Woofer per Free air

Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Woofer per Free air

#41

Messaggio da drews »

Marsur ha scritto:Beh, se l'Alpair è veloce, ti serve un basso veloce, questo per forza.
Poi forse dipenderà dai tagli.
Se l'Alpair lo tagli presumibilmente basso, puoi permetterti tanto un mw che un wf, anche se generalmente credo che il mw offra maggiori doti di velocità rispetto al wf.
Fisiologico.

Quindi si dovrebbe partire da masse mobili relativamente leggere, coni in fibra, soprattutto se preferisci wf, per poi dare un'occhiata al resto dei parametri che possono delineare la velocità del trasduttore unita in seconda battuta a tutte le altre cose che si guardano in un altoparlante come configurazioni possibili, costruzione, ecc.

In una discussione di Robby ho visto il link di un mediobasso Monacor, molto ben fatto e probabilmente buon "velocista", solo che sembra essere particolarmente adatto a due vie con tw..

Io, oltre ai già menzionati MP7, rovisterei in casa Res, PHD, Technology, Scan.
Sta a te restringere il cerchio. :)
Io direi di dare una lettura a questo paragrafetto: ;)


“IL MITO DELLA VELOCITA'
Alcuni pensano che un woofer con un cono più leggero e dotato di un grande magnete sia, solo per questi motivi, capace di riprodurre meglio i transienti musicali, comunque venga impiegato.
Nulla di più falso dell’affermare che un altoparlante più veloce restituisce un suono più corretto dei transienti, specie se l’altoparlante è impiegato in un sistema multivia.
Il segnale musicale non è altro che la somma di un gran numero di segnali sinusoidali variabili nel tempo.
Finché l’altoparlante non distorce, il suo moto complessivo in presenza di più segnali sinusoidali sarà pari alla somma dei contributi di ciascun segnale sinusoidale applicato.
Per ciascuna sinusoide, la velocità massima con cui si sposterà l’equipaggio mobile dell’altoparlante sarà dipendente esclusivamente dalla frequenza del segnale applicato e dall’ampiezza dello spostamento generato (dalla quale dipende, oltre che dal diametro della membrana, la pressione acustica generata ad una certa distanza, a quella frequenza).
Nel caso di un woofer (ad esempio) a parità di risposta in frequenza esibita dall’altoparlante montato in cassa, non conta se questa è ottenuta con un cono pesante o con uno più leggero ma filtrando il segnale con un filtro elettrico passa-basso, prima di inviarlo all’altoparlante.
A parità di transiente applicato (segnale complesso contenente molti segnali sinusoidali contemporaneamente) la velocità alla quale si muoverà il cono dei due altoparlanti dell’esempio precedente sarà esattamente la stessa, sia durante il fronte di salita del transiente che durante quello di discesa.
I woofer in questione, alimentati con un segnale avente un fronte di salita perfettamente rettangolare, lo restituiranno arrotondato e addolcito nella stessa identica misura.
La parte del transiente che manca per ricostruire il gradino rettangolare, dovrà quindi essere fornita dagli altri altoparlanti del sistema, preposti alla restituzione di tutto il resto della gamma audio, dalla frequenza di taglio passa-basso del woofer (comunque ottenuta) in su.
Se poi il woofer impiegato fosse, per assurdo, in grado di restituire perfettamente, da solo, l’intera banda audio dai 20 ai 20.000 Hz il transiente non sarebbe affatto diverso da quello ottenibile impiegando un sistema multivia di capacità trasduzionali equivalenti (risposta in frequenza e fase acustica). Renato Giussani”


Ciao
Andrea
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8751
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: Woofer per Free air

#42

Messaggio da Marsur »

drews ha scritto:
Marsur ha scritto:Beh, se l'Alpair è veloce, ti serve un basso veloce, questo per forza.
Poi forse dipenderà dai tagli.
Se l'Alpair lo tagli presumibilmente basso, puoi permetterti tanto un mw che un wf, anche se generalmente credo che il mw offra maggiori doti di velocità rispetto al wf.
Fisiologico.

