Meglio old school o new school?????

Avatar utente
pergo
Midrange
Messaggi: 2290
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:43
Località: un po' di qua, un po' di la..
Contatta:

Re: Meglio old school o new school?????

#261

Messaggio da pergo »

ahhhh pensavo sempre della serie LM-Gainclone :)
Nessuno può farvi sentire inferiori senza il vostro consenso
Tutto è facile, per chi non deve farlo.
Ciao Dude! Insegna agli angeli come essere pedanti, logorroici e inconcludenti!
Immagine
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#262

Messaggio da Pietro PDP »

pergo ha scritto:non l'hai sentita..ovvio..non hai ascoltato manco mezzo Hypex :D
Ecco perchè è errato fare d'un erba un fascio. Ci sono le realizzazioni low-end, e hi-end.
Continuo a parlare arabo, gli UCD non li ho mai sentiti, però caso strano che mi ritrovo con quello che ho ascoltato io con le impressioni di Marco anche se ho ascoltato altri prodotti, rumoretti si sentono, st' immanenza in basso non me ne sono accorto e lo dice anche Marco che li usa, che poi devo modificare il progetto originale per avere meno rumore e un suono migliore di cosa si parla ?
Non tutti sono in grado io compreso di dover smanettare un' elettronica, oltretutto se la devo smanettare vuol dire che il progetto di base non è così perfetto e non è maturo, inoltre e poi finisco anche tu stai parlando di prodotti che non hai ascoltato, a sto punto cosa parli a fare ?
Almeno io ho provato prodotti in vendita di case che li vendono e dovrebbero essere testati e perfetti, fatto sta che non mi hanno entusiasmato, oltre ai vari autocostruiti di cui evito di parlare perchè con l' Hi Fi non hanno nulla a che vedere, ora la mia parola può anche contare 0, gli Hipex li ho provati e sarà che chi li ha fatti non avrà fatto un buon lavoro, ma l' impressione grossomodo è sempre quella, la fantascienza non l' ho sentita, sinceramente dovermi sbattere a costruirmi un ampli, spendere anche una discreta somma, perchè tra un ca..o e un altro tra alimentatore e modulo stiamo intorno ai 400 €, penso che se in casa prendi un buon Nad già fatto non fai un soldo di danno, in auto ampli a 400 € validi penso che li trovi, ti ho fatto l' elenco degli italiani qualche post fa, poi che vuoi divertirti a inciafrugliare ben venga, ma dire che sono superiori finora a me non è sembrato ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
Avatar utente
pergo
Midrange
Messaggi: 2290
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:43
Località: un po' di qua, un po' di la..
Contatta:

Re: Meglio old school o new school?????

#263

Messaggio da pergo »

Pietro PDP ha scritto: Continuo a parlare arabo, gli UCD non li ho mai sentiti

poi

Pietro PDP ha scritto:gli Hipex li ho provati
:slow: :slow: :slow: :slow: :slow: :slow: :slow: :slow:

Pietro..................................................................................sono la stessa cosa... -.- -.- -.-
(nessuno di noi ha provato gli NCore ancora..)

Dimostrazione che non sai neanche di cosa parli...su su..
Nessuno può farvi sentire inferiori senza il vostro consenso
Tutto è facile, per chi non deve farlo.
Ciao Dude! Insegna agli angeli come essere pedanti, logorroici e inconcludenti!
Immagine
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#264

Messaggio da Pietro PDP »

Io ho provato questo http://www.hypex.nl/index.php?option=co ... &Itemid=68 non mi ricordavo la sigla che fosse uguale, ero convinto che valesse per le serie superiori, ricordavo male che gli UCD fossero solo i 400 e i 700 e invece è tutta la serie, diciamo che non avendomi entusiasmato non sono ferratissimo, io li ricordavo semplicemente come 180 e non come UCD180, dovrei aver provato l' HG, ma non sono sicuro, devo chiedere al proprietario se lo ha ancora ;) ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
Avatar utente
pergo
Midrange
Messaggi: 2290
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:43
Località: un po' di qua, un po' di la..
Contatta:

Re: Meglio old school o new school?????

