Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

Avatar utente
Darios
Tweeter
Messaggi: 3886
Iscritto il: 24 mag 2012, 23:19
Località: Ragusa

Re: Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

#41

Messaggio da Darios »

Ho visto che parlavi anche degli Audison APK,
ma gli Hertz CK165 hanno più escursione ed una Fs minore, più sensibilità... preferirei gli Hertz tra i due
Home

- P99RS
- Abola Envidia Classe A 20 -
- SB Acoustics Eka kit
Avatar utente
alfredof58
Subwoofer
Messaggi: 189
Iscritto il: 19 ago 2021, 15:49

Re: Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

#42

Messaggio da alfredof58 »

Ciao si è vero, me lo disse anche un vecchio utente del precedente forum, non ricordo il nome, infatti per la mia auto ho preso poi gli Hertz mpk 165.3 e devo dire che sono rimasto molto contento,
adesso che li ho abbinati al nuovo ampli Helix e fatto fare una taratura decente in un centro Master di Roma. Ciao e grazie.
Avatar utente
alfredof58
Subwoofer
Messaggi: 189
Iscritto il: 19 ago 2021, 15:49

Re: Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

#43

Messaggio da alfredof58 »

Buon giorno e buona Domenica a tutti voi. Girando nei vari post, specie quelli in cui entrano nuovi utenti, ho visto che si consiglia di non sostituire gli altoparlanti di serie ma bensì di amplificare con quelli
già di serie, ora il mio dubbio è, ma se gli altoparlanti di serie, nella maggiore delle ipotesi sono fatte di cartone, o carta pressata, per sopportare i pochi watt della sorgente di serie, mettendo un ampli
da 70-80 watt, non li mettiamo in crisi, ovvero sopportano tale carico. Faccio questa domanda poichè mi trovo nella situazione di dover anche io amplificare il fronte anteriore dell'auto di mio figlio,
che per il momento ha deciso di lasciare gli altoparlanti di serie e amplificare, mettere un subwoofer e vedere come va il tutto. Successivamente se l'appetito vien mangiando si procederà al montaggio
di un kit 2 vie sull'anteriore con insonorizzazione e montaggio di supporti in mdf. Ciao e grazie a tutti per le risposte eventuali.
Avatar utente
Dude
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6722
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

#44

Messaggio da Dude »

Beh, se stai leggendo i topic dei nuovi entrati, l'invito è a leggere più in dettaglio.
Non potranno sfuggirti, in tal caso, le nunerosissime e reiterate spiegazioni date proprio a questo tuo dubbio... a partire da quella sulla sciocche,za che il fatto di avere il cono in cartone dovrebbe essere per forza indice di scarsa qualità....

;)
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
alfredof58
Subwoofer
Messaggi: 189
Iscritto il: 19 ago 2021, 15:49

Re: Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

#45

Messaggio da alfredof58 »

Ciao no non mi hai capito, non scarsa qualità, suonano anche decentemente, è la potenza che gli arriva che mi preoccupa, se sono concepite per reggere pochi watt.
Delle sorgenti, reggono ipotesi 70 o più watt di un normale ampli, questo è il mio dubbio, non la qualità. Ciao e grazie per la risposta.
Avatar utente
Armando Proietti
Midrange
Messaggi: 2108
Iscritto il: 24 nov 2020, 19:58
Località: Vattela a pesca

Re: Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

#46

Messaggio da Armando Proietti »

E la distorzione che spacca gli altoparlanti o se li fai lavorare dove non debbono lavorare(si ritorna sempre alla distorsione) certo non gli puoi mandare 1000w RMS e comunque avere più potenza a disposizione non gli fa sicuramente male.
Per quanto riguarda la qualità della riproduzione quella non dipende sicuramente dal
Materiale del cono la carta trattata è forse la più usata insieme alla pasta di cellulosa che sono parenti prossimi.
Alpine UTE 93DAB modificata da Etabeta
Altoparlanti :Audison AP2, microprecision 5.16 MK II,
Focal 40V2, SB Acoustics SB14ST-C000-4 -
Amplificatori.Audiosolution polimnia~>AP2-5.16 MK II
Audison SRx3 ~>Focal 40V2,
SB14ST-C000-4
Trattamento acustici STP.

Ma la cosa che fa la differenza è mettersi in gioco e studiare studiare studiare/provare provare provare
Avatar utente
alfredof58
Subwoofer
Messaggi: 189
Iscritto il: 19 ago 2021, 15:49

Re: Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

#47

Messaggio da alfredof58 »

Ciao grazie mi avete tolto un dubbio, quindi posso procedere come descritto sopra. Ciao grazie buona domenica.
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 7862
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

#48

Messaggio da ozama »