Quindi si dovrebbe partire da masse mobili relativamente leggere, coni in fibra, soprattutto se preferisci wf, per poi dare un'occhiata al resto dei parametri che possono delineare la velocità del trasduttore unita in seconda battuta a tutte le altre cose che si guardano in un altoparlante come configurazioni possibili, costruzione, ecc.

In una discussione di Robby ho visto il link di un mediobasso Monacor, molto ben fatto e probabilmente buon "velocista", solo che sembra essere particolarmente adatto a due vie con tw..

Io, oltre ai già menzionati MP7, rovisterei in casa Res, PHD, Technology, Scan.
Sta a te restringere il cerchio. :)

Io direi di dare una lettura a questo paragrafetto: ;)


“IL MITO DELLA VELOCITA'
Alcuni pensano che un woofer con un cono più leggero e dotato di un grande magnete sia, solo per questi motivi, capace di riprodurre meglio i transienti musicali, comunque venga impiegato.
Nulla di più falso dell’affermare che un altoparlante più veloce restituisce un suono più corretto dei transienti, specie se l’altoparlante è impiegato in un sistema multivia.
Il segnale musicale non è altro che la somma di un gran numero di segnali sinusoidali variabili nel tempo.
Finché l’altoparlante non distorce, il suo moto complessivo in presenza di più segnali sinusoidali sarà pari alla somma dei contributi di ciascun segnale sinusoidale applicato.
Per ciascuna sinusoide, la velocità massima con cui si sposterà l’equipaggio mobile dell’altoparlante sarà dipendente esclusivamente dalla frequenza del segnale applicato e dall’ampiezza dello spostamento generato (dalla quale dipende, oltre che dal diametro della membrana, la pressione acustica generata ad una certa distanza, a quella frequenza).
Nel caso di un woofer (ad esempio) a parità di risposta in frequenza esibita dall’altoparlante montato in cassa, non conta se questa è ottenuta con un cono pesante o con uno più leggero ma filtrando il segnale con un filtro elettrico passa-basso, prima di inviarlo all’altoparlante.
A parità di transiente applicato (segnale complesso contenente molti segnali sinusoidali contemporaneamente) la velocità alla quale si muoverà il cono dei due altoparlanti dell’esempio precedente sarà esattamente la stessa, sia durante il fronte di salita del transiente che durante quello di discesa.
I woofer in questione, alimentati con un segnale avente un fronte di salita perfettamente rettangolare, lo restituiranno arrotondato e addolcito nella stessa identica misura.
La parte del transiente che manca per ricostruire il gradino rettangolare, dovrà quindi essere fornita dagli altri altoparlanti del sistema, preposti alla restituzione di tutto il resto della gamma audio, dalla frequenza di taglio passa-basso del woofer (comunque ottenuta) in su.
Se poi il woofer impiegato fosse, per assurdo, in grado di restituire perfettamente, da solo, l’intera banda audio dai 20 ai 20.000 Hz il transiente non sarebbe affatto diverso da quello ottenibile impiegando un sistema multivia di capacità trasduzionali equivalenti (risposta in frequenza e fase acustica). Renato Giussani”


Ciao
Andrea
Infatti, è più o meno quello a cui, magari rozzamente, mi riferivo. ;)

Premesso che comunque ogni altoparlante ha la sua indole, non ho mai detto che uno veloce è meglio di un altro, anche se scrivere "ti serve un basso veloce" forse non è corretto, ma proprio per questo dicevo che il mw offre maggiori doti di velocità rispetto al wf puro, perchè dipende dalle frequenze, e dai tagli. :)
E poi configurazione, installazione, tutto ciò che comporta per metterlo nelle migliori condizioni.

Si, "velocista" è un termine un po' popolare, e l'ho messo apposta tra virgolette, ma vedo che lo si usa spesso per individuare quelle che possono essere certe differenze timbriche tra altoparlanti, mi sembra che lo stesso meccanicbene avesse anticipato tale caratteristica.