#265

Messaggio da pergo »

esatto, sono la serie che montano, oltre me, Kilian, Sfabio, Maddex e che ha recensito Pallocchia. Credo tu conosca queste persone, forse meglio di me.
Spero tu abbia ascoltato gli HG o gli HxR, non gli ST. Tutto qui, non aggiungo altro. :)
Nessuno può farvi sentire inferiori senza il vostro consenso
Tutto è facile, per chi non deve farlo.
Ciao Dude! Insegna agli angeli come essere pedanti, logorroici e inconcludenti!
Immagine
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8751
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: Meglio old school o new school?????

#266

Messaggio da Marsur »

drews ha scritto:Tutto ciò che esiste si basa su studi teorici.

Se si conosce la teoria si puo provare a metterla in pratica, se non si conosce la teoria e si passa direttamente alla pratica, si può sempre dire poi che tra la teoria e la pratica ci passa un abisso ;)
Ripeto: se questo è il dictat, mi spiace, non c'è pezza, non sono d'accordo.
Perchè quello che traspare da questo quote è che chi non ha studiato sui libri non è in grado di mettere in pratica eventuali conoscenze e/o esperienze, e non ne capisce un tubo.

Se per capire quale fra due ampli suona meglio, occorre studiare sui libri non sono d'accordo.
Se per capire quale dei due piatti suona meglio, bisogna studiare sui libri, non sono d'accordo.
Se un geometra ne sa SEMPRE più del muratore, non sono d'accordo.
Dopodichè potete pure incorniciare questo quote, per quanto mi riguarda, l'equazione "prima la teoria e dopo la pratica" non ha niente di assoluto.
drews ha scritto:Puoi dire quello che vuoi, ma il discorso non calza assolutamente con quello che ho affermato.

Perchè ogni volta che uno parla di teoria applicata alla pratica si deve sempre ricorrere alla frase fatta dell'orecchio????

Pensi che le due cose siano sconnesse tra loro?

Perchè chi si premura di studiare la teoria poi deve essere sempre tacciato di essere "persona poco pratica" o peggio ancora "sordo"???

L'essere umano storicamente ha sempre "ricercato" la spiegazione teorica di ogni sensazione vista, sentita, vissuta.

Pensi che chi studia o si rifaccia a studi teorici quando ascolta qualcosa si tappi le orecchie???? :huh:

Ma per favore.......
Come ho già scritto, e ripeto, anche gli studi servono.

E non obbligo nessuno ad adorare la mia frase fatta, mentre tu reputi la tua ineccepibile, e sei evidentemente sarcastico con chi non conosce la teoria e passa direttamente alla pratica.
Per cui, sono io che chiedo a te: pensi che le due cose siano sconnesse tra loro?

Pensi che dilettarsi con la pratica non sia una sorta di teorizzazione pur senza incurvarsi sui libri?
O forse pensi che il metodo empirico (che non sempre abbisogna di studi) sia meno importante della teoria?
Quanti sono quelli laureati con 100 e lode che messi di fronte alla pratica non sanno da che parte cominciare?....e non ci riusciranno mai??

Lungi da me tacciare chi definisce la teoria utile, o comunque dargli del sordo.
Non mi va che la si definisca indispensabile, e di veder tacciare gli altri con questo genere di affermazione.

Dici che l'essere umano storicamente ha sempre "ricercato" la spiegazione teorica di ogni sensazione vista, sentita, vissuta.
Guarda, con "vista, sentita, vissuta" ti sei risposto da solo.. XD

E ripeto, non penso assolutamente che chi studia si tappi le orecchie quando ascolta, dico solo che chi studia non implica che abbia buon orecchio per l'ascolto.
Quell'orecchio che, RIPETO, è il giudice ultimo per il verdetto.
Questo secondo me, ma anche secondo diversi altri, ma se altri non la pensano come me, per me non è un problema.

D'altra parte, l'ampio riferimento alla bufala dei giradischi a cinghia pensavo fosse servito a rendere l'idea, ma a quanto pare.. :hmm:
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
zetapi
Woofer
Messaggi: 1466
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: Meglio old school o new school?????

