Relè per remote

Rispondi
Avatar utente
pipposound
Coassiale
Messaggi: 37
Iscritto il: 18 giu 2012, 11:33

Relè per remote

#1

Messaggio da pipposound »

Ciao ragazzi, ho dovuto mettere un relè per il consenso di accensione agli amplificatori perchè la mia 7998r non riesce a gestirli tutti contemporaneamente (son collegate anche le 4 ventoline, da 4cm, di raffreddamento). Funziona tutto bene ma il relè pian piano si scalda sempre di più ed ho paura che possa creare qualche danno.
E' normale???????
Ultima modifica di pipposound il 22 giu 2012, 9:42, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
davide_chinelli
Tweeter
Messaggi: 4101
Iscritto il: 1 giu 2012, 19:27
Località: Stradella (PV)

Re: Relè molto caldo

#2

Messaggio da davide_chinelli »

Da quanti A è il rele?

Hai modo di misurare la corrente che gli passa attraverso?
Avatar utente
pipposound
Coassiale
Messaggi: 37
Iscritto il: 18 giu 2012, 11:33

Relè per remote

#3

Messaggio da pipposound »

davide_chinelli ha scritto:Da quanti A è il rele?

Hai modo di misurare la corrente che gli passa attraverso?
Davide, è uno di quelli classici per auto. Devo vedere se c'è scritto sopra l'amperaggio.
Come posso misurare la corrente ? Cioè a quali pin del relè devo collegare il multimetro?
Ultima modifica di pipposound il 22 giu 2012, 9:42, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Kappagi
Subwoofer
Messaggi: 547
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:41
Località: Prov. Sondrio

Re: Relè molto caldo

#4

Messaggio da Kappagi »

è la bobina che scalda ;) se è per auto stai tranquillo che non succede nulla....
Avatar utente
pipposound
Coassiale
Messaggi: 37
Iscritto il: 18 giu 2012, 11:33

Relè per remote

#5

Messaggio da pipposound »

Leggevo un po sulla convenienza di mettere dei fusibili e un diodo.
Sull'altro forum c'era una discussione completa di schemi elettrici ma ormai....
Sintetizzando: 1) fusibile sul positivo della batteria prima dell'ingresso al relè
2) Fusibile all'uscita del relè che porta i remote agl'ampli
3)Diodo..non so precisamente dove inserirlo.
Chi mi può aiutare?
Ultima modifica di pipposound il 22 giu 2012, 9:43, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
davide_chinelli
Tweeter
Messaggi: 4101
Iscritto il: 1 giu 2012, 19:27
Località: Stradella (PV)

Re: Relè molto caldo

#6

Messaggio da davide_chinelli »

I fusibili se li metti in quel modo uno è inutile,dato che si trova in serie al precedente.

Uno va messo sul positivo che arriva dalla batteria (come hai scritto tu).
L'altro, se vuoi proteggere il remote va messo... sul remote prima del rele (e non dopo il rele).

Il diodo mi pare di ricordare che vada in antiparallelo tra l'iut e l'in del rele.
In altre parole, tra il remote che "accende tutto" e quello proveniente dalla sorgente, con la tacca girata verso quello dell'autoradio.
Mi pare, ma non ne sono sicuro ^^
Avatar utente
zetapi
Midrange
Messaggi: 1528
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: Relè molto caldo

#7

Messaggio da zetapi »

il diodo va messo in parallelo alla bobina del relè con l'anodo a massa.
Avatar utente
pipposound
Coassiale
Messaggi: 37
Iscritto il: 18 giu 2012, 11:33

Re: Relè molto caldo

#8

Messaggio da pipposound »

GRazie!!
Ho trovato alcuni schemini utili.
Dovrebbe andare bene il diodo 1N4007
Il fuse da 5A
E' tutto corretto?
Allegati
RELE' CON DIODO.gif
RELE' CON DIODO.gif (5.25 KiB) Visto 7552 volte
relperilremotealimentaz_rid.jpg
relperilremotealimentaz_rid.jpg (7.27 KiB) Visto 7552 volte
SCHEMA_rid.png
SCHEMA_rid.png (17.27 KiB) Visto 7552 volte
Avatar utente
zetapi
Midrange
Messaggi: 1528
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: Relè molto caldo

#9

Messaggio da zetapi »

esattamente così.
l'unica cosa da tenere in considerazione è la corrente assorbita dalla bobina del relè che non deve superare i 100ma altrimenti corri il rischio di danneggiare il remote della sorgente.
se questo accade bisogna pilotare la bobina con un transistor di potenza, come il bd139.
questo fornirà tutta la corrente necessaria ad eccitare correttamente il relè senza sovraccaricare quello della sorgente.
un'altra cosa utile sarebbe quella di mettere un piccolo filtro l-c prima o dopo i contatti del relè per fornire al remote degli ampli una corrente sufficientemente pulita.
Avatar utente
msmgpp
Midrange
Messaggi: 2982
Iscritto il: 23 mag 2012, 17:10
Località: Catania
Contatta:

Re: Relè molto caldo

#10

Messaggio da msmgpp »

Ne ho realizzati parecchi circuitini e non ho mai avuto problemi di eccitamento del relè (normalissimo 10 A con bobina a 12v)
Il remote di un ampli è un consenso e non una alimentazione...a cosa serve ripulirla con un filtro l-c?
Sorgente: Alpine CDA 9887 + Cha s624
FA: Microprecision 7.28or MKII + Microprecision 7.28or MKIII con crox passivo Sub: Jl 10w3v3-4
Ampli FA: Abola Envidia classe A 20 Ampli Sub: Abola synthesis
Avatar utente
pipposound
Coassiale
Messaggi: 37
Iscritto il: 18 giu 2012, 11:33

Relè per remote

#11

Messaggio da pipposound »

Ho dato un'occhiata al mio relè che è un Italamec 037 quindi dovrebbe essere un 30A con resistenza in serie alla bobina (che dovrebbe servire per la dissipazione del calore??????) ma non sono riuscito a trovare le specifiche riguardo l'assorbimento della bobina, quindi ancora non so se devo inserire anche un transistor di potenza, come il bd139 (come diceva zetapi). Riguardo il diodo penso che ci vada comunque anche se è presente la resistenza.
Ultima modifica di pipposound il 22 giu 2012, 9:43, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1499
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Re: Relè molto caldo

#12

Messaggio da Fabio555 »

Metti il tester in serie tra il remote e la bobina così ti rendi conto di quanto assorbe,
anche se un relè solo lo deve pilotare senza problemi.
Lo schema che hai postato va bene.
CIao
Avatar utente
zetapi
Midrange
Messaggi: 1528
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: Relè molto caldo

#13

Messaggio da zetapi »

pipposound ha scritto:Ho dato un'occhiata al mio relè che è un Italamec 037 quindi dovrebbe essere un 30A con resistenza in serie alla bobina (che dovrebbe servire per la dissipazione del calore??????) ma non sono riuscito a trovare le specifiche riguardo l'assorbimento della bobina, quindi ancora non so se devo inserire anche un transistor di potenza, come il bd139 (come diceva zetapi). Riguardo il diodo penso che ci vada comunque anche se è presente la resistenza.
credo che il relè che hai usato tu sia un po esagerato per l'uso che devi farne.
ne basterebbe uno da 10 amper, sarebbe più leggero da pilotare.
bisogna tenere in considerazione che la meccanica del relè più grossa è e più energia serve a muoverla.la resistenza in serie alla bobina serve solo a fare una caduta di tensione nel caso che il relè non sia da 12 volt, ma di una tensione più bassa.se invece è da 12 volt non serve assolutamente a nulla e anzi non bisogna metterla,diminuirebbe la forza che la bobina genera nell'attrarre la meccanica che chiude i contatti.
il calore che la bobina genera è dovuta alla resistenza del filo con cui è avvolta.questo ha una resistenza che produce una caduta di tensione che se moltiplicata per la corrente che lo attraversa produce una potenza (watt) che è il calore prodotto.
il filtro in serie ai contatti del relè ha un senso:la corrente che arriva al remote degli ampli spesso va ad alimentare direttamente o anche indirettamente l'oscillatore dell'alimentatore, (sg3525,3524,tl494,ecc).la sporcizia presente nella corrente del remote passerà, amplificata ,all'alimentatore dell'ampli, producendo rumore.non un rumore udibile come scariche,ronzii,ecc,ma sporca,opacizza,rende meno trasparente il suono dell'ampli.quindi, sarebbe bene,per quello che costa,dare un minimo di attenzione anche a questo aspetto.
Avatar utente
zetapi
Midrange
Messaggi: 1528
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: Relè molto caldo

#14

Messaggio da zetapi »

vorrei precisare che l'accensione negli ampli non sempre avviene nel modo che ho appena detto.va comunque tenuto in considerazione il problema.
Avatar utente
pipposound
Coassiale
Messaggi: 37
Iscritto il: 18 giu 2012, 11:33

Relè per remote

#15

Messaggio da pipposound »

