Meglio old school o new school?????

Avatar utente
Maddex
Woofer
Messaggi: 1410
Iscritto il: 26 mag 2012, 13:48
Località: San Canzian D'isonzo (GO)
Contatta:

Re: Meglio old school o new school?????

#181

Messaggio da Maddex »

@PDP Pietro.

Pie', davvero non si stanno dicendo cazzate su questi moduli UCD, ti capisco perche' ho provato un po' tutto di queste robe in classe D e come dici tu, si siedono, non sono regolari in risposta, vengono influenzati dall'impedenza, e non suonano chissà quale bene ne scrivono.

Spero, altrimenti mi dispiacerebbe (termine giusto?) il contrario, capire che questi UCD sono qualcosa di completamente differente, rimangono classificati come classe D dovuto al funzionamento a commutazione, vengono venduti come componenti hi-end, alcuni finali costruiti da ditte serie li paghi anche 3000€ e più.

non trovi strano, che uno scetticone come me ne parli bene?, sai quanta fatica ho fatto a credere fossero loro a suonare? ho seguito i cavi perfino, poi allora ho iniziato la mia ricerca personale per capire perche' suonano in questo modo.. detto fatto, mi sono costruito il primo finale stereo, e poi evoluto al 4ch doppio telaio.

un giudice ACCA, ricordi quei giudici che Rocco P. giudicò idonei con attestato? La sua impressione fù quella di ascoltare un potentissimo finale a triodi, ed in effetti questo è uno dei punti che mi ha fatto innamorare di questo scricciolo di 6x6cm.
Ho sostituito il finale RF power250.2 con una coppia di ucd 180st,(60€ a modulo), per pilotare i mediobassi (home 8 ohm), ne sono felice, finalmente smorzamento, dinamica e controllo sono a posto (manca il superbasso ma nn ho il sub).. e i consumi? rendimento del 92%.

tecnicamente non mi pronuncio, ma invito ad ascoltare questi finali prima di parlarne mettendoli a confronto con il resto.
non esiste solo hypex, troviamo anche coldamp, lcaudio. gli icepower non li ho sentiti costano molto.

Spero che non pensi stia perdendo colpi, sono stati fatti diversi confronti, anche con marchi blasonati. E difficile io sono pronto a qualsiasi confronto con i commerciali per auto di pari potenza e costo quadruplo.

riguardo la potenza ad 1 ohm, e un limite di corrente prestabilito, oltre al quale si romperebbero, @4 ohm e la potenza massima erogabile @2 la stessa @1 la stessa e forse scatta la protezione (mai sucesso li uso @8), non credere manchi a loro dinamica se usati come dovuto, sulle normali casse home e da auto..

in alta fedelta' quando mai si sono visti 1 ohm? casomai si è visto l'abbandono ai 4 ohm verso i 8 o meglio 16ohm ma mai il contrario, quindi questa te la devo criticare..
con stima dovuta ciao
Se volete visitare il mio Blog https://dalmade.wordpress.com/
Car Pc windows8, sistema 2 vie correzione Ambientale in Real Time con DRC a 88/24, amplificazione Hypex ucd180 x4ch, alimentatore coldamp cps80, scheda audio Terratec DMX6 tweak by Made
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Meglio old school o new school?????

#182

Messaggio da drews »

Pietro PDP ha scritto: sono troppo inesperto per affermare certezze su questo campo e spero di non aver fatto trasparire il contrario ;) ...
Tranquillo che da quello che scrivi si capisce benissimo.....
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Meglio old school o new school?????

#183

Messaggio da drews »

Pietro PDP ha scritto:
niko ha scritto:
pergo ha scritto:
Quindi perchè vai controcorrente?
Non và controcorrente, per lui esistono solo Audioquest, Phoneix serie ms, Scanspeak ls185 ecc ecc.....in pratica solo il materiale che usa in auto e a casa..... :snooty:

PS, sto solo scherzando.... :)
Non è proprio così, ma di certo la mia linea di pensiero è sempre quella, i prodotti che mi piacciono sono molto pochi, quelli che hanno quel quid in più a mio avviso, non che gli altri vanno male, perchè sarei balsfemo a dire che gli altri prodotti non vanno bene, ma tra i costruttori di altoparlanti che a mio avviso meritano menzione si contano sulla punta delle dita, sugli ampli forse potremmo arrivare a 2 mani, ma non credo di usare tutte le dita, sulle sorgenti giusto se andiamo a pescare nel passato c' era qualche prodotto validissimo, ma attualmente sono rimaste in 2, la mia preferita ultimamente sta scadendo sulle cineserie, l' altra che riconosco valida, ma timbricamente non mi entusiasma, preferisco di gran lunga i prodotti home :) ...
C'è un mercato cosi vasto e variegato lì fuori che "sparare" certe sentenze è proprio assurdo :mah:

Forse è più corretto dire che si contano sulle dita di una mano, su due, sui piedi, come te pare, i marchi che conosci e che hai provato personalmente e tra questi quelli che ti piacciono sono scan speak, audio quest etc.