#267

Messaggio da zetapi »

.
Ultima modifica di zetapi il 8 mar 2019, 1:29, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
pergo
Midrange
Messaggi: 2290
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:43
Località: un po' di qua, un po' di la..
Contatta:

Re: Meglio old school o new school?????

#268

Messaggio da pergo »

zetapi ha scritto:io credo che sia necessario sapere e saper fare.
fare soltanto, senza sapere il perchè delle cose, non consente di evolversi,di migliorare.
così come non mettere in pratica il sapere non consente di avere la certezza del funzionamento o della fattibilità di una cosa.
sono le due facce della stessa medaglia.

concordo in pieno.
E spero non si accenda la solita lotta "teoria vs pratica".
Nessuno può farvi sentire inferiori senza il vostro consenso
Tutto è facile, per chi non deve farlo.
Ciao Dude! Insegna agli angeli come essere pedanti, logorroici e inconcludenti!
Immagine
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8751
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: Meglio old school o new school?????

#269

Messaggio da Marsur »

drews ha scritto:
Marsur ha scritto: E comunque perdonami ma, se per raggiungere le prestazioni sonore di un diretta da 1000€ occorre un cinghia da 8000€, il risibile forse assume diversi connotati, non ti sembra? :)
Ma questo lo affermi tu O_O

Sempre ste esagerazioni esageratamente esagerate.

Eccone un altro del club "10 a 1".......... :mah:

Ciao
Andrea
No, non lo affermo io, come ho detto ci sono persone come Nardi che evidenziano questi aspetti, o come le persone citate da Pietro, poi se a te non te ne frega niente è un altro paio di maniche.
Oltretutto si intendeva più che altro dare l'idea del rapporto, e se ci pensi bene tra un 1000€ costruito benissimo e bensuonante, e un 8000€ col filo interdentale e dall'apparenza esoterica ma dalla sostanza null'altro che decente, il divario "di listino" è perfettamente comprensibile.

Se poi tu accetti solo paragoni tipo "golf-maserati" e ne rifiuti altrettanti esemplificativi, va bene così.
Probabilmente nel club dei "10 a 1" ci vedi bene solo pergo.. :hmm:

Quello che mi fa specie, è che continui ad insorgere lamentando attacchi ingiustificati, mentre a me sembra essere il tuo sport preferito.. :D
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
zetapi
Woofer
Messaggi: 1466
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: Meglio old school o new school?????

#270

Messaggio da zetapi »

.
Ultima modifica di zetapi il 8 mar 2019, 1:31, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Meglio old school o new school?????

#271

Messaggio da drews »

Marsur ha scritto: Ripeto: se questo è il dictat, mi spiace, non c'è pezza, non sono d'accordo.
Perchè quello che traspare da questo quote è che chi non ha studiato sui libri non è in grado di mettere in pratica eventuali conoscenze e/o esperienze, e non ne capisce un tubo.
Si ma "conoscere" cosa significa? Se tu lo conosci è perchè qualcun'altro lo ha teorizzato e messo in pratica prima di te, per cui la tua "conoscenza/esperienza" comunque ha alla base lo studio di qualcuno. Non c'e' trippa per gatti.
Marsur ha scritto:
Se per capire quale fra due ampli suona meglio, occorre studiare sui libri non sono d'accordo. mai detto
Se per capire quale dei due piatti suona meglio, bisogna studiare sui libri, non sono d'accordo. mai detto
Se un geometra ne sa SEMPRE più del muratore, non sono d'accordo. mai detto
Dopodichè potete pure incorniciare questo quote, per quanto mi riguarda, l'equazione "prima la teoria e dopo la pratica" non ha niente di assoluto.
Marsur ha scritto: Come ho già scritto, e ripeto, anche gli studi servono.

E non obbligo nessuno ad adorare la mia frase fatta, mentre tu reputi la tua ineccepibile, e sei evidentemente sarcastico con chi non conosce la teoria e passa direttamente alla pratica.
Per cui, sono io che chiedo a te: pensi che le due cose siano sconnesse tra loro?

