Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

Descrivi il tuo impianto mostrando fasi installative, soluzioni adottate, evoluzioni e risultati
Rispondi
Avatar utente
altair
Coassiale
Messaggi: 14
Iscritto il: 1 mag 2024, 10:35

Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#1

Messaggio da altair »

Sto restaurando il mio Maggiolo. Il carrozziere ha fatto tutto il suo lavoro, io ho rifatto l'impianto elettrico e, approfittando che l'auto è tutta smontata, ho:
- rivestito TUTTE le lamiere (pianale, cofano anteriore, fianchi) con il Reckhorn ABX Alubutyl (butile + alluminio).
- passato abbondanti cavi per altoparlanti e alimentazioni, secondo quello che era il mio progetto, ma che ora sto mettendo in dubbio. e se devo fare modifiche... ora o mai più.

La prima questione da affrontare è perciò il posizionamento degli altoparlanti. Escluse le portiere (non voglio forare i pannelli), non ci sono molte possibilità.
Prima del restauro avevo montato un kit due vie Sony XS HL55: tweeter sotto al cruscotto, ai lati. Woofers sotto il sedile posteriore, sui pannelli che chiudono lo spazio tra il davanti/sotto del sedile ed il pianale, pannelli originariamente in plastica ma sostituiti con MDF e moquette.

Vorrei fare di meglio ma…
- Tweeter: il cruscotto non ha spazi dove poterli alloggiare o appoggiare ed i montanti sono sottili e di lamiera nuda.
- Mid/woofer: immagino mi boccerete la soluzione “vecchia” sul pannello sotto il sedile posteriore. Ho una coppia di questi scatolotti: https://www.jbugs.com/product/331-003-SBCVT-Max.html
Si montano ai lati, tra i passaruota e le portiere, sotto al cruscotto. Portano via un po’ di spazio alle gambe e richiedono un po’ di lavoro di adattamento e, soprattutto, capire come fissarli senza fare (troppi) buchi. In definitiva, non mi entusiasmano. E poi, il vecchio sistema non suonava poi così male.

Qualche idea o suggerimento? Considerando che vorrei ascoltare musica decentemente ma non devo fare gare, è un’auto comunque rumorosa sia perché cabrio, sia per il motore “scoreggione” ed è una vecchietta sulla quale non voglio fare interventi esteticamente invasivi.

Risolta la questione posizione altoparlanti, non sperate di liberarvi di me. Vi romperò ancora per decidere cosa montare.
Avatar utente
Dude
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 7892
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#2

Messaggio da Dude »

Kick Panel (passaruota) senza ombra di dubbio.
Le auto di quell'epoca, e il Maggiolino in particolare, hanno plance molto poco ingombranti e lasciano tanto spazio, oggi impensabile, proprio sulla direttiva "kick panel".

Soluzione eccellente soprattutto per soddisfare l'esigenza di invasività "zero".
Perché dovrai crearti tu i box, magari facendo degli stampi in VTR a partire dagli "scatolotti che già hai.
Che non vanno bene perché aperti.
Ma avendo spazio sotto i sedili per delle piccole casse per i woofer, da tagliare intorno ai 200Hz, poi puoi mettere i medio alti a passaruota senza doverti preoccupare della loro resa in basso. E non tagli alcunché di originale.

Ti consiglierei di cercare una coppia di Macrom 54.10, "coassiale" (ma è una definizione che non gli rende merito) che sembra fatto apposta per installazione a passaruota, e che ho usato con soddisfazione, anni fa, proprio in tale tipo di configurazione, su BMW 325 E39.
Piloti tutto in attivo con un DSP amplificato e così risolvi anche con minimo ingombro del sistema.
Il problema più grosso è la sorgente, NON PUOI mettere NULLA di moderno da nessuna parte in vista, su un'auto degli anni '70.

A maggior ragione, quindi, conviene prendere un DSP amplificato e dotato di ingresso digitale, per usare un lettore multimediale come sorgente.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai c@glioni
Avatar utente
altair
Coassiale
Messaggi: 14
Iscritto il: 1 mag 2024, 10:35

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#3

Messaggio da altair »

Grazie Dude, le mie poche idee si confondono ulteriormente, ma va bene così. Alla fine le nubi si squarceranno e vedrò la luce. Forse. Spero.