Non è una vergogna dire che si conoscono bene solo determinati marchi, ognuno di noi conosce specifici marche, modelli e su quelli poi basa il suo giudizio.

E' IMPOSSIBILE conoscere tutto quello disponibile sul mercato , nemmeno un produttore, nemmeno i mamma santissima delle misure e delle recensioni ( ma loro se ne guarderebbero bene dal fare certe affermazioni ;) )
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#184

Messaggio da Pietro PDP »

drews ha scritto:
Pietro PDP ha scritto: sono troppo inesperto per affermare certezze su questo campo e spero di non aver fatto trasparire il contrario ;) ...
Tranquillo che da quello che scrivi si capisce benissimo.....
Scusi Prof, ma non mi sembra di aver mai detto il contrario, comunque i classici cinghietta fino ad un dato costo li ho provati e devo dire che gente tipo Marco Benedetti, non un pincopallino qualunque affermano quello che affermo io, oltretutto non è che faccio il pappagallo, prima di prendere il 1200 che quasi per partito preso non volevo prendere, perchè anche io non credevo più di tanto alle fantasmagoriche sviolinate in favore del 1200.
Allora che ho fatto ho provato un pò di robetta fino a circa 2000 €, Rega P2 e P3, vari modelli Project e Thorens anche a telaio flottante, bei giocattoli, l' ascolto è un altro conto, quindi anche dalla mia poca esperienza, posso dire che il divario a livello di ascolto c' è e non è così poco, poi che dipenda dalla trazione diretta o proprio dal gira che è superiore non lo so, fatto sta che alla fine ho deciso anche io di prendere il 1200 e ne sono contentissimo, anche amici audiofili che usano prodotti decisamente di altro livello di costo e "scetticissimi" riguardo al 1200 si sono dovuti ricredere, poi a me non entra in tasca niente, i 1200 non li vendo, sono anche fuori produzione, non ho nessun motivo ne per parlarne bene, ne per parlarne male !
E' per me un prodotto molto sottovalutato dai più e con un rapporto prezzo prestazioni decisamente a suo favore e sta cosa non la dico solo io, anche parlando con l' Ingegner Fratello mi diceva che ad esempio il confronto con il suo Denon DP80 lo vede perdente, ma mi disse non ti credere che suoni così lontano da una pietra miliare della riproduzione ;) ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
pergo
Midrange
Messaggi: 2290
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:43

Re: Meglio old school o new school?????

#185

Messaggio da pergo »

Pietro per fortuna ti hanno risposto gli altri, Maddex e Drews.
Tu hai sparato a zero generalizzando tutti i classe D, ascoltandone una minima parte..una frazione infinitesima.
Hai detto bene: non hai provato gli UcD. Bene, quindi non sentenziare su tutta la classe se non hai ascoltato le migliori realizzazioni.
Il fatto che un'amplificatore non vari la potenza con il carico, significa che sono insensibili al carico. E questo e' un bene, sia su carichi gravosi, sia su passivi complessi.
Ma sembra sia un bene solo quando lo pensi tu..
Ciao Scagliarini! Insegna agli angeli come essere pedanti, logorroici e falliti!
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#186

Messaggio da Pietro PDP »

Maddex ha scritto:@PDP Pietro.

Pie', davvero non si stanno dicendo cazzate su questi moduli UCD, ti capisco perche' ho provato un po' tutto di queste robe in classe D e come dici tu, si siedono, non sono regolari in risposta, vengono influenzati dall'impedenza, e non suonano chissà quale bene ne scrivono.

Spero, altrimenti mi dispiacerebbe (termine giusto?) il contrario, capire che questi UCD sono qualcosa di completamente differente, rimangono classificati come classe D dovuto al funzionamento a commutazione, vengono venduti come componenti hi-end, alcuni finali costruiti da ditte serie li paghi anche 3000€ e più.

non trovi strano, che uno scetticone come me ne parli bene?, sai quanta fatica ho fatto a credere fossero loro a suonare? ho seguito i cavi perfino, poi allora ho iniziato la mia ricerca personale per capire perche' suonano in questo modo.. detto fatto, mi sono costruito il primo finale stereo, e poi evoluto al 4ch doppio telaio.

un giudice ACCA, ricordi quei giudici che Rocco P. giudicò idonei con attestato? La sua impressione fù quella di ascoltare un potentissimo finale a triodi, ed in effetti questo è uno dei punti che mi ha fatto innamorare di questo scricciolo di 6x6cm.
Ho sostituito il finale RF power250.2 con una coppia di ucd 180st,(60€ a modulo), per pilotare i mediobassi (home 8 ohm), ne sono felice, finalmente smorzamento, dinamica e controllo sono a posto (manca il superbasso ma nn ho il sub).. e i consumi? rendimento del 92%.

tecnicamente non mi pronuncio, ma invito ad ascoltare questi finali prima di parlarne mettendoli a confronto con il resto.
non esiste solo hypex, troviamo anche coldamp, lcaudio. gli icepower non li ho sentiti costano molto.