Pensi che dilettarsi con la pratica non sia una sorta di teorizzazione pur senza incurvarsi sui libri?
O forse pensi che il metodo empirico (che non sempre abbisogna di studi) sia meno importante della teoria?
Quanti sono quelli laureati con 100 e lode che messi di fronte alla pratica non sanno da che parte cominciare?....e non ci riusciranno mai??
I complessi per non aver preso una laurea io non ce li ho (cmq è 110 e lode ;) ) e sinceramente mettere in mezzo a questo discorso avere o non avere una laurea non c'entra assolutamente niente.

tu puoi anche non studiare un tubo, ma le tue esperienze si basano sulle teorie di qualcun'altro per cui senza la teoria non esisterebbe alcuna applicazione pratica al mondo moderno.

Marsur ha scritto: Lungi da me tacciare chi definisce la teoria utile, o comunque dargli del sordo.
Non mi va che la si definisca indispensabile, e di veder tacciare gli altri con questo genere di affermazione.
L'ampli che ascolti, l'altoparlante, il supporto musicale su cui ascolti...... non sono stati teorizzati, studiati e messi in pratica? no?
Marsur ha scritto: Dici che l'essere umano storicamente ha sempre "ricercato" la spiegazione teorica di ogni sensazione vista, sentita, vissuta.
Guarda, con "vista, sentita, vissuta" ti sei risposto da solo.. XD
appunto, figurati un po, siamo capaci anche di teorizzare le nostre sensazioni, di studiarle, invece tutto quello che è audio è frutto di una "pratica" magica.... forse magia nera, chissà....
Marsur ha scritto: E ripeto, non penso assolutamente che chi studia si tappi le orecchie quando ascolta, dico solo che chi studia non implica che abbia buon orecchio per l'ascolto.
Ma neanche il contrario amico mio, per cui questa è una storiella trita e ritrata.... il teorico è bravo studia, prova a mettere in pratica, ma poi alla fine è un minchione che non ci sente..... invece chi non conosce la teoria ma mette in pratica ( cosa poi, se non la teoria di qualcun'altro) lui si che ci sente e pure meglio....
Marsur ha scritto: Quell'orecchio che, RIPETO, è il giudice ultimo per il verdetto.
Questo secondo me, ma anche secondo diversi altri, ma se altri non la pensano come me, per me non è un problema.
ti ripeto, le usiamo tutti le orecchie ;)
Marsur ha scritto:
D'altra parte, l'ampio riferimento alla bufala dei giradischi a cinghia pensavo fosse servito a rendere l'idea, ma a quanto pare.. :hmm:
hai ragione.... il giradischi a cinghia frutto solo di teoria prende la paga da un giradischi fatto...... fatto...... come è stato fatto???????
AH!!!! anche questo qualcuno ci ha dovuto studiare e poi lo ha messo in pratica........ già già
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Meglio old school o new school?????

#272

Messaggio da drews »

Marsur ha scritto:
drews ha scritto:
Marsur ha scritto: E comunque perdonami ma, se per raggiungere le prestazioni sonore di un diretta da 1000€ occorre un cinghia da 8000€, il risibile forse assume diversi connotati, non ti sembra? :)
Ma questo lo affermi tu O_O

Sempre ste esagerazioni esageratamente esagerate.

Eccone un altro del club "10 a 1".......... :mah:

Ciao
Andrea
No, non lo affermo io, come ho detto ci sono persone come Nardi che evidenziano questi aspetti, o come le persone citate da Pietro, poi se a te non te ne frega niente è un altro paio di maniche.
Oltretutto si intendeva più che altro dare l'idea del rapporto, e se ci pensi bene tra un 1000€ costruito benissimo e bensuonante, e un 8000€ col filo interdentale e dall'apparenza esoterica ma dalla sostanza null'altro che decente, il divario "di listino" è perfettamente comprensibile.