Mi consigli i Macrom da 10 cm, ma i miei kick panel sono predisposti per 16 cm. Non è un problema ridurre il foro, ma pensi non sia il caso di usare altoparlanti di misura maggiore? E poi, è proprio necessario chiudere gli scatolotti dietro? Una bella rottura costruire un pannello che segua la sagoma del passaruota! Anche senza fondo, ben appoggiati ai passaruota non saranno volumi stagni, ma quasi. Una specie di bass reflex diffuso ... :)
E sotto il divano posteriore non mettiamo nulla?

Speravo poi di riciclare parte dei componenti smontati dalla vecchia Volvo:
- sub sotto al sedile del passeggero - non conosco la marca - amplificato da un Revac HT821 - 100W su 4 ohm n configurazione a ponte;
- ampli Sony XM240 - 35W rms x 4 canali;
- coppia di tweeter JBL TC25 (da montare dove? due vie nei kick panels?).
- coppia di crossover Coral NTL20, fc 3500 Hz

Eh, la sorgente
Prima dei lavori di restauro, era una bellissima Blaupunkt Bamberg Electronic coeva. Autoradio registratore a cassette, con tanto di microfono e preselezione stazioni su scatolotto esterno. Apparecchio - al tempo - di gamma alta, normalmente montata su Porsche, e che spunta ancora oggi quotazioni di tutto rispetto. L'ho purtroppo affidata ad un tecnico specializzato in vintage che avrebbe dovuto revisionarla e "aggiornarla" con uscite pre e bluetooth. Ma i mesi passano (e ormai anche gli anni), i pezzi non si trovano, il lavoro è tanto ... e la mia pazienza è finita. Devo andare a riprenderla e non conosco nessun'altro a cui poterla affidare.
Sicuramente non metterò una cosa tutta lucine, ma la mia parte anziana non può rinunciare alla radio. ed il bluetooth oggi è indispensabile. Devo trovare un apparecchio con caratteristiche moderne, look anni 70, e - possibilmente - prezzo anch'esso anni 70.

Sembrava tutto così facile ...
Avatar utente
Lustrike
Woofer
Messaggi: 1485
Iscritto il: 25 apr 2017, 23:32

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#4

Messaggio da Lustrike »

Ciao altair,
Questa https://www.ebay.it/itm/225866826040?mk ... wZdg%3D%3D
sembrerebbe un aggiornamento moderna della tua e comunque ha quello che ti serve e ad un prezzo molto popolare.
Ci sarebbe anche questa, ancora più simile ma ugualmente aggiornata https://blaupunkt.com/c_ee/produkt/bamberg-470-dab-bt/ ma non la trovo in vendita (forse fuori produzione).
Nell'uno e nell'altro caso non mi sembrano brutte da mettere nel maggiolino.
Sorgente: CarPC con DAW
FA: Audio Art 240.4XE ->> Kit 2 vie Monza (tw MT25 & mw MW130) biamplificato
Avatar utente
wurz154
Subwoofer
Messaggi: 174
Iscritto il: 15 nov 2020, 9:13

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#5

Messaggio da wurz154 »