Spero che non pensi stia perdendo colpi, sono stati fatti diversi confronti, anche con marchi blasonati. E difficile io sono pronto a qualsiasi confronto con i commerciali per auto di pari potenza e costo quadruplo.

riguardo la potenza ad 1 ohm, e un limite di corrente prestabilito, oltre al quale si romperebbero, @4 ohm e la potenza massima erogabile @2 la stessa @1 la stessa e forse scatta la protezione (mai sucesso li uso @8), non credere manchi a loro dinamica se usati come dovuto, sulle normali casse home e da auto..

in alta fedelta' quando mai si sono visti 1 ohm? casomai si è visto l'abbandono ai 4 ohm verso i 8 o meglio 16ohm ma mai il contrario, quindi questa te la devo criticare..
con stima dovuta ciao
Marco come ho detto sti UCD non li ho provati ma alla fine tu dici che tutto il resto che hai provato ti ritrovi con quello che dico io, mentre il saputello come al solito dice il contrario, allora non è che dico cavolate, forse deve fare il bastian contrario come al solito, ma veramente di quello che ho provato io non salverei nulla, premesso che c' è tanta mondezza anche nelle altre classi, quindi non è solo il discorso della classe D, però almeno dire anche la verità, sembravo un pazzo che diceva solo cavolate, mentre poi le persone serie come te alla fine dicono quello che dico io, perchè quei cosi si siedono su carichi neanche tanto gravosi ed è un dato di fatto, ora sti UCD io non li ho provati e non parlo, non è mio costume farlo su cose che non ho provato, però quello che mi fa incavolare, Marco non è riferito a te è che la gente spara cavolate così tanto per !
E come si siedono anche a livello di ascolto non sono tutto sto granchè, ad emettere musica lo fanno, ma i dettagli e raffinatezza d' ascolto per me neanche l' ombra, solo che in alcuni casi bisognerebbe avere una certa cultura musicale per capire queste sfumature, cosa che il saputello probabilmente basta che esce suono allora gli va bene tutto e un ampli è uguale all' altro ;) ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#187

Messaggio da Pietro PDP »

drews ha scritto: C'è un mercato cosi vasto e variegato lì fuori che "sparare" certe sentenze è proprio assurdo :mah:

Forse è più corretto dire che si contano sulle dita di una mano, su due, sui piedi, come te pare, i marchi che conosci e che hai provato personalmente e tra questi quelli che ti piacciono sono scan speak, audio quest etc.

Non è una vergogna dire che si conoscono bene solo determinati marchi, ognuno di noi conosce specifici marche, modelli e su quelli poi basa il suo giudizio.

E' IMPOSSIBILE conoscere tutto quello disponibile sul mercato , nemmeno un produttore, nemmeno i mamma santissima delle misure e delle recensioni ( ma loro se ne guarderebbero bene dal fare certe affermazioni ;) )
Le mie sono sentenze forse un pelo esagerate, ma non ti credere che ho provato pochi prodotti, se fosse stato così non avrei parlato, sono nel mondo dell' Hi Fi da 23 anni, non ho iniziato l' altro ieri, a livello di altoparlanti ne ho provati svariati, di ampli non ne parliamo, che poi sicuramente alcuni prodotti non mi sono passati sotto mano ok, ma direi che di cose ne ho provate e non farei di tutta un' erba un fascio, io non conosco solo Scan Speak e tra l' altro non è che tutto quello che fa Scan Speak va per forza bene, però neanche mi metto a dire che Ciare e Tangbang sono i migliori altoparlanti al mondo, costano poco, fanno anche il loro sporco lavoro, li puoi fare lavorare anche al 100%, ma quando fai lavorare al 100% un prodotto superiore le differenze ci sono.
Ho paura che sti facendo lo stesso erroe del saputello che spara sentenze senza sapere, di prodotti ne ho provati a valanghe, non dico che ne ho provati o più o meno di te o di altri, ne ho provati, come hai visto quando non ho provato personalmente lo dico e non mi vergogno a dirlo, però ti assicuro che molti prodotti che per alcuni sono validissimi, per me non lo sono, quindi dipende sempre a cosa sei abituato ad ascoltare e la propria esperienza.
Sui cavi hai fatto l' errore più grosso, mi spiace per te, ma non conosco solo Audioquest, se fosse così, sarei un emerito bip, posso dire che a casa personali avrò minimo una quarantina di cavi pre miei che posso mostrarti in ogni momento, per non parlare di quelli in prestito o che ho provato, non avrò provato tutto lo scibile, ma sui cavi hai proprio sbagliato indirizzo, avrò provato più cavi io di un rivenditore, per modo di dire, ma non so quanto sono lontano ;) ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Meglio old school o new school?????

