Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6803
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#109

Messaggio da niko »

Antonio Marinilli ha scritto:Niko, ti ripeto, io con il tester ho misurato gli assorbimenti dei miei che sono all'incirca come quelli del tuo amico, con la sola differenza di avere un HP1 (prima un EL75 Limited) e un Sinfoni 150.2 e a vuoto stavo sui 4-5A complessivi. A 20 A ci arrivavo suonando (Sinfoni a ponte 700 e passa watt :D ). Senza che continuiamo a ripetere le stesse cose dieci mila volte, ti chiedo: credi che il tuo amico avesse problemi all'impianto o agli amplificatori o credi che tutti i Synthesis si comportino alla stregua di quelli?
Non aveva problemi con l'impianto, dato che poi ha provato altri ampli senza problemi, e non credo che ne avessero gli ampli, dato che erano usciti dal costruttore e in altri impianti funziomavano bene, certamente non chiedo a tutti di misurare gli assorbimenti....c'e un'altra auto che ancora li ha istallati, due batterie durano una mezzoretta...e naturalmente scalda tantissimo,è una fiat tipo, e lA conscono bene tutti in zona...sarà, ma a me mon mi convince neanche questa....se poi volete, posso scrivere che sono i migliori...
......GAME OVER......
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#110

Messaggio da Pietro PDP »

Antonio Marinilli ha scritto:Infatti, non ha senso. Appunto mi fa strano che si riproponga sempre una "sparata" che invece sarrebbe dovuta andare nel dimenticatoio.
La sparata non è stata una sola, sono state svariate la memoria ancora non mi fa difetto, saranno state chiuse per lo stesso motivo decine di discussioni sempre uguali, ma da parte mia non voglio fare nessuna polemica, anzi è tutto il contrario, era solo per dire che se ci fosse stato il buon senso attuale, era meglio per tutti, ma soprattutto per Gaetano ;) ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
Avatar utente
pato*
Subwoofer
Messaggi: 489
Iscritto il: 28 mag 2012, 22:29
Località: Adrano (ct)

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#111

Messaggio da pato* »

niko ha scritto:
pergo ha scritto:con 20A a vuoto quel telaio diventerebbe bello caldo dopo 2 minuti, e staccherebbe dopo 3.
Sempre se la protezione fa il suo lavoro.
Altrimenti deriva termica, e ciao ciao finali.

Lasciate le leggende metropolitane agli altri..

I telai di quelle dimensioni avrebbero problemi anche se fossero 5A a vuoto...
Erano tre gli ampli+ autoradio e processore....metti che gli ampli polarizzati erano quelli di mid e tw, a esempio 5-7-amper ciascuno + 2 del limited + 3 di accessori-processore-autoradio- e sei intorno a 20-amper di assorbimento....lo stesso alimentatore nella mia auto con tre ampli a vuoto assorbiva 6-7-amper, e sui 15-18 a volume sostenuto....
cmq non sono leggende metropolitane, quel giorno eravamo in quattro compreso il propetario dell'auto...se poi non ci credi, non ci posso fare niente... :)
Uno di quei quattro sono io....e confermo la stessa cosa dell'altra auto (la Tipo) cmq tra non molto il proprietario della tipo me li fà provare tutti e 4 gli ampli :sbav: :sbav: credo che siano 3 synthesis di cui uno con lo stadio-pre a valvole e un HH75. vedremo!! ;)
La teoria è quando tutto si sà e nulla funziona, la pratica è quando tutto funziona e non si sà il perchè. (Albert Einstein)
Team" vecchio sound
Avatar utente
msmgpp
Midrange
Messaggi: 2982
Iscritto il: 23 mag 2012, 17:10
Località: Catania
Contatta:

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#112

Messaggio da msmgpp »

Una cosa non capisco...avete usato un alimentatore attaccato alla batteria dell'auto...mi interessa fare la prova anche a me...che alimentatore era?