Se poi tu accetti solo paragoni tipo "golf-maserati" e ne rifiuti altrettanti esemplificativi, va bene così.
Probabilmente nel club dei "10 a 1" ci vedi bene solo pergo.. :hmm:

Quello che mi fa specie, è che continui ad insorgere lamentando attacchi ingiustificati, mentre a me sembra essere il tuo sport preferito.. :D
Adesso addirittura siamo passati a dire che i giradischi a cinghia sono fatti col filo interdentale e che sono appena decenti.... bene :mah: .

Quindi se la moda del momento dice trazione diretta a tutti i costi ok, se dice cinghia invece è un falso ideologico ordito dalle eminenze grigie che governano il mondo. :hahahah:

Sai quanti cessi ci sono in commercio dell'una e dell'altra parrocchia?

Sai quanto me ne può fregare a me prendere le parti dell'una o dell'altra tecnologia???

Che centra pergo poi? chi ha detto niente nei suoi confronti?

Ho citato "golf-maserati" perchè mi sembrava un paragone calzante, moderato, inteso solo a dare una dimensione concreta alla differenza che passa tra un classe d economico ed uno piu costoso...... insomma ben lontano dai fili interdentali.....
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8751
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: Meglio old school o new school?????

#273

Messaggio da Marsur »

zetapi ha scritto:marsur,ma mi stai disorientando,ti sei scatenato.
ti conoscevo come il più moderato e diplomatico di questo e di quel forum.
Beh, mi spiace dare l'impressione di attaccabrighe, dico solo che c'è modo e modo per discutere. :)

Se ad oggi i numeri e le formule, che pure hanno la loro valenza, preludono matematicamente al risultato sonoro, dico solo che date le tantissime varianti in gioco, l'ultima parola spetta all'ascolto vero e proprio, e quindi all'esperienza e alla preparazione acquisita sul campo.
Anche un buon praticante ha diritto a non essere schernito solo perchè non è laureato, soprattutto se ha avuto più riscontri oggettivi.

Dal poco che ho capito, l'alta fedeltà è una brutta bestia, e spesso toccare con mano è l'unica prova del nove.
Naturalmente le posizioni continueranno a rimanere contrastanti ma per questo non mi arrabbio o terrò il broncio, credo che l'importante sia essere sicuri del fatto proprio.
Alla fine probabilmente hai detto bene tu col post precedente, però l'hai detto bene. ;)
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8751
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: Meglio old school o new school?????

#274

Messaggio da Marsur »

drews ha scritto:
Marsur ha scritto: Ripeto: se questo è il dictat, mi spiace, non c'è pezza, non sono d'accordo.
Perchè quello che traspare da questo quote è che chi non ha studiato sui libri non è in grado di mettere in pratica eventuali conoscenze e/o esperienze, e non ne capisce un tubo.
Si ma "conoscere" cosa significa? Se tu lo conosci è perchè qualcun'altro lo ha teorizzato e messo in pratica prima di te, per cui la tua "conoscenza/esperienza" comunque ha alla base lo studio di qualcuno. Non c'e' trippa per gatti.
Marsur ha scritto:
Se per capire quale fra due ampli suona meglio, occorre studiare sui libri non sono d'accordo. mai detto
Se per capire quale dei due piatti suona meglio, bisogna studiare sui libri, non sono d'accordo. mai detto
Se un geometra ne sa SEMPRE più del muratore, non sono d'accordo. mai detto
Dopodichè potete pure incorniciare questo quote, per quanto mi riguarda, l'equazione "prima la teoria e dopo la pratica" non ha niente di assoluto.
Marsur ha scritto: Come ho già scritto, e ripeto, anche gli studi servono.

E non obbligo nessuno ad adorare la mia frase fatta, mentre tu reputi la tua ineccepibile, e sei evidentemente sarcastico con chi non conosce la teoria e passa direttamente alla pratica.
Per cui, sono io che chiedo a te: pensi che le due cose siano sconnesse tra loro?