altair ha scritto: 2 mag 2024, 1:27 E poi, è proprio necessario chiudere gli scatolotti dietro? Una bella rottura costruire un pannello che segua la sagoma del passaruota! Anche senza fondo, ben appoggiati ai passaruota non saranno volumi stagni, ma quasi. Una specie di bass reflex diffuso ... :)
il retro dei kick panel li puoi fare con la vetroresina. all'interno uno strato di butyl e poi prendi degli AP coassiali come consigliato, se vuoi "allargarti" cerca tra tutti i modelli Macrom o Morel Integra e/o Hybrid, li trovi da 10cm (come i 54-10 consigliati), da 13cm e da 16,5cm anche tipo Integra 424, 524 e 624, ti metto un link.
https://www.axiomedia.it/it/coassiali/3 ... -4ohm.html
altair ha scritto: 2 mag 2024, 1:27 E sotto il divano posteriore non mettiamo nulla?
di che dimensioni parliamo? com'è il posteriore? aperto chiuso? puoi valutare dei subwoofer. Poi più in basso riesci a far lavorare gli AP nei kick panel, più facile è accoppiare i woofer/subwoofer sotto il divano posteriore.
altair ha scritto: 2 mag 2024, 1:27 Speravo poi di riciclare parte dei componenti smontati dalla vecchia Volvo:
- sub sotto al sedile del passeggero - non conosco la marca - amplificato da un Revac HT821 - 100W su 4 ohm n configurazione a ponte;
- ampli Sony XM240 - 35W rms x 4 canali;
- coppia di tweeter JBL TC25 (da montare dove? due vie nei kick panels?).
- coppia di crossover Coral NTL20, fc 3500 Hz
secondo me, a parte il sub sottosedile, che potrebbe essere l'alternativa al/ai sub sotto al divano posteriore, puoi mettere tutto in vendita sulla baia o subito e farci 2 lire. i JBL TC25 è l'unica cosa che possa valere qualcosina
altair ha scritto: 2 mag 2024, 1:27 Eh, la sorgente
io valuterei, niente!! ovvero prenderei un DSP amplificato con remote. Ci colleghi il cellulare e devi solo trovare il posto del "remote", anche perchè la predisposizione autoradio forse neanche c'era in origine, quindi potresti avere un restauro ancora più pulito senza la consolle autoradio
altair ha scritto: 2 mag 2024, 1:27 Sembrava tutto così facile ...
fosse facile non ci sarebbe gusto :)
Avatar utente
altair
Coassiale
Messaggi: 14
Iscritto il: 1 mag 2024, 10:35

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#6

Messaggio da altair »

Ciao Lustrike
sono sicuramente interessanti, ma ancora troppo moderne.
L'ideale sarebbe poter "svuotare" una radio anni 70 e conservare solo il frontale, facendo comandare dai suoi pulsanti e potenziometri un altro apparecchio nascosto. Ma non ho le capacità per fare una cosa simile e non conosco nessuno che lo faccia.
Alternativa 1: radio vecchia montata solo per immagine e gestione audio demandata a un Echo Auto + cellulare (o modem con sim).
Alternativa 2: radio modernissima, in evidente contrasto. Magari addirittura una 2din o un laptop, montata su un tunnel da costruire. Alla faccia dei puristi, ma comunque il tutto installato in modo incruento e facilmente smontabile senza lasciare cicatrici.
Opinioni?
Avatar utente
Alessio Giomi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 12831
Iscritto il: 23 mag 2012, 21:14
Località: Toscana Val di Cornia
Contatta:

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#7

Messaggio da Alessio Giomi »

Hai una foto del cruscotto?
PIONEER SPH DA120 optical out
HELIX DSP.3
Zapco Z150C2VX ________________Sw RE10D4
Zapco Z220II____________________ Wf AD W60
Zapco Studio150 Mr +Studio100 Tw__ Xtant xis 2.4 by morel
FAI UNA DONAZIONE AL FORUM: CLICCA QUI
MY CAR KIA
MY OLD CAR
Avatar utente
altair
Coassiale
Messaggi: 14
Iscritto il: 1 mag 2024, 10:35

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#8

Messaggio da altair »