Dopo che gli ampli sono entrati a regime avete ricontrollato l'assorbimento?Si manteneva tale?
Sorgente: Alpine CDA 9887 + Cha s624
FA: Microprecision 7.28or MKII + Microprecision 7.28or MKIII con crox passivo Sub: Jl 10w3v3-4
Ampli FA: Abola Envidia classe A 20 Ampli Sub: Abola synthesis
Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6803
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#113

Messaggio da niko »

msmgpp ha scritto:Una cosa non capisco...avete usato un alimentatore attaccato alla batteria dell'auto...mi interessa fare la prova anche a me...che alimentatore era?
Meno male che non si vogliono fare polemiche....(analizziamo l'alimentatore ???)....
Cmq sopra l'ho scritto, lo stesso alimentatore a distanza di qualche giorno, da me assorbiva a vuoto 6-8-amper, e sull'altra stava sui 20-amper......
......GAME OVER......
Avatar utente
msmgpp
Midrange
Messaggi: 2982
Iscritto il: 23 mag 2012, 17:10
Località: Catania
Contatta:

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#114

Messaggio da msmgpp »

Ho anche io come fare una prova del genere e volevo capire l'assorbimento sulla mia auto e su altre auto che posso provare...per questo chiedevo come fosse stata fatta la misurazione... e che tipo di alimentatore usavate...per vedere se le 2 prove sono assimilabili...

Cercare di limitare gli errori e avvicinare le condizioni di prova è alla base del metodo scientifico....la stessa auto con altri ampli quanto misura?
niko ha scritto:
No niente foto o misure, l'impianto non aveva nessun problema....la batteria era una nsb 75 o 90, abbiamo attaccato l'alimentatore, dopo il propetario accende al minimo l'impianto e la lancetta dell'alimentatore schizza quasi a fondo scala.... dico io che è successo ??? mi dicono fà sempre così, sarà l'ampli polarizzato alto verso la classe A.... :slow:

Ovviamente la misurazione a vuoto è stata fatta senza rca collegati...perchè mi sono informato e questo si intende per misurazione a vuoto... :)
Sorgente: Alpine CDA 9887 + Cha s624
FA: Microprecision 7.28or MKII + Microprecision 7.28or MKIII con crox passivo Sub: Jl 10w3v3-4
Ampli FA: Abola Envidia classe A 20 Ampli Sub: Abola synthesis
Avatar utente
Antonio Marinilli
Woofer
Messaggi: 942
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:42

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#115

Messaggio da Antonio Marinilli »

"Menomale che non si vogliono fare polemiche" lo dico io. Non rispondi alla domanda, se ritieni che tutti i Synthesis assorbano 5A a vuoto mi spieghi perchè i miei non lo fanno mentre quelli del tuo misterioso amico si? E sottolineo, qui non si parla di una esperienza soggettiva come un ascolto ma è una misura che ritengo abbastanza oggettiva :D
“Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa scienza. Quelli che s'innamorano della pratica senza scienza, sono come i nocchieri che entrano nella nave senza timone o bussola.”
Leonardo Da Vinci
Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6803
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#116

Messaggio da niko »

Antonio Marinilli ha scritto:"Menomale che non si vogliono fare polemiche" lo dico io. Non rispondi alla domanda, se ritieni che tutti i Synthesis assorbano 5A a vuoto mi spieghi perchè i miei non lo fanno mentre quelli del tuo misterioso amico si? E sottolineo, qui non si parla di una esperienza soggettiva come un ascolto ma è una misura che ritengo abbastanza oggettiva :D
Mi sembrava logico il discorso....due ampli polarizzati alti per mid e tw, un costruttore artigianale che ha uno dei suoi punti di forza nelle ottimizazioni richieste dal cliente, il risultato mi sembra ancora logico, i tuoi ampli non sono uguali agli altri che aveva l'amico....!!!
Ultima modifica di niko il 2 lug 2012, 10:30, modificato 1 volta in totale.
......GAME OVER......
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#117

Messaggio da drews »

Ragazzi avere una assorbimento di 20-25A a vuoto equivale a dire che ogni ampli assorbiva circa 5-6A e a me onestamente sembrano tanti, troppi....... O_O

In auto al momento ho un HH75, un HH50, un synthesis ed un PPI A600.2 e in condizioni normali ho a vuoto un assorbimento di circa 4A, 4,5A. Durante la riproduzione musicale arrivo a picchi di 12A, soprattutto nei pezzi dove il sub si va sentire, ma 20-25 a vuoto sono un'esagerazione......

Conoscendo l'assorbimento dell'HH50 che è circa 750mA a 12V, qualcosa di simile o poco piu l'HH75, arriviamo diciamo a 2A. rimangono altri 2A , volendo fare il cattivo diciamo che il PPI nonostante sia il piu potente è quello che assorbe di meno ( mmm dubito :huh: ma continuiamo a supporre ), quindi 500mA, rimangono al synthesis 1,5A che si assorbe da solo a 12V.

Calcolando che i 4-4,5A che misuro come assorbimento sono sempre a 13,8V direi che i conti tornano perfettamente.