Poi, credo che una massa mobile più leggera è in grado di emettere bene le medie frequenze e relative sinusoidi (assieme agli altri adeguati parametri), una pesante no.
Citavo appunto la fibra come riferimento ancora una volta al 180FVH, di cui già parlai a suo tempo con meccanicbene :D , e nonostante lo si possa considerare un wf con una grande risposta in basso, le medie frequenze sono eccezionalmente performanti.

Un po' il caso come dicevo di Res e, credo qualche altro.
Poi posso sbagliare...e chiedo venia se può essere successo 0:)

E' ovvio che su questo campo non posso competere nè con te nè tantomeno col maestro Giussani (di cui fa sempre piacere leggere gli scritti), provo comunque a interagire con la maggioranza degli utenti, sperando di riuscirci abbastanza.. :)
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Woofer per Free air

#43

Messaggio da drews »

Marsur ha scritto: E' ovvio che su questo campo non posso competere nè con te nè tantomeno col maestro Giussani (di cui fa sempre piacere leggere gli scritti), provo comunque a interagire con la maggioranza degli utenti, sperando di riuscirci abbastanza.. :)
Il mio post non era una critica al tuo commento, nè tantomeno inteso alla competizione ;)

La "linea editoriale", passami il termine :) , che abbiamo concordato tra moderatori è quella di cercare il piu`possibile di dare nozioni tecniche-teoriche quanto ovviamente nei limiti delle nostre capacità, piuttosto che parlare sempre del componente X o Y.

Quindi lo scopo era solo quello di arricchire la discussione con una spiegazione di un maestro come Giussani :sbav:

Ciao
Andrea
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8751
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: Woofer per Free air

#44

Messaggio da Marsur »

drews ha scritto:
Marsur ha scritto: E' ovvio che su questo campo non posso competere nè con te nè tantomeno col maestro Giussani (di cui fa sempre piacere leggere gli scritti), provo comunque a interagire con la maggioranza degli utenti, sperando di riuscirci abbastanza.. :)
Il mio post non era una critica al tuo commento, nè tantomeno inteso alla competizione ;)

La "linea editoriale", passami il termine :) , che abbiamo concordato tra moderatori è quella di cercare il piu`possibile di dare nozioni tecniche-teoriche quanto ovviamente nei limiti delle nostre capacità, piuttosto che parlare sempre del componente X o Y.

Quindi lo scopo era solo quello di arricchire la discussione con una spiegazione di un maestro come Giussani :sbav:

Ciao
Andrea
Non volevo essere polemico drews, però mi rendo conto che mi piace scrivere (interagire, appunto) e che su tanti post non è affatto escluso che scriva qualche boiata, anche se cerco di evitarlo. XD

Perciò se puntualizzo che non posso "competere" con te su determinate cose (ed è vero) è anche per pararmi un po' il c**o.. :arr:
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
meccanicbene
Coassiale
Messaggi: 77
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:52
Località: Casciana Terme PI
Contatta:

Re: Woofer per Free air

#45

Messaggio da meccanicbene »

Siete dei grandi,grazie a tutti e due,ma soprattutto Andrea ho apprezzato il paragrafetto sulla tecnica,perchè è vero che i consigli sugli altoparlanti più indicati sono ben accetti,ma riceverli da chi sa cosa ci stà alla base (la tecnica)
è tutta un altra storia :sbav:
Comunque,tornando a noi,faccio un riepilogo della situazione ;)
Impianto attualmente fermo causa Money...per cui,le idee cambiano in continuazione... O_O
Ampli in possesso:
A/D/S 250MX per la medioalta (forse Alpair 6P,o forse tweeter secco...oppure Morel integra...boh!)
Zapco Z300C2-Slx sui woofer (da scegliere,e quindi purtroppo i 160gt li dovrei scartare per la troppa potenza richiesta)
Zapco Studio 100 sul sub RES PR 250,messo o davanti o dietro,vedremo...
Il tutto in attivo tramite fibra ottica ---> PXA H701,e sorgente ancora da decidere...(9861ri,7998 o d310r)
Mi manca un pò di roba,ma piano piano ce la farò...
Ah,dimenticavo,attualmente la macchina è una Corsa b,però appena le finanze lo permettono vorrei cambiarla...i woofer devono suonare in Aria Liberaaa! :cool:
Piano piano...ma molto piano,ce la farò pure io!
Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6781
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: Woofer per Free air