#188

Messaggio da drews »

Pietro PDP ha scritto:
drews ha scritto:
Pietro PDP ha scritto: sono troppo inesperto per affermare certezze su questo campo e spero di non aver fatto trasparire il contrario ;) ...
Tranquillo che da quello che scrivi si capisce benissimo.....
Scusi Prof, ma non mi sembra di aver mai detto il contrario, comunque i classici cinghietta fino ad un dato costo li ho provati e devo dire che gente tipo Marco Benedetti, non un pincopallino qualunque affermano quello che affermo io, oltretutto non è che faccio il pappagallo, prima di prendere il 1200 che quasi per partito preso non volevo prendere, perchè anche io non credevo più di tanto alle fantasmagoriche sviolinate in favore del 1200.
Allora che ho fatto ho provato un pò di robetta fino a circa 2000 €, Rega P2 e P3, vari modelli Project e Thorens anche a telaio flottante, bei giocattoli, l' ascolto è un altro conto, quindi anche dalla mia poca esperienza, posso dire che il divario a livello di ascolto c' è e non è così poco, poi che dipenda dalla trazione diretta o proprio dal gira che è superiore non lo so, fatto sta che alla fine ho deciso anche io di prendere il 1200 e ne sono contentissimo, anche amici audiofili che usano prodotti decisamente di altro livello di costo e "scetticissimi" riguardo al 1200 si sono dovuti ricredere, poi a me non entra in tasca niente, i 1200 non li vendo, sono anche fuori produzione, non ho nessun motivo ne per parlarne bene, ne per parlarne male !
E' per me un prodotto molto sottovalutato dai più e con un rapporto prezzo prestazioni decisamente a suo favore e sta cosa non la dico solo io, anche parlando con l' Ingegner Fratello mi diceva che ad esempio il confronto con il suo Denon DP80 lo vede perdente, ma mi disse non ti credere che suoni così lontano da una pietra miliare della riproduzione ;) ...
Io infatti non metto in dubbio la bontà del 1200 mai parlato di un marchio e manco mi interessa, ma contesto affermazioni del tipo " più spinta nei transienti grazie alla trasmissione diretta " che sono affermazioni senza senso logico.

Il gira è una macchina semplice nel funzionamento ma complessa nella messa a punto, che ridurre il tutto alla cinghietta o alla trasmissione diretta oltretutto accompagnate da certe affermazioni, è proprio ma proprio proprio sbagliato.
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#189

Messaggio da Pietro PDP »

pergo ha scritto:Pietro per fortuna ti hanno risposto gli altri, Maddex e Drews.
Tu hai sparato a zero generalizzando tutti i classe D, ascoltandone una minima parte..una frazione infinitesima.
Hai detto bene: non hai provato gli UcD. Bene, quindi non sentenziare su tutta la classe se non hai ascoltato le migliori realizzazioni.
Il fatto che un'amplificatore non vari la potenza con il carico, significa che sono insensibili al carico. E questo e' un bene, sia su carichi gravosi, sia su passivi complessi.
Ma sembra sia un bene solo quando lo pensi tu..
Non girare la frittata, io non ho provato gli UCD, ma tu stavi parlando benissimo anche di prodotti più scarsi, allora di che parliamo ?
Perchè non parli seriamente delle cose, sempre se sei in grado ?
Ora iniziamo a parlare di una mosca bianca nella produzione dei Classe D, prima erano tutti i classe D ad essere eccezionali, se guardi le recensioni sembrano la soluzione a tutti i mali, poi li ascolti e sono un' emerita [email protected] !
Allora di che parliamo ?
Ci vuole un pò di buon senso sulle cose, io infatti ho parlato dei prodotti che ho provato io e alcuni non erano così economici come dici eppure a me non hanno entusiasmato, vedrò di colmare sta lacuna con sti UCD, perchè io non sono ottuso, ero scettico anche sul Thecnics 1200 anche io non credevo ad un prodotto usato per altri scopi e poco costoso, ho fatto marcia indietro, perchè si può sbagliare, ma sui prodotti provati ti ci metto la mano sul fuoco e quando parlo stai sicuro perchè ho provato, altrimenti mi sto zitto che non devo fare il figo per forza a me non interessa :) ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
pergo
Midrange
Messaggi: 2290
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:43

Re: Meglio old school o new school?????

#190

Messaggio da pergo »

Pietro leggi meglio le parole di Marco.
Stai interpretando le risposte a seconda di chi le scrive e non leggendo piano piano, riga per riga.

Perche' se in un forum si puo' dire tutto e amen, voglio sentire certe affermazioni dette di persona tra appassionati di livello.. Si rischia di far sorridere molti con certe sparate. Anche se indubbiamente si passa per simpatici.
Ciao Scagliarini! Insegna agli angeli come essere pedanti, logorroici e falliti!
pergo
Midrange
Messaggi: 2290
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:43

Re: Meglio old school o new school?????