Ciao Wurz154
wurz154 ha scritto: 3 mag 2024, 18:56 il retro dei kick panel li puoi fare con la vetroresina. ...
Appunto. Non ho dimestichezza con la vetroresina. Tantopiù che parliamo di una superficie curva, in un'area non proprio comoda. Devo sentire un amico se ha tempo e voglia. ma è proprio indispensabile? Certamente potrebbe esser d'aiuto poi per un montaggio non invasivo, ricoprendo la superficie a contatto con il passaruota di velcro che si aggancerebbe alla moquette, senza altri fissaggi. E ti assicuro che si staccherebbe l'adesivo della moquette prima del velcro.
wurz154 ha scritto: 3 mag 2024, 18:56 di che dimensioni parliamo? com'è il posteriore? aperto chiuso? puoi valutare dei subwoofer. Poi più in basso riesci a far lavorare gli AP nei kick panel, più facile è accoppiare i woofer/subwoofer sotto il divano posteriore.
lunedì andrò in carrozzeria e farò un paio di foto e misure.
wurz154 ha scritto: 3 mag 2024, 18:56 secondo me, a parte il sub sottosedile, che potrebbe essere l'alternativa al/ai sub sotto al divano posteriore, puoi mettere tutto in vendita sulla baia o subito e farci 2 lire. i JBL TC25 è l'unica cosa che possa valere qualcosina
Credo tu abbia ragione. il sub da sotto sedile, se non lo userò sul maggiolo, potrei darlo a mio figlio per la Yaris (altro progetto in corso). E liberarmi delle cose vecchie mi libererebbe anche da vincoli e compromessi. hai un'idea di che cifre posso ragionevolmente chiedere?
wurz154 ha scritto: 3 mag 2024, 18:56 io valuterei, niente!! ovvero prenderei un DSP amplificato con remote. Ci colleghi il cellulare e devi solo trovare il posto del "remote", anche perché la predisposizione autoradio forse neanche c'era in origine, quindi potresti avere un restauro ancora più pulito senza la consolle autoradio
Rispondendo a Lustrike avevo ventilato l'ipotesi di un Echo Auto. Non sapevo dell'esistenza di DSP con remote a cui poter collegare il cellulare (come? Bluetooth, Wifi, ...?) Mi daresti qualche link? Poi servono gli ampli, se il DSP non è amplificato. Aggiungiamo gli AP ed il costo del tutto comincia a diventare importante. Ho visto per esempio l'Audison AP8.9 bit, con il remote DRC-AC siamo oltre i 600€ (e mancano ancora gli AP....). Molto carino il DRC-AC, assolutamente non invasivo, ma anche non intuitivo. credo la moglie mi maledirebbe.
Una radio - qualsiasi - devo metterla. non posso lasciare il buco in plancia. E c'era fin dall'origine. Ordinata come optional assieme all'auto. Aveva un altoparlante unico nel cruscotto, mascherato dietro la griglia accanto al tachimetro.
wurz154 ha scritto: 3 mag 2024, 18:56 fosse facile non ci sarebbe gusto :)
E meno male che ci siete voi, altrimenti sarebbe impossibile. Ma probabilmente spenderei meno :)
Avatar utente
Lustrike
Woofer
Messaggi: 1485
Iscritto il: 25 apr 2017, 23:32

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#9

Messaggio da Lustrike »

altair ha scritto: 4 mag 2024, 11:29 L'ideale sarebbe poter "svuotare" una radio anni 70 e conservare solo il frontale, facendo comandare dai suoi pulsanti e potenziometri un altro apparecchio nascosto. Ma non ho le capacità per fare una cosa simile e non conosco nessuno che lo faccia.
C'è già qualcosa di simile in commercio. Googla "autoradio retrò con bluetooth" e vedi cosa esce.... mi sono levato lo sfizio di vedere e addirittura c'è qualcosa per Porsche 911. Certo poi dipende dal prezzo se sia più conveniente mettere una cosa simile o un buon impianto nascosto (capisco la necessità di non stravolgere l'auto) ma con più sbattimento.
Manomettere il lunotto posteriore non ci pensare proprio, sia per lo spessore delle lamiere (mica facevano scarolette di latta come oggi) sia perché lì c'è il motore. Subwoofer sottosedile o sotto il vano piedi passeggero che, se non ricordo male, nel maggiolone è enorme.
Ciao
Sorgente: CarPC con DAW
FA: Audio Art 240.4XE ->> Kit 2 vie Monza (tw MT25 & mw MW130) biamplificato
Avatar utente
altair
Coassiale
Messaggi: 14
Iscritto il: 1 mag 2024, 10:35

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#10

Messaggio da altair »

Alessio Giomi ha scritto: 4 mag 2024, 12:30 Hai una foto del cruscotto?
ciao omonimo :)
non ho foto del mio cruscotto, attualmente smontato. ho recuperato qualche foto dalla rete.
L'imbottitura del cruscotto è un rivestimento, di spessore variabile da meno di 1 cm nelle parti piatte a circa 4 cm sulla palpebra superiore, montato sul classico cruscotto in metallo dei maggiolini. per chiarezza, allego anche una foto del pezzo.
Il filmatino di questo link forse chiarisce meglio di tutto: https://www.youtube.com/watch?v=Jv0d8FEwfdI
Allegati
DSC9478.jpg
DSC9479.jpg
DSC9510.jpg
DSC9511.jpg
DSC9513.jpg
s-l1600.jpg
Avatar utente
Lustrike
Woofer
Messaggi: 1485
Iscritto il: 25 apr 2017, 23:32