Pensi che dilettarsi con la pratica non sia una sorta di teorizzazione pur senza incurvarsi sui libri?
O forse pensi che il metodo empirico (che non sempre abbisogna di studi) sia meno importante della teoria?
Quanti sono quelli laureati con 100 e lode che messi di fronte alla pratica non sanno da che parte cominciare?....e non ci riusciranno mai??
I complessi per non aver preso una laurea io non ce li ho (cmq è 110 e lode ;) ) e sinceramente mettere in mezzo a questo discorso avere o non avere una laurea non c'entra assolutamente niente.

tu puoi anche non studiare un tubo, ma le tue esperienze si basano sulle teorie di qualcun'altro per cui senza la teoria non esisterebbe alcuna applicazione pratica al mondo moderno.

Marsur ha scritto: Lungi da me tacciare chi definisce la teoria utile, o comunque dargli del sordo.
Non mi va che la si definisca indispensabile, e di veder tacciare gli altri con questo genere di affermazione.
L'ampli che ascolti, l'altoparlante, il supporto musicale su cui ascolti...... non sono stati teorizzati, studiati e messi in pratica? no?
Marsur ha scritto: Dici che l'essere umano storicamente ha sempre "ricercato" la spiegazione teorica di ogni sensazione vista, sentita, vissuta.
Guarda, con "vista, sentita, vissuta" ti sei risposto da solo.. XD
appunto, figurati un po, siamo capaci anche di teorizzare le nostre sensazioni, di studiarle, invece tutto quello che è audio è frutto di una "pratica" magica.... forse magia nera, chissà....
Marsur ha scritto: E ripeto, non penso assolutamente che chi studia si tappi le orecchie quando ascolta, dico solo che chi studia non implica che abbia buon orecchio per l'ascolto.
Ma neanche il contrario amico mio, per cui questa è una storiella trita e ritrata.... il teorico è bravo studia, prova a mettere in pratica, ma poi alla fine è un minchione che non ci sente..... invece chi non conosce la teoria ma mette in pratica ( cosa poi, se non la teoria di qualcun'altro) lui si che ci sente e pure meglio....
Marsur ha scritto: Quell'orecchio che, RIPETO, è il giudice ultimo per il verdetto.
Questo secondo me, ma anche secondo diversi altri, ma se altri non la pensano come me, per me non è un problema.
ti ripeto, le usiamo tutti le orecchie ;)
Marsur ha scritto:
D'altra parte, l'ampio riferimento alla bufala dei giradischi a cinghia pensavo fosse servito a rendere l'idea, ma a quanto pare.. :hmm:
hai ragione.... il giradischi a cinghia frutto solo di teoria prende la paga da un giradischi fatto...... fatto...... come è stato fatto???????
AH!!!! anche questo qualcuno ci ha dovuto studiare e poi lo ha messo in pratica........ già già
Mah, guarda, si parlava di ascolti fatti, e quindi di prove oggettive riguardo i classe D e tu sei insorto, perchè chi dice che tra teoria e pratica ce ne passa, lo dice solo perchè non ha studiato e non è in grado di trarre conclusioni attendibili (non sono d'accordo), poi è anche difficile capire il "grado" di teoria a cui fai riferimento perchè ti stai anche contraddicendo.

Se è teoria alla portata di tutti, e cioè quella ricavata dagli altri, non va bene per giudicare un classe D (o si? boh, no mi ci raccapezzo più..) mentre se sei mezzo ingenere, allora lo puoi capire appieno ( o no? boh...).
Io pensavo solo che con le conoscenze elementari si potesse capire con l'ascolto di che pasta è fatto un ampli, o un altro componente audio, senza scomodare testi di elettroacustica e facendo riferimento al proprio orecchio, tutto qui.

Ripeto, non mi interessa dare del minchione a nessuno, e vai tranquillo, hai completamente ragione.
Trovo la discussione ormai contorta, ritorta, e quindi inutile. :)
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
zetapi
Woofer
Messaggi: 1466
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: Meglio old school o new school?????

#275

Messaggio da zetapi »

.
Ultima modifica di zetapi il 8 mar 2019, 1:33, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8751
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: Meglio old school o new school?????

#276

Messaggio da Marsur »

drews ha scritto:
Marsur ha scritto:
drews ha scritto:Ma questo lo affermi tu O_O

Sempre ste esagerazioni esageratamente esagerate.