#191

Messaggio da pergo »

Pietro ma ti connetti ubriaco?
Chi ha mai scritto "che tutti i classe D sono eccezionali"?
Da come parli sembra che li metti tutti nello stesso piano, dai moduli TDA da 10euro, agli Ncore... :eyefire:

Di prodotti validi ne ho citati abbastanza, di non validi molti altri. Non ti basta?
Di prodotti validi non ne hai ascoltato manco mezzo. Allora non sentenziare per tutti.
Ultima modifica di pergo il 16 lug 2012, 13:35, modificato 1 volta in totale.
Ciao Scagliarini! Insegna agli angeli come essere pedanti, logorroici e falliti!
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#192

Messaggio da Pietro PDP »

drews ha scritto: Io infatti non metto in dubbio la bontà del 1200 mai parlato di un marchio e manco mi interessa, ma contesto affermazioni del tipo " più spinta nei transienti grazie alla trasmissione diretta " che sono affermazioni senza senso logico.

Il gira è una macchina semplice nel funzionamento ma complessa nella messa a punto, che ridurre il tutto alla cinghietta o alla trasmissione diretta oltretutto accompagnate da certe affermazioni, è proprio ma proprio proprio sbagliato.
Il discorso come ti ho detto e ho detto non sono mie affermazioni perchè non sono così esperto sui gira da dare certezze, io quando le cose non le so lo dico, non è che so tutto, però così dicono ed effettivamente sulla dinamica e sui transienti proprio con i cinghia ho notato un ascolto più moscio, ora se dipende dai gira in se o dal discorso trazione diretta/cinghia non posso dare certezze, ma su quelle affermazioni mi ci sono ritrovato a livello di ascolto, poi non so ;) ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#193

Messaggio da Pietro PDP »

pergo ha scritto:Pietro leggi meglio le parole di Marco.
Stai interpretando le risposte a seconda di chi le scrive e non leggendo piano piano, riga per riga.

Perche' se in un forum si puo' dire tutto e amen, voglio sentire certe affermazioni dette di persona tra appassionati di livello.. Si rischia di far sorridere molti con certe sparate. Anche se indubbiamente si passa per simpatici.
Ho letto bene le parole di Marco e non mi sembra che mi abbia dato torto su tutta la linea, poi avrò capito male io ;) ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#194

Messaggio da Pietro PDP »

pergo ha scritto:Pietro ma ti connetti ubriaco?
Chi ha mai scritto "che tutti i classe D sono eccezionali"?
Da come parli sembra che li metti tutti nello stesso piano, dai moduli TDA da 10euro, agli Ncore... :eyefire:

Di prodotti validi ne ho citati abbastanza, di non validi molti altri. Non ti basta?
Di prodotti validi non ne hai ascoltato manco mezzo. Allora non sentenziare per tutti.
Essere ubriaco di prima mattina non sarebbe bello, tra l' altro non sono astemio, ma bevo raramente anche se poi lo reggo bene.
Comunque ti ho detto anche io che i T-amp da 10 € e i prodotti più costosi sono differenti e logicamente a favore di questi ultimi, però parlare di ammazzagiganti comunque ce ne passa, se leggi le recensioni dei T-Amp da 10 €, visto che guardi le recensioni la gente si fa le [email protected] anche con quelli, a sto punto di che parliamo ?
Ma poi a me che me frega, prendidi tutti i classe D che ti pare e ascoltateli, cioè io mi devo arrabbiare per quale motivo, fa come te pare e stoppiamola qui ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
Avatar utente
Maddex
Woofer
Messaggi: 1410
Iscritto il: 26 mag 2012, 13:48
Località: San Canzian D'isonzo (GO)
Contatta:

Meglio old school o new school?????

#195

Messaggio da Maddex »

Non metto pezza su presunti saputelli o meno, parlo per ció che ho provato, costruito, twekkato.

I vari classe D tripath da 9,95€ x 10w canale posson andar bene per le casse del pc, e devo dire che se non li stressi fanno bene compagnia mentre cazzeggi
Poi ci sono le versioni più potenti che usano il chip tk2050. Un 4 canali piccolo compatto da 50x 4 ( che poi ho misurato essere 35-40w circa) anch'esso non è chissà quale cosa, oddio per i 30€ che costa è un miracolo e scalda pochissimo alimentabile a 24-26 vcc singoli.
Poi ci sono i più potenti e meglio suonanti chip international e qui le potenze si fanno serie, si arriva fino al mezzo kw in in pachetto di sigarette ;). Purtroppo all'ascolto riesco a percepire una coda di rumore si vede , malsmorzato dal filtro o dal design dell'amply stesso. Peró ha buona grinta sui sub e lo useró in auto questo viene alimentato a +- 80v duali.

Credo che nei nostri trascorsi da apassionati, abbiamo speso cifre importanti per la nostra sete di hifi ;).
Due conti stretti: 125€ a modulo, alimentatore switcing a 220vca da 150€ circa e ecco che con 400€ escluso mobile e conettori ( altro 50€) ti fai un finale per casa che se funziona difficilmente cambierai.
Naturalmente suppongo che in questi seri periodi di crisi, sia difficile spendere per provare. Io purtroppo li ho impiantati nell'auto, e difficilmente li potrei smontare e privarmene a lungo.