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#11

Messaggio da Lustrike »

Ecco, se fai una ricerca come ti ho detto, ti escono fuori delle autoradio molto simili a quella nella foto che hai postato, ovviamente con display moderno.
Sorgente: CarPC con DAW
FA: Audio Art 240.4XE ->> Kit 2 vie Monza (tw MT25 & mw MW130) biamplificato
Avatar utente
altair
Coassiale
Messaggi: 14
Iscritto il: 1 mag 2024, 10:35

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#12

Messaggio da altair »

Ciao Lustrike
Lustrike ha scritto: 4 mag 2024, 15:39 C'è già qualcosa di simile in commercio. Googla "autoradio retrò con bluetooth" e vedi cosa esce.... mi sono levato lo sfizio di vedere e addirittura c'è qualcosa per Porsche 911. Certo poi dipende dal prezzo se sia più conveniente mettere una cosa simile o un buon impianto nascosto (capisco la necessità di non stravolgere l'auto) ma con più sbattimento.
Conosco quelle radio. a mio avviso non valgono quello che costano. E poi, che ci fa un display, per quanto piccolo, in una radio con pretese retrò?
L'impianto nascosto mi sembra una buona idea, ma come collego il cellulare al DSP? Un ricevitore bluetooth sul DSP?
Lustrike ha scritto: 4 mag 2024, 15:39 Manomettere il lunotto posteriore non ci pensare proprio, sia per lo spessore delle lamiere (mica facevano scatolette di latta come oggi) sia perché lì c'è il motore.
Manomettere il lunotto? Cosa intendi? Non ho mai pensato niente di simile, forse mi sono spiegato male.
Lustrike ha scritto: 4 mag 2024, 15:39 Subwoofer sottosedile o sotto il vano piedi passeggero che, se non ricordo male, nel maggiolone è enorme.
Il volume sotto al sedile posteriore (lato a sx del tunnel trasmissione perchè a dx c'è la batteria) l'ho misurato oggi. facendo una cassa con MDF da 1 cm viene un volume interno netto di 8,3 litri. Consentirebbe al max il montaggio di un AP da 16 cm. Non credo che il risultato compensi il lavoro.
Rimangono le ipotesi sottosedile passeggero e - finora non considerato - il volume dietro lo schienale posteriore.

Ciao
Avatar utente
Dude
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 7892
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#13

Messaggio da Dude »

@altair Scusa se rispondo solo ora.
altair ha scritto: 2 mag 2024, 1:27 Mi consigli i Macrom da 10 cm, ma i miei kick panel sono predisposti per 16 cm. Non è un problema ridurre il foro, ma pensi non sia il caso di usare altoparlanti di misura maggiore? E poi, è proprio necessario chiudere gli scatolotti dietro? Una bella rottura costruire un pannello che segua la sagoma del passaruota! Anche senza fondo, ben appoggiati ai passaruota non saranno volumi stagni, ma quasi. Una specie di bass reflex diffuso ... :)
E sotto il divano posteriore non mettiamo nulla?
Assolutamente ribadisco non solo i 10cm, ma proprio il modello che ho citato, per due motivi principali:
  1. Minore il diametro, maggiore la direttività, che per l'installazione a KP è fondamentale
  • I Macrom 54.10 (e i loro gemelli diversamente marchiati ma sempre stesso prodotto o quasi) è praticamente unico nel suo genere e, essendo dotato di un ottimo Tw, impensabile per qualsiasi coassiale "normale", sembra quasi un'opzione obbligata per KP. Poi, certo che si possono usare midwoofer più grandi, ma la strada va in salita, ma tanto tanto eh. L'utente @dodrive l'ha fatto su Golf ma per dargli un senso (ossia sfruttarne la resa in basso) li ha fatti lavorare in Infinite Baffle, ma ha dovuto fare un lavoro che, al 100%, tu non vorrai fare ;) (e dubito che avrebbe pure un esito favorevole, nel tuo caso)
Gli scatolotti DEVONO essere chiusi dietro, faccio finta di non avere letto quella cosa del "reflex diffuso"... :arr:
E realizzare la chiusura,c oem ti hanno già suggerito, non è così complicato come pensi.
Previa copertura con foglio di plastica della superficie originale, stendi una bella rete da pollaio sul passaruota, in modo da seguirne il profilo, e poi la copri con vetroresina.
Dopodiché ci incolli sopra, sempre con VTR, lo scatolotto.