#46

Messaggio da niko »

Non esiste una sola vista teorica attendibile, e mi sembra non corretto affidarsi a una soltando.... e secondo le varie teoria di cui sono a conoscenza, non è giusto usare il termine "velocità", ma invece parlare di accellerazione si, qualcuno aveva scritto una formula con dentro la mms e il bxl , per cercare di fare una scrematura abbastanza attendibile degli altoparlanti adatti a essere definiti "veloci nei transienti".... :)

PS, mi sembra Maltese.
......GAME OVER......
Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6781
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: Woofer per Free air

#47

Messaggio da niko »

La formula è BxL/mmsKg questa lo ritrovata dagli scritti di Maltese, ma anche Materazzo ne parla ogni tanto di questo fattore di accellerazione....Danyx aveva postato un'altra formula con dentro la mms e il BxL, ma non ricordo se in questo forum o in quell'altro.... :)
......GAME OVER......
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Woofer per Free air

#48

Messaggio da drews »

A me non sembrano "altre" teorie, semplicemente Giussani spiega che:
Alcuni pensano che un woofer con un cono più leggero e dotato di un grande magnete sia, solo per questi motivi, capace di riprodurre meglio i transienti musicali, comunque venga impiegato.
Quindi è solo una spiegazione aggiuntiva, non contraria, a quanto spiegato da Maltese e Matarazzo.

Poi che per calcolare il fattore di accelerazione ci siano le formule in questione nessuno lo mette in dubbio, anche se a mio avviso sarebbe corretto considerare anche le perdite meccaniche se proprio vogliamo avere un ordine di grandezza completo di cosa è in grado di fare un ap.


Ciao
Andrea
Avatar utente
meccanicbene
Coassiale
Messaggi: 77
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:52
Località: Casciana Terme PI
Contatta:

Re: Woofer per Free air

#49

Messaggio da meccanicbene »

niko ha scritto:La formula è BxL/mmsKg questa lo ritrovata dagli scritti di Maltese, ma anche Materazzo ne parla ogni tanto di questo fattore di accellerazione....Danyx aveva postato un'altra formula con dentro la mms e il BxL, ma non ricordo se in questo forum o in quell'altro.... :)
si mi ricordo pure io di quella formula,che tra le altre cose provai pure ad usare per fare una comparazione su alcuni woofer,il problema è stato che mi mancavano alcuni dati dal datasheet di qualche altoparlante,e arrivato alla fine del calcolo,avevo un numero,che non sapevo utilizzare,o meglio,non sapevo se per essere veloce il risultato doveva essere piu alto o piu basso @_@
Spero di essermi spiegato ihihih
Piano piano...ma molto piano,ce la farò pure io!
Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6781
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: Woofer per Free air

#50

Messaggio da niko »

meccanicbene ha scritto:
niko ha scritto:La formula è BxL/mmsKg questa lo ritrovata dagli scritti di Maltese, ma anche Materazzo ne parla ogni tanto di questo fattore di accellerazione....Danyx aveva postato un'altra formula con dentro la mms e il BxL, ma non ricordo se in questo forum o in quell'altro.... :)
si mi ricordo pure io di quella formula,che tra le altre cose provai pure ad usare per fare una comparazione su alcuni woofer,il problema è stato che mi mancavano alcuni dati dal datasheet di qualche altoparlante,e arrivato alla fine del calcolo,avevo un numero,che non sapevo utilizzare,o meglio,non sapevo se per essere veloce il risultato doveva essere piu alto o piu basso @_@
Spero di essermi spiegato ihihih
Questa è molto semplice, bxl diviso mms in kg questi due dati ci sono in tutti i datasheet, fai il confronto fra diversi altoparlanti e cmq il valore più alto è migliore....in quella che aveva postato Danyx forse c'era anche il cms(perdite meccaniche).... :huh:
......GAME OVER......
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8751
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: Woofer per Free air