Ringrazieró per sempre Sfabio che per primo credette a questi cosi e me li fece conoscere.
Certo a casa stó meditando di sostituire il mio quad405 clone con i nuforce400, ma devo sistemarmi con il soldino.

Ogni bene ragazzi. Ricordando che il miglior componente e quello che non si fa mai sentire.
Se volete visitare il mio Blog https://dalmade.wordpress.com/
Car Pc windows8, sistema 2 vie correzione Ambientale in Real Time con DRC a 88/24, amplificazione Hypex ucd180 x4ch, alimentatore coldamp cps80, scheda audio Terratec DMX6 tweak by Made
pergo
Midrange
Messaggi: 2290
Iscritto il: 23 mag 2012, 19:43

Re: Meglio old school o new school?????

#196

Messaggio da pergo »

Maddex ha scritto:@PDP Pietro.

Pie', davvero non si stanno dicendo cazzate su questi moduli UCD, ti capisco perche' ho provato un po' tutto di queste robe in classe D e come dici tu, si siedono, non sono regolari in risposta, vengono influenzati dall'impedenza, e non suonano chissà quale bene ne scrivono.

Spero, altrimenti mi dispiacerebbe (termine giusto?) il contrario, capire che questi UCD sono qualcosa di completamente differente, rimangono classificati come classe D dovuto al funzionamento a commutazione, vengono venduti come componenti hi-end, alcuni finali costruiti da ditte serie li paghi anche 3000€ e più.

non trovi strano, che uno scetticone come me ne parli bene?, sai quanta fatica ho fatto a credere fossero loro a suonare? ho seguito i cavi perfino, poi allora ho iniziato la mia ricerca personale per capire perche' suonano in questo modo.. detto fatto, mi sono costruito il primo finale stereo, e poi evoluto al 4ch doppio telaio.

un giudice ACCA, ricordi quei giudici che Rocco P. giudicò idonei con attestato? La sua impressione fù quella di ascoltare un potentissimo finale a triodi, ed in effetti questo è uno dei punti che mi ha fatto innamorare di questo scricciolo di 6x6cm.
Ho sostituito il finale RF power250.2 con una coppia di ucd 180st,(60€ a modulo), per pilotare i mediobassi (home 8 ohm), ne sono felice, finalmente smorzamento, dinamica e controllo sono a posto (manca il superbasso ma nn ho il sub).. e i consumi? rendimento del 92%.

tecnicamente non mi pronuncio, ma invito ad ascoltare questi finali prima di parlarne mettendoli a confronto con il resto.
non esiste solo hypex, troviamo anche coldamp, lcaudio. gli icepower non li ho sentiti costano molto.

Spero che non pensi stia perdendo colpi, sono stati fatti diversi confronti, anche con marchi blasonati. E difficile io sono pronto a qualsiasi confronto con i commerciali per auto di pari potenza e costo quadruplo.

riguardo la potenza ad 1 ohm, e un limite di corrente prestabilito, oltre al quale si romperebbero, @4 ohm e la potenza massima erogabile @2 la stessa @1 la stessa e forse scatta la protezione (mai sucesso li uso @8), non credere manchi a loro dinamica se usati come dovuto, sulle normali casse home e da auto..

in alta fedelta' quando mai si sono visti 1 ohm? casomai si è visto l'abbandono ai 4 ohm verso i 8 o meglio 16ohm ma mai il contrario, quindi questa te la devo criticare..
con stima dovuta ciao
E' concorde, come tutti credo, che i finalini economici valgono quel che costano e credo di non aver mai affermato che vadano da Dio.
Ma, se noti, ci sono prodotti (non 1) che sono davvero un altro mondo e, se rinoti, sono gli stessi che citai qualche decina di post fa.



...e per la millesima volta: i T-Amp NON SONO CLASSE D (anche se condividono alcuni concetti) ma sono in classe T!!!!! Quindi stiamo parlando di confrontare M con Nutella solo perche' hanno lo stesso colore.
E' la prima cosa che ho specificato...di togliersi dalla testa i classe T.
Ciao Scagliarini! Insegna agli angeli come essere pedanti, logorroici e falliti!
Avatar utente
drews
Midrange
Messaggi: 1813
Iscritto il: 23 mag 2012, 22:43
Località: Roma/Bucharest

Re: Meglio old school o new school?????