Eccone un altro del club "10 a 1".......... :mah:

Ciao
Andrea
No, non lo affermo io, come ho detto ci sono persone come Nardi che evidenziano questi aspetti, o come le persone citate da Pietro, poi se a te non te ne frega niente è un altro paio di maniche.
Oltretutto si intendeva più che altro dare l'idea del rapporto, e se ci pensi bene tra un 1000€ costruito benissimo e bensuonante, e un 8000€ col filo interdentale e dall'apparenza esoterica ma dalla sostanza null'altro che decente, il divario "di listino" è perfettamente comprensibile.

Se poi tu accetti solo paragoni tipo "golf-maserati" e ne rifiuti altrettanti esemplificativi, va bene così.
Probabilmente nel club dei "10 a 1" ci vedi bene solo pergo.. :hmm:

Quello che mi fa specie, è che continui ad insorgere lamentando attacchi ingiustificati, mentre a me sembra essere il tuo sport preferito.. :D
Adesso addirittura siamo passati a dire che i giradischi a cinghia sono fatti col filo interdentale e che sono appena decenti.... bene :mah: .

Quindi se la moda del momento dice trazione diretta a tutti i costi ok, se dice cinghia invece è un falso ideologico ordito dalle eminenze grigie che governano il mondo. :hahahah:

Sai quanti cessi ci sono in commercio dell'una e dell'altra parrocchia?

Sai quanto me ne può fregare a me prendere le parti dell'una o dell'altra tecnologia???

Che centra pergo poi? chi ha detto niente nei suoi confronti?

Ho citato "golf-maserati" perchè mi sembrava un paragone calzante, moderato, inteso solo a dare una dimensione concreta alla differenza che passa tra un classe d economico ed uno piu costoso...... insomma ben lontano dai fili interdentali.....
Anche qui, si parlava a ragion veduta della riscossa dei trazione diretta, e in particolar modo del 1200 rispetto ai cinghia.
E in maniera più evidente rispetto ai cinghia ritenuti esoterici con cinghie esoteriche che scherzosamente vengono definite anche "fili interdentali", giusto per mettere l'accento anche sulla dubbia, effettiva utilità di questa soluzione.

Nessuno ha parlato di moda del momento.
Ho chiaramente esordito per ben due volte che di cessi e di meritevoli ce ne sono per tutte le tecnologie.
Te ne sei uscito con "affermazioni risibili", ancora devo capire il perchè.
Se per eminenze grigie alludi a Diego Nardi significa che le uniche fonti buone sono le tue.
Ok, l'avevo immaginato.

Se riprendi un esempio di pergo e poi dici "chi ha detto niente nei suoi confronti" e dici che il mio di esempio è fuori luogo (il senso, o l'esagerazione da te stigmatizzata, era sempre quella), anche qui siamo alla frutta, e dato che è inutile continuare...hai completamente ragione.
La discussione non ha più alcun senso. :hmm:
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8751
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: Meglio old school o new school?????

#277

Messaggio da Marsur »

zetapi ha scritto:è un campo vastissimo e forse è bello per quello.
c'è da diventare matti.
se si considerano tutte le tecnologie,le grandezze,i parametri,si rischia di passare tutto il tempo a pensare a cose inutili e a non ascoltare più.
io lo dico sempre che mi divertivo di più quando avevo il pannello nella mia 127 marcia di fabbrica.
Questa ha tutta l'aria di essere una grossa verità.. :hahahah:
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Meglio old school o new school?????

#278

Messaggio da drews »

Marsur ha scritto: Mah, guarda, si parlava di ascolti fatti, e quindi di prove oggettive riguardo i classe D e tu sei insorto, perchè chi dice che tra teoria e pratica ce ne passa, lo dice solo perchè non ha studiato e non è in grado di trarre conclusioni attendibili (non sono d'accordo), poi è anche difficile capire il "grado" di teoria a cui fai riferimento perchè ti stai anche contraddicendo.
Guarda se devo cominciare a quotare le contraddizioni che hai scritto, facciamo notte

L'argomento classe D non l'ho nemmeno sfiorato, visto che ho già specificato che gli Hypex non li ho ascoltati nemmeno di striscio.