Il mio synthesis è molto polarizzato, scalda moltissimo, è posizionato in un doppio fondo senza ventilazione e in effetti in inverno dopo 3 ore stacca, in attesa di implentare un sistema di ventilazione. Insomma il mio è uno di quegli esemplari incriminati, ma assorbimenti di 4-5A cadauno sono onestamente esagerazioni sparate li.


Solo se hai la batteria a terra l'amperometro dell'alimentatore arriva a fondoscala per qualche minuto o anche ore, dipende dallo stato della batteria.

Comunque aldila di questi numeri, il synthesis è e rimane l'entrylevel della produzione, che si posiziona nella fascia media del mercato come il celestra in oggetto, ed è con questi ampli che va confrontato. Se poi da un ampli da 360€ ci si aspetta i miracoli e se non li fa allora è una schifezza, beh non saprei proprio che dire.

Ciao
Andrea
Avatar utente
il risolutore
Woofer
Messaggi: 763
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:08
Località: misterwhite (CT)
Contatta:

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#118

Messaggio da il risolutore »

drews ha scritto:Ragazzi avere una assorbimento di 20-25A a vuoto equivale a dire che ogni ampli assorbiva circa 5-6A e a me onestamente sembrano tanti, troppi....... O_O

In auto al momento ho un HH75, un HH50, un synthesis ed un PPI A600.2 e in condizioni normali ho a vuoto un assorbimento di circa 4A, 4,5A. Durante la riproduzione musicale arrivo a picchi di 12A, soprattutto nei pezzi dove il sub si va sentire, ma 20-25 a vuoto sono un'esagerazione......

Conoscendo l'assorbimento dell'HH50 che è circa 750mA a 12V, qualcosa di simile o poco piu l'HH75, arriviamo diciamo a 2A. rimangono altri 2A , volendo fare il cattivo diciamo che il PPI nonostante sia il piu potente è quello che assorbe di meno ( mmm dubito :huh: ma continuiamo a supporre ), quindi 500mA, rimangono al synthesis 1,5A che si assorbe da solo a 12V.

Calcolando che i 4-4,5A che misuro come assorbimento sono sempre a 13,8V direi che i conti tornano perfettamente.

Il mio synthesis è molto polarizzato, scalda moltissimo, è posizionato in un doppio fondo senza ventilazione e in effetti in inverno dopo 3 ore stacca, in attesa di implentare un sistema di ventailazione. Insomma il mio è uno di quegli esemplari incriminati, ma assorbimenti di 4-5A cadauno sono onestamente esagerazioni sparate li.


Solo se hai la batteria a terra l'amperometro dell'alimentatore arriva a fondoscala per qualche minuto o anche ore, dipende dallo stato della batteria.

Comunque aldila di questi numeri, il synthesis è e rimane l'entrylevel della produzione, che si posiziona nella fascia media del mercato come il celestra in oggetto, ed è con questi ampli che va confrontato. Se poi da un ampli da 360€ ci si aspetta i miracoli e se non li fa allora è una schifezza, beh non saprei proprio che dire.

Ciao
Andrea
Andrea il tuo discorso fila....ma come sempre non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire
La convinzione è peggio della pazzia!
Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6803
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#119

Messaggio da niko »

drews ha scritto:
Solo se hai la batteria a terra l'amperometro dell'alimentatore arriva a fondoscala per qualche minuto o anche ore, dipende dallo stato della batteria.......a
È il primo dubbio che ho avuto, e che ho controllato....

Cmq io con tre ampli(uno 4-canali) e una batteria normale da 72-amper ci suono tranquillamente più di un'ora, l'amico con una nsb-75 ci faceva forse mezzora.....la tipo ci faceva il tempo del giudizio di ascolto in emma o poco di più...!!!
Ultima modifica di niko il 2 lug 2012, 10:48, modificato 1 volta in totale.
......GAME OVER......
Avatar utente
msmgpp
Midrange
Messaggi: 2982
Iscritto il: 23 mag 2012, 17:10
Località: Catania
Contatta:

Re: abola syntesis limited vs celestra ra 275

#120

Messaggio da msmgpp »

msmgpp ha scritto:
Ovviamente la misurazione a vuoto è stata fatta senza rca collegati...perchè mi sono informato e questo si intende per misurazione a vuoto... :)
Mi autoquoto perchè non ho ricevuto risposta...
Sorgente: Alpine CDA 9887 + Cha s624
FA: Microprecision 7.28or MKII + Microprecision 7.28or MKIII con crox passivo Sub: Jl 10w3v3-4
Ampli FA: Abola Envidia classe A 20 Ampli Sub: Abola synthesis
Bloccato

Torna a “Amplificatori”