#197

Messaggio da drews »

Pietro PDP ha scritto: Le mie sono sentenze forse un pelo esagerate, ma non ti credere che ho provato pochi prodotti, se fosse stato così non avrei parlato, sono nel mondo dell' Hi Fi da 23 anni, non ho iniziato l' altro ieri, a livello di altoparlanti ne ho provati svariati, di ampli non ne parliamo, che poi sicuramente alcuni prodotti non mi sono passati sotto mano ok, ma direi che di cose ne ho provate e non farei di tutta un' erba un fascio, io non conosco solo Scan Speak e tra l' altro non è che tutto quello che fa Scan Speak va per forza bene, però neanche mi metto a dire che Ciare e Tangbang sono i migliori altoparlanti al mondo, costano poco, fanno anche il loro sporco lavoro, li puoi fare lavorare anche al 100%, ma quando fai lavorare al 100% un prodotto superiore le differenze ci sono.
Ho paura che sti facendo lo stesso erroe del saputello che spara sentenze senza sapere, di prodotti ne ho provati a valanghe, non dico che ne ho provati o più o meno di te o di altri, ne ho provati, come hai visto quando non ho provato personalmente lo dico e non mi vergogno a dirlo, però ti assicuro che molti prodotti che per alcuni sono validissimi, per me non lo sono, quindi dipende sempre a cosa sei abituato ad ascoltare e la propria esperienza.
Sui cavi hai fatto l' errore più grosso, mi spiace per te, ma non conosco solo Audioquest, se fosse così, sarei un emerito bip, posso dire che a casa personali avrò minimo una quarantina di cavi pre miei che posso mostrarti in ogni momento, per non parlare di quelli in prestito o che ho provato, non avrò provato tutto lo scibile, ma sui cavi hai proprio sbagliato indirizzo, avrò provato più cavi io di un rivenditore, per modo di dire, ma non so quanto sono lontano ;) ...
Andare ora a fare una discussione in termini di quantità a me sinceramente non interessa, perchè generalmente parlando preferisco fare una cosa con criterio piuttosto che farne cento nel modo sbagliato.


E non c'e' bisogno nemmeno di fare ogni volta la lista della spesa con la speranza di avvalorare certe affermazioni.
Il mondo dell'audio è vasto, vastissimo e tra l'altro in continua evoluzione per cui sentenziare non lo trovo l'approccio corretto.

Di ampli solitamente parlo poco, perché a differenza degli altoparlanti alle misure sembrano sempre tutti uguali, bassissima distorsione, tanta potenza, etc etc ma poi all'ascolto sono diversi per cui devi per forza sempre ascoltare. Da quello che scrivi a me, parlo a titolo personale, mi viene in mente che forse hai provato quei giocattolini chiamati una volta t-amp et figli nati poi successivamente e tutti quei cosi oggettivamente fanno cagare.
Gli UCD non li conosco quindi preferisco non pronunciarmi per partito preso.

Per il discorso cavi, di nuovo a me non interessa nè la lista della spesa nè la quantità, ho citato audioquest perchè è il marchio che solitamente usi e di cui piu parli, al pari di PG e scan speak ed è una cosa evidente ai più. Audioquest o chi per lui a me non cambia la vita, non sto discutendo un marchio in particolare o 10 in particolare..... contesto solo la risibilità di certe sentenze.

Ciao
Andrea
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#198

Messaggio da Pietro PDP »

Maddex ha scritto:Non metto pezza su presunti saputelli o meno, parlo per ció che ho provato, costruito, twekkato.

I vari classe D tripath da 9,95€ x 10w canale posson andar bene per le casse del pc, e devo dire che se non li stressi fanno bene compagnia mentre cazzeggi
Poi ci sono le versioni più potenti che usano il chip tk2050. Un 4 canali piccolo compatto da 50x 4 ( che poi ho misurato essere 35-40w circa) anch'esso non è chissà quale cosa, oddio per i 30€ che costa è un miracolo e scalda pochissimo alimentabile a 24-26 vcc singoli.
Poi ci sono i più potenti e meglio suonanti chip international e qui le potenze si fanno serie, si arriva fino al mezzo kw in in pachetto di sigarette ;). Purtroppo all'ascolto riesco a percepire una coda di rumore si vede , malsmorzato dal filtro o dal design dell'amply stesso. Peró ha buona grinta sui sub e lo useró in auto questo viene alimentato a +- 80v duali.

Credo che nei nostri trascorsi da apassionati, abbiamo speso cifre importanti per la nostra sete di hifi ;).
Due conti stretti: 125€ a modulo, alimentatore switcing a 220vca da 150€ circa e ecco che con 400€ escluso mobile e conettori ( altro 50€) ti fai un finale per casa che se funziona difficilmente cambierai.
Naturalmente suppongo che in questi seri periodi di crisi, sia difficile spendere per provare. Io purtroppo li ho impiantati nell'auto, e difficilmente li potrei smontare e privarmene a lungo.

Ringrazieró per sempre Sfabio che per primo credette a questi cosi e me li fece conoscere.
Certo a casa stó meditando di sostituire il mio quad405 clone con i nuforce400, ma devo sistemarmi con il soldino.