A me è sembrato invece che ci si stava incaponendo su una cosa senza nemmeno averla provata, quindi da una parte c'era pergo che ha spiegato qualcosa sulla teoria dei classe D ( info sempre utili, poi con calma vorrei anche leggere il pdf allegato ), dall'altra pdp che ha affermato senza tanti giri di parole che con la teoria ti ci puoi pulire il sederino perchè poi alla fine sono gli ascolti quelli che contano.
Ed io ho detto la mia
Marsur ha scritto: Se è teoria alla portata di tutti, e cioè quella ricavata dagli altri, non va bene per giudicare un classe D (o si? boh, no mi ci raccapezzo più..) mentre se sei mezzo ingenere, allora lo puoi capire appieno ( o no? boh...).
Io pensavo solo che con le conoscenze elementari si potesse capire con l'ascolto di che pasta è fatto un ampli, o un altro componente audio, senza scomodare testi di elettroacustica e facendo riferimento al proprio orecchio, tutto qui.
Ma nemmeno l'italiano capisci? guarda che non serviva arrivare all'università per studiarselo un po...

Ma dove le hai lette queste cose? Ho solo detto che avete stufato con questa storiella per cui chi "teorizza" o cmq prova a studiare cosa c'e' dietro alle soluzione applicate sia un sordo e che solo chi ha tanta pratica ed esperienza ( non si capisce poi di quale genere e che tipo di pratica, sadomaso? ) invece è in grado di sentenziare se un ampli o chi per lui è buono oppure no.
Quindi se c'e' qualcuno di "razzista" e saccente in tutto questo discorso non sono certo io, caro marsur.
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Meglio old school o new school?????

#279

Messaggio da drews »

Marsur ha scritto:Anche qui, si parlava a ragion veduta della riscossa dei trazione diretta, e in particolar modo del 1200 rispetto ai cinghia.
E in maniera più evidente rispetto ai cinghia ritenuti esoterici con cinghie esoteriche che scherzosamente vengono definite anche "fili interdentali", giusto per mettere l'accento anche sulla dubbia, effettiva utilità di questa soluzione.
Ecco questo è un esempio di affermazione risibile, da club 10 a 1. :huh:
Marsur ha scritto: Nessuno ha parlato di moda del momento.
Ho chiaramente esordito per ben due volte che di cessi e di meritevoli ce ne sono per tutte le tecnologie.
Te ne sei uscito con "affermazioni risibili", ancora devo capire il perchè.
Se per eminenze grigie alludi a Diego Nardi significa che le uniche fonti buone sono le tue.
Ok, l'avevo immaginato.
Scusa ma dove cavolo lo leggi l'accostamento Diego Nardi, di cui tra l'altro ammiro buona parte dei suoi lavori, a eminenza grigia? @_@
Marsur ha scritto: Se riprendi un esempio di pergo e poi dici "chi ha detto niente nei suoi confronti" e dici che il mio di esempio è fuori luogo (il senso, o l'esagerazione da te stigmatizzata, era sempre quella), anche qui siamo alla frutta, e dato che è inutile continuare...hai completamente ragione.
La discussione non ha più alcun senso. :hmm:
Ma mi spieghi cosa c'entra pergo? Io ancora non riesco a capire perchè citi pergo? :huh:
Ma che ho detto su pergo? :sick:
Stiamo alla frutta???? Ma te amico mio stai all'ammazza caffe ma da un pezzo!!! te sei scolato le bottiglie intere di limoncello, amaro e grappa! XD
Aho ma rilassati.... :wai:
Avatar utente
niko
Supertweeter
Messaggi: 6781
Iscritto il: 25 mag 2012, 8:48

Re: Meglio old school o new school?????

#280

Messaggio da niko »

drews ha scritto: .........( non si capisce poi di quale genere e che tipo di pratica, sadomaso? ) .........
Questa battuta mi è piaciuta un sacco.... :D

La metto in firma ???.... :sbav:
......GAME OVER......
Rispondi

Torna a “Amplificatori”