#51

Messaggio da Marsur »

meccanicbene ha scritto:Siete dei grandi,grazie a tutti e due,ma soprattutto Andrea ho apprezzato il paragrafetto sulla tecnica,perchè è vero che i consigli sugli altoparlanti più indicati sono ben accetti,ma riceverli da chi sa cosa ci stà alla base (la tecnica)
è tutta un altra storia :sbav:
Comunque,tornando a noi,faccio un riepilogo della situazione ;)
Impianto attualmente fermo causa Money...per cui,le idee cambiano in continuazione... O_O
Ampli in possesso:
A/D/S 250MX per la medioalta (forse Alpair 6P,o forse tweeter secco...oppure Morel integra...boh!)
Zapco Z300C2-Slx sui woofer (da scegliere,e quindi purtroppo i 160gt li dovrei scartare per la troppa potenza richiesta)
Zapco Studio 100 sul sub RES PR 250,messo o davanti o dietro,vedremo...
Il tutto in attivo tramite fibra ottica ---> PXA H701,e sorgente ancora da decidere...(9861ri,7998 o d310r)
Mi manca un pò di roba,ma piano piano ce la farò...
Ah,dimenticavo,attualmente la macchina è una Corsa b,però appena le finanze lo permettono vorrei cambiarla...i woofer devono suonare in Aria Liberaaa! :cool:
Certo che hai tutto tranne le idee chiare.. :D

Comunque non scarterei a priori l'accoppiata Zapco-Jbl, a meno che non l'hai già provata.
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
meccanicbene
Coassiale
Messaggi: 77
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:52
Località: Casciana Terme PI
Contatta:

Re: Woofer per Free air

#52

Messaggio da meccanicbene »

Marsur ha scritto:Certo che hai tutto tranne le idee chiare.. :D

Comunque non scarterei a priori l'accoppiata Zapco-Jbl, a meno che non l'hai già provata.
Davvero eh!
Stare troppo tempo senza l'impianto fa male,e questi sono i risultati!
Comunque no,l'accoppiata col Jbl non l'ho mai provata...tanto oramai il sub l'ho preso e penso che terrò quello,o davanti o dietro,voglio roba piccola...mi sono ripromesso di fare un impianto parecchio ridimensionato :)
Piano piano...ma molto piano,ce la farò pure io!
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8751
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: Woofer per Free air

#53

Messaggio da Marsur »

meccanicbene ha scritto:
Marsur ha scritto:Certo che hai tutto tranne le idee chiare.. :D

Comunque non scarterei a priori l'accoppiata Zapco-Jbl, a meno che non l'hai già provata.
Davvero eh!
Stare troppo tempo senza l'impianto fa male,e questi sono i risultati!
Comunque no,l'accoppiata col Jbl non l'ho mai provata...tanto oramai il sub l'ho preso e penso che terrò quello,o davanti o dietro,voglio roba piccola...mi sono ripromesso di fare un impianto parecchio ridimensionato :)
Mannaggia a me, scusa meccanic, ho scritto una boiata (appena detto.. -.- ), nel tuo post precedente ho letto jbl quando invece c'era scritto "160gt", ed è quindi chiaro che volevo riferirmi ai mediobassi.
Ho confuso te con un altro utente che ha i Gti600..

E, dicevo, se i 160gt non li hai ancora provati con lo Zapco, chissà..
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Doc_Zero
Midrange
Messaggi: 1630
Iscritto il: 3 giu 2012, 15:02
Località: Roma

Re: Woofer per Free air

#54

Messaggio da Doc_Zero »

Zapco-dynaudio ottima combo, ognuno sopperisce alle mancanze dell'altro
Mini Cooper S

Alpine IVA-D106 + PXA-H701
Ground Zero GZPA Ref 4XS --> MP Z-tweeter mkII + Focal 3W2 Be
Ground Zero GZPA Ref 2XS --> Focal 6W3 Be
Ground Zero GZRA 2.350G --> JL 10W3v3-4
Avatar utente
meccanicbene
Coassiale
Messaggi: 77
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:52
Località: Casciana Terme PI
Contatta:

Re: Woofer per Free air

#55

Messaggio da meccanicbene »

Tranquillo Marsur ;-)
Sono d'accordo con voi sui dynaudio con Zapco,il problema é che la mancanza del mio Z300C2-SLX è meglio la potenza....sono 75w dichiarati e 90 reali misurati il mese scorso...ho paura che siano pochi x la bobinona dei 160 gt
Piano piano...ma molto piano,ce la farò pure io!
Avatar utente
Nyocs
Midrange
Messaggi: 1954
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:45
Località: Martinsicuro (TE)
Contatta:

Re: Woofer per Free air

#56

Messaggio da Nyocs »

meccanicbene ha scritto:...l problema é che la mancanza del mio Z300C2-SLX è meglio la potenza....sono 75w dichiarati e 90 reali misurati il mese scorso...ho paura che siano pochi x la bobinona dei 160 gt
Secondo me invece no e se la dovrebbe cavare male. La serie Z ha un'ottimo controllo anche su WF difficili come il 160GT! ;)
Avatar utente
meccanicbene
Coassiale
Messaggi: 77
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:52
Località: Casciana Terme PI
Contatta:

Re: Woofer per Free air

#57

Messaggio da meccanicbene »

Nyocs ha scritto:
meccanicbene ha scritto:...l problema é che la mancanza del mio Z300C2-SLX è meglio la potenza....sono 75w dichiarati e 90 reali misurati il mese scorso...ho paura che siano pochi x la bobinona dei 160 gt
Secondo me invece no e se la dovrebbe cavare male. La serie Z ha un'ottimo controllo anche su WF difficili come il 160GT! ;)
Simo che facciamo lo spedisco e lo provi? ehehehe,apparte tutto,solo provandolo lo scoprirò,però prima di prenderli li provo con qualche amico che li ha già montati in macchina
Piano piano...ma molto piano,ce la farò pure io!
Avatar utente
Nyocs
Midrange
Messaggi: 1954
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:45
Località: Martinsicuro (TE)
Contatta:

Re: Woofer per Free air

#58

Messaggio da Nyocs »

Guarda se hai la fortuna di fare questa prova sarebbe la cosa migliore! Poi chissà, magari i dyna ti piacciono e cambi pure finale! XD :)
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8751
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: Woofer per Free air

#59

Messaggio da Marsur »

Quoto Nyocs, anche se probabilmente intendeva dire la serie C di Zapco.
90 watt non sono pochissimi, e sono assolutamente sicuro che chi dice che questi Dyna abbisognano di almeno 150W/ch ha cognizione di causa.
Tuttavia se sono componenti già in possesso una prova è sacrosanta, non fosse altro per la capacità degli Zapco Competition di strapazzare a dovere le membrane degli ap.. ;)
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
meccanicbene
Coassiale
Messaggi: 77
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:52
Località: Casciana Terme PI
Contatta:

Re: Woofer per Free air

#60

Messaggio da meccanicbene »

Marsur ha scritto:Quoto Nyocs, anche se probabilmente intendeva dire la serie C di Zapco.
90 watt non sono pochissimi, e sono assolutamente sicuro che chi dice che questi Dyna abbisognano di almeno 150W/ch ha cognizione di causa.
Tuttavia se sono componenti già in possesso una prova è sacrosanta, non fosse altro per la capacità degli Zapco Competition di strapazzare a dovere le membrane degli ap.. ;)
Su Faccialibro avrei messo mi piace :D
Oggi ho contattato il mio amico che aveva i 160 gt,e purtroppo glien'è scoppiato uno,e in settimana monterà dei pro-six...appena ho modo di provare lo Z300C2 su dei 160gt vedremo se l'accoppiata può funzionare...
Anche perchè in free-air non vedo altra soluzione migliore dei Dynaudio :sbav:
Piano piano...ma molto piano,ce la farò pure io!
Rispondi

Torna a “Woofer”