Ogni bene ragazzi. Ricordando che il miglior componente e quello che non si fa mai sentire.
Marco esclusi i saputelli, alla fine mi ritrovo con quello che dici, ora lasciamo stare i classe T da 10€, anche se qualche furbo produttore inizia a costruirli con veste estetica simpatica e nomi altrettanto simpatici e li inizia a vendere a prezzi altini, però a parte sta cosa, mi ritrovo con quello che dici, anch' io ho notato rumoretti e cose varie che personalmente non accetto da un ampli, ma a sto punto alzo le mani, oltretutto con 400 €, a parte il discorso di potenza, io penso, poi magari dico cavolate che qualche prodotto decente classico ci sia a quel prezzo, ma a 400 € ampli più che decorosi, non dico hi end ci sono e anche di più marchi, citiamo gli italiani giusto per amor di patria, in rigoroso ordine alfabetico, Abola, Audiosolution, Audison, Celestra, Steg, spero di non aver dimenticato qualcuno, poi è logico che se si prova più soddisfazione all' ascolto con questi moduli a me va benissimo, sono di larghe vedute anche se posso non condividere, poi tu hai citato pro e contro non sei andato a senso unico vuol dire come so bene che hai fatto le tue debite valutazioni, non come qualcunaltro ;) ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#199

Messaggio da Pietro PDP »

pergo ha scritto:E' concorde, come tutti credo, che i finalini economici valgono quel che costano e credo di non aver mai affermato che vadano da Dio.
Ma, se noti, ci sono prodotti (non 1) che sono davvero un altro mondo e, se rinoti, sono gli stessi che citai qualche decina di post fa.

...e per la millesima volta: i T-Amp NON SONO CLASSE D (anche se condividono alcuni concetti) ma sono in classe T!!!!! Quindi stiamo parlando di confrontare M con Nutella solo perche' hanno lo stesso colore.
E' la prima cosa che ho specificato...di togliersi dalla testa i classe T.
I Classe T sono una costola dei classe D, non sono una cosa completamente diversa e comunque non mi sembra che è come dici, parli di classe D come il riferimento assoluto, da quello che ho ascoltato io non è come dici, non vanno assolutamente, poi se ho provato solo prodotti scarsi io e quelli che hai provato tu sono eccezionali meglio così, fatto sta che di difetti ne hanno e non pochi, già un estimatore come Marco che dice che in alcuni casi hanno qualche rumoretto, solo quelli che ho provato io li avevano tutti, vabbè sarà un caso, non ne ho provati così tanti, ma almeno così ti rendi conto di una recensione a senso unico come la tua, da quella di una persona preparata come Marco.
Buona continuazione ;) ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
Avatar utente
Pietro PDP
Midrange
Messaggi: 2498
Iscritto il: 24 mag 2012, 2:21
Località: San Cesareo (Roma)

Re: Meglio old school o new school?????

#200

Messaggio da Pietro PDP »

drews ha scritto: Andare ora a fare una discussione in termini di quantità a me sinceramente non interessa, perchè generalmente parlando preferisco fare una cosa con criterio piuttosto che farne cento nel modo sbagliato.

Per il discorso cavi, di nuovo a me non interessa nè la lista della spesa nè la quantità, ho citato audioquest perchè è il marchio che solitamente usi e di cui piu parli, al pari di PG e scan speak ed è una cosa evidente ai più. Audioquest o chi per lui a me non cambia la vita, non sto discutendo un marchio in particolare o 10 in particolare..... contesto solo la risibilità di certe sentenze.

Ciao
Andrea
Ma io non l' ho detto per fare il figo o per la solita cosa di chi ce l' ha più lungo, non me ne frega un cavolo, perchè sicuramente c' è chi ha provato più cose di me, chi è più preparato di me e ci mancherebbe il contrario, ma nel mio piccolo svariata robetta per essere un appassionato l' ho provata e quando mi dicono che non è così non è per cattiveria, ma mi altero, anche perchè magari sarà sbagliato, ma mi inca..o quando mettono in dubbio la mia parola, per un semplice motivo, perchè non sono solito parlare a vanvera e sull' onestà ho fondato il mio modo di vivere, giusto o sbagliato che sia e padrone o meno di crederci.
Che poi posso dire ca..ate per orrori ok, ma come detto se parlo seriamente stai sicuro che quello che dico è perchè l' ho provato, altrimenti come hai visto per esempio col discorso gira dico che non ho tutta questa esperienza da sentenziare e non ho nessuna vergogna, nella vita non si può sapere tutto o essere esperti di tutto, ma almeno quello che so o che penso di sapere penso di poter parlare a ragion veduta finchè non mi dimostrano il contrario, come vedi sul discorso dei classe D con le persone serie non siamo così distanti e non mi sembro distante neanche dal tuo, gli UCD non li abbiamo provati e non ne abbiamo parlato ;) ...
Pietro

Tutti si sentono più furbi degli altri, ma sono così ottusi da non rendersi conto che gli altri non sono fessi ...

Gli anni passano, le orecchie migliorano ...

Amministratore Delegato dell' AudioCarSterIo ...
Rispondi

Torna a “Amplificatori”