Sotto il divano posteriore, visto lo scarsissimo volume che hai misurato, non ci metterei nulla. Troppo poco volume per un sub e diventa pure un incubo da tarare.
Misura bene lo spazio che hai sotto i sedili, la cosa migliore è mettere una coppia di piccoli subbetti, appunto con wf da 16, da tagliare intorno ai 200 Hz in modo da sgravare i coassiali dal compito di riprodurre i bassi.
E sei a posto. I woofer sotto sedile sono una risorsa troppo spesso ignorata.

altair ha scritto: 2 mag 2024, 1:27 Speravo poi di riciclare parte dei componenti smontati dalla vecchia Volvo:
- sub sotto al sedile del passeggero - non conosco la marca - amplificato da un Revac HT821 - 100W su 4 ohm n configurazione a ponte;
- ampli Sony XM240 - 35W rms x 4 canali;
- coppia di tweeter JBL TC25 (da montare dove? due vie nei kick panels?).
- coppia di crossover Coral NTL20, fc 3500 Hz
Di questo materiale, per me, per il momento puoi riciclare senz'altro il sub sotto-sedile, il Revac e il Sony. Quanto meno per verificare la resa minima del sistema in fase di installazione. Il momento in cui l'impianto prende forma e cominci ad ascoltare, suggerirei di cambiare almeno i due ampli. I tweeter JBL e i crossover Coral... non hanno molta utilità.

Per la sorgente, sono veramente stupefatto di vedere che c'era già, sulla plancia, la predisposizione per la radio!
Questo rende il tutto più facile dal punto di vista estetico ma è anche vero che la cosa da fare sarebbe proprio quella di modificare una vecchia sorgente mantenendone solo il frontale e la funzionalità dei comandi di volume e qualcos'altro.
Cosa non immediata e certamente costosa.
Non ci sono molte strade.
Io metterei una sorgente coeva, anche non funzionante, e userei o il cell oppure un mini car-pc su base raspberry, da nascondere e collegare in digitale a un DSP amplificato e dotato di comando remoto.
Ma anche in questo caso, son "palanche".

Altrimenti, ce ne sono davvero tante, di moderne ma con look adeguato, anche se il display non puoi evitarlo.
Diciamo che, forse, sono il compromesso più equilibrato, ne cerchi una che abbia l'uscita pre RCA e alla fin fine sei abbastanza a posto.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai c@glioni
Avatar utente
dodrive
Subwoofer
Messaggi: 324
Iscritto il: 11 mar 2021, 10:53
Località: Milano

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#14

Messaggio da dodrive »

L'idea di sfruttare i kick panel per posizionare altoparlanti è ottima. Se hai già uno spazio da 16cm userei assolutamente quello. Sai come è conformato lo spazio dietro l'alloggiamento già presente? Questo è abbastanza importante per poter scegliere un componente adatto a ciò che l'auto ti offre.
Come detto da Dude, la mia soluzione è forse troppo estrema per ciò che stai cercando, ma i vantaggi di un'installazione simile sono immensi. Se poi non devi neanche impazzire perchè è la soluzione OEM, non ci penserei 2 volte! :)

Il posizionamento del tweeter a kick panel è fattibile, ma va messo molto più orientato verso l'ascoltatore, altrimenti vai a fare una ciofeca.

Forum americani, dove le installazioni a kick panel sono diffuse potrebbero essere fonte di ispirazione, quindi fatti un giro se non lo hai già fatto. ;)

Edit:
Ho fatto qualche ricerca online e si trovano tante soluzioni già pronte per i kick panel, tipo questa: https://www.ampire.de/Car-Audio-Speaker ... 670&p=9743 . Basterebbe aggiungere un tweeter tramite un adattatore per orientarlo un pochino e saresti a posto. Ovviamente ti servirebbe un piccolo DSP amplificato per fare una taratura decorosa, ma mi sembra di aver colto che fosse già tua intenzione seguire questa strada.
Pioneer - Mosconi - Audiosolution - Hybrid Audio - MicroPrecision - Acoustic Elegance
Avatar utente
Dude
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 7892
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#15

Messaggio da Dude »

dodrive ha scritto: 8 mag 2024, 10:16 Il posizionamento del tweeter a kick panel è fattibile, ma va messo molto più orientato verso l'ascoltatore, altrimenti vai a fare una ciofeca.
Beh, in origine, il posizonamento del tweeter a KP è il senso stesso, proprio la motivazione del tipo di installazione, a dire la verità.
E ha il massimo del senso con AP coassiali di qualità, per uniformare i centri di emissione della medio alta.