Innanzitutto grazie a tutti per la partecipazione.
LO so che state pensando....ma metti un relè qualsiasi che funziona lo stesso....ma visto che molti di noi sono un po pignoletti allora vorrei che mi chiariste qualche dubbio.
zetapi ha scritto:credo che il relè che hai usato tu sia un po esagerato per l'uso che devi farne.
ne basterebbe uno da 10 amper, sarebbe più leggero da pilotare.
bisogna tenere in considerazione che la meccanica del relè più grossa è e più energia serve a muoverla.
Quindi dovrebbe assorbire di meno a vantaggio del remote radio.
zetapi ha scritto:la resistenza in serie alla bobina serve solo a fare una caduta di tensione nel caso che il relè non sia da 12 volt, ma di una tensione più bassa.se invece è da 12 volt non serve assolutamente a nulla e anzi non bisogna metterla,diminuirebbe la forza che la bobina genera nell'attrarre la meccanica che chiude i contatti.
Ma il relè è per auto quindi sicuramente da 12V. Perchè allora l'hanno progettato così cioè con la resistenza inclusa?
zetapi ha scritto: il filtro in serie ai contatti del relè ha un senso:la corrente che arriva al remote degli ampli spesso va ad alimentare direttamente o anche indirettamente l'oscillatore dell'alimentatore, (sg3525,3524,tl494,ecc).la sporcizia presente nella corrente del remote passerà, amplificata ,all'alimentatore dell'ampli, producendo rumore.non un rumore udibile come scariche,ronzii,ecc,ma sporca,opacizza,rende meno trasparente il suono dell'ampli.quindi, sarebbe bene,per quello che costa,dare un minimo di attenzione anche a questo aspetto.
Se ti va potresti illustrare un piccolo schemino con il tipo di componenti da utilizzare e i valori corrispondenti? (Daresti un aiuto a tutti noi che non mastichiamo molto in elettronica) ;)
zetapi ha scritto:vorrei precisare che l'accensione negli ampli non sempre avviene nel modo che ho appena detto.va comunque tenuto in considerazione il problema.
Se adesso ci dici questo entriamo in panico (nel senso buono). Mi piacerebbe affrontare e ampliare questo argomento ma poi andremmo fuori topic.
Rimanendo sul nostro, in qualunque modo venga dato il consenso d'accensione agli ampli è necessario il filtro L-C ?
Il filtro L-C è costituito da una induttanza e da un condensatore (lo scrivo per quelli come me che hanno bisogno di maggiori precisazioni)
Ultima modifica di pipposound il 22 giu 2012, 9:44, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
zetapi
Midrange
Messaggi: 1528
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: Relè molto caldo

#16

Messaggio da zetapi »

il filtro l-c è composto da una piccola induttanza in serie e un condensatore che va a massa,cioè un passa basso a 12db,da mettere a monte dei contatti del relè.
non è necessario metterlo,ma può aiutare.
farò un piccolo schemino e poi lo mando,con un po di pazienza.
la resistenza non serve e non so per quale motivo sia stata messa.
Avatar utente
zetapi
Midrange
Messaggi: 1528
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: Relè molto caldo

#17

Messaggio da zetapi »

come dicevo,un relè da 30 amper ha dei contatti molto robusti e di conseguenza la meccanica che li muove.
inoltre i contatti,per non creare piccole scariche che a lungo porterebbe alla distruzione degli stessi devono essere chiusi con una notevole forza,
per cui la bobina è progettata di conseguenza e deve essere alimentata adeguatamente.
la corrente che il remote dell'autoradio mette a disposizione non è sufficiente per svolgere al meglio questo lavoro ed in ogni caso per evitare danni è meglio mettere un transistor pilota.
Avatar utente
zetapi
Midrange
Messaggi: 1528
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: Relè molto caldo

#18

Messaggio da zetapi »

ecco lo schemino che ho realizzato anch'io.
Allegati
schema
schema
Avatar utente
Fabio555
Woofer
Messaggi: 1499
Iscritto il: 20 giu 2012, 3:41

Re: Relè molto caldo

#19

Messaggio da Fabio555 »

Quelli che mi sono capitati tra le mani mi pare assorbivano circa 40mA quindi il remote li pilota tranquillamente.
Il filtro lc dovrebbe semplicemente filtrare i picchi all'accensione dei contatti ma lo vedo abbastanza inutile, importante invece è il diodo in antiparallelo che evita ritorni di corrente generati dalla bobina verso il circuito a monte.
Avatar utente
msmgpp
Midrange
Messaggi: 2982
Iscritto il: 23 mag 2012, 17:10
Località: Catania
Contatta:

Re: Relè molto caldo

#20

Messaggio da msmgpp »

Questo è il mio con tanto di controller ventole...segui lo schema classico con il diodo e non avrai problemi
Allegati
relais.jpg
Sorgente: Alpine CDA 9887 + Cha s624
FA: Microprecision 7.28or MKII + Microprecision 7.28or MKIII con crox passivo Sub: Jl 10w3v3-4
Ampli FA: Abola Envidia classe A 20 Ampli Sub: Abola synthesis
Rispondi

Torna a “Accessori di Alimentazione”