Poi chiaramente la cosa si è evoluta e hanno preso piede soluzioni "ibride" come anche la tua, mantenendo a KP la sola medio bassa.
Che ha senz'altro senso in quanto dedica sforzo di orientamento anche della medio-bassa ma, a mio parere, non è la parte qualificante della tecnica del KP.
O, per meglio dire, l'installazione nella tua Golf non la considero un esempio ortodosso di Kick-panel, bensì un impianto "tradizionale" con medio-alta a montante e medio bassa a kick-panel. Senza volergli togliere alcunché eh, sia chiaro, anzi sarei davvero tanto tanto tanto curioso di ascoltarla.

Ma ecco, la tecnica del KP normalmente si usa per quei casi in cui non si può/vuole installare la medio-alta a montante/cruscotto o quant'altro.
E il tweeter a passaruota è imprescindibile, in installazioni appunto "ortodosse".

Poi, tornando al MAggiolone, sul passaruota dubito seriamente ci sia spazio per volumi extra aggiuntivi di una certa cubatura, come richiederebbero dei 16cm, ma questo lo sa meglio il nostro amico. Per non parlare dell'Infinite Baffle, per di più con woofer di dimensioni medio-grandi: soluzione applicabile solo ad auto dedicate espressamente a quello e poco più, come tu stesso avevi premesso a inizio lavori...

Tieni conto che quegli scatolotti sono anch'essi *estremamente* vintage. Esistevano come ricambi persino originali per alcune auto, fra cui Lancia Prisma nei primi anni '90 (e presumo la Delta coeva) e BMW serie 3 E39 nella seconda metà dei '90, primi '00.
Lo so perché ho fatto KP su entrambe. :) (e NON usando quegli "scatolotti")
E in entrambi i casi erano aperti dietro, sostanzialmente nulla di più di pannellini un po' sagomati, la cui progettazione ha con estrema chiarezza ignorato del tutto l'aspetto acustico, servivano solo a montare altoparlanti senza dover forare o quant'altro.

E ribadisco che in qs caso rimarrei sui 54.10.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai c@glioni
Avatar utente
altair
Coassiale
Messaggi: 14
Iscritto il: 1 mag 2024, 10:35

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#16

Messaggio da altair »

Non sono scomparso ma, come al solito, ho dovuto rimandare i lavori al maggiolo. Riprenderó spero in settimana con il montaggio di tutte le cazz@@ che stanno nel cofano (motori tergi, scatolotti e tubi aerazione, tubi benzina ecc. ecc.). Sono abbondantemente fuori tema, ma rientriamo subito. Non poter lavorare mi ha portato a pensare. Nuove idee. E se montassi i tw sulla faccia del cruscotto, negli angoli superiori? Se guardate l'ultima foto pubblicata, c'é una piccola area in cui potrebbero stare tw esterni, con una base sagomata. Per fare un esempio ho appoggiato un tappo da 4 cm di diametro, allego foto. Che ne dite?
Avatar utente
altair
Coassiale
Messaggi: 14
Iscritto il: 1 mag 2024, 10:35

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#17

Messaggio da altair »

IMG_20240708_134943.jpg
>
Avatar utente
Dude
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 7892
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Maggiolone cabrio 1970 (vetro piatto)

#18

Messaggio da Dude »

Eh, insomma.
È vero che sostanzialmente non hai spazio nei montanti, ma quella zona del cruscotto ha la superficie che guarda in basso, se vedo bene.
Per cui dovresti fare una basetta extra al tweeter tale da rimettere quest'ultimo almeno orizzontale.
Ma esteticamente non sono certo che sarebbe tanto bello...
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai c@glioni
Rispondi

Torna a “La mia Auto - Work in Progress”