Ci sono altoparlanti costosissimi e che sopportano dei KW, con il cono in carta. Che poi è “pasta di cellulosa”, detta più “figosamente”. :)
Quello che determina la potenza massima applicabile ad un altoparlante, è la costruzione, in generale.
In particolare, il filo avvolto che costituisce la bobina mobile, il materiale che ne costituisce il supporto, la progettazione della forma anche in funzione della ventilazione, per smaltire il calore. :)
Poi, per i woofers, la forma, tipo, materiale della sospensione esterna e dello “spider” (la sospensione interna, quella corrugata che collega il punto di attacco della bobina mobile/cono, al cestello).
Questi due elementi determinano l’escursione massima.
Considera che lo abbiamo detto anche a te, che se non fai insonorizzazione, conviene in prima istanza lasciare gli altoparlanti originali. Io, in particolare, quando ti dissi che la cosa che fa fare il primo salto di qualità ad un impianto di serie, in molti casi, è l’inserimento di un DSP amplificato, lasciando tutto il resto com’è, al massimo, aggiungendo un sub. ;)
Tornando a bomba sulla tenuta in potenza degli altoparlanti, chiaro che non si puó esagerare. Ma fornire 70/80 W RMS “impulsivi”, indistorti, ovvero, “a tempo di musica” e facendo attenzione al “clipping”, non comporta la rottura. Perchè se tra una botta e l’altra la bobina mobile si raffredda, non si brucia.
Invece, anche i 20 Watts distorti al 10/20 % forbiti da una semplice sorgente tenuta a manetta, dato che sono “clippati”, o, in italiano, “tosati”, contengono una componente continua tra un impulso e l’altro (detta in parole povere..) che rallenta il raffreddamento della bobina mobile e puó portare alla bruciatura o alla deformazione del supporto cilindrico che la supporta e scorre nel magnete. Che poi “gratterà” all’interno del “traferro”. T_T
Il segnale fortemente clippato a bassa frequenza, che si evidenzia nel caratteristico “brot brot”, comporta inoltre delle sovra escursioni e conseguenti “fondo corsa” che possono danneggiare meccanicamente le sospensioni. Stracciandone letteralmente l’incollaggio, specie dello spider.
E succede anche negli altoparlanti l’anti con il cono in alluminio o altri materiali “esotici”. Non è una questione di “carta”.
Spero di essermi spiegato.. ^^
Ciao! :)
Ultima modifica di ozama il 17 gen 2022, 22:21, modificato 1 volta in totale.
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Faital Pro prototipo.
Amplificatore Audison AP1d su sub Sonus by Nostromo & rs250v, in cassa chiusa.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Avatar utente
alfredof58
Subwoofer
Messaggi: 189
Iscritto il: 19 ago 2021, 15:49

Re: Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

#49

Messaggio da alfredof58 »

Buongiorno e grazie per la risposta esaudiente, ho capito ci mancherebbe, mi dispiace se qualche volta non ci siamo capiti, colpa mia sicuramente, detto ciò l'unica cosa che ti chiedo è, si può costruire un impianto decente, senza dsp o dsp amplificato, perché vedo che anche ai neofiti sei portato a consigliare questo dsp, non è un male anzi, solo che magari non capiscono neanche quello che dici, per quanto mi riguarda se avrò un'altra auto, sarà il primo step, il dsp, detto ciò con i tuoi e vostri consigli, credo di essere arrivato ad un buon livello di ascolto, aiutato finalmente da un buon installatore, che seguendo i vostri consigli in fase di montaggio del nuovo ampli, crox degli altoparlanti, e taratura,
Posso senz'altro dire, adesso la musica mi piace. Quindi grazie per tutto per il momento e passiamo all'auto di mio figlio, con un bagaglio di esperienza un po superiore grazie a voi, tanto da evitare gli errori commessi in passato. Ciao 👌
Avatar utente
Armando Proietti
Midrange
Messaggi: 2108
Iscritto il: 24 nov 2020, 19:58
Località: Vattela a pesca

Re: Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

#50

Messaggio da Armando Proietti »

Se vuoi fare veramente qualcosa ti discreto te lo dico io che ancora non acquisto un dsp ed ho un impianto sulla carta leggermente superiore al tuo.
Prendi un dsp usato è ti si apre un mondo.
Io ero scettico un anno fa ma da quando mi sono scaricato il software dei vari dsp e iniziato a simulare con rew le varie risposte in frequenza ecc ecc.
Be ti dirò sto comprando un dsp usato.
Se vuoi ho un signore che conosco
Che ha un Helix dsp mini lo da via a 250€ ed è praticamente nuovo.
Perché non sapendolo usare alla fine non lo ha istallato.
Be meglio il dsp che un buon kit di altoparlanti anteriori. Soprattutto se non si trattano le portiere.
Da quello che ho capito hai un 4 canali più un subwoofer.
Fai tutti i lavori di montaggio quelli che ti senti di fare da solo una volta terminato il tutto porti la macchina ad un istallatore per una taratura.
Secondo me una volta che lo ascolti lo compri pure tu un dsp 😉
Alpine UTE 93DAB modificata da Etabeta
Altoparlanti :Audison AP2, microprecision 5.16 MK II,
Focal 40V2, SB Acoustics SB14ST-C000-4 -
Amplificatori.Audiosolution polimnia~>AP2-5.16 MK II
Audison SRx3 ~>Focal 40V2,
SB14ST-C000-4
Trattamento acustici STP.

Ma la cosa che fa la differenza è mettersi in gioco e studiare studiare studiare/provare provare provare
Avatar utente
alfredof58
Subwoofer
Messaggi: 189
Iscritto il: 19 ago 2021, 15:49

Re: Kit altoparlanti anteriori Grande punto.

#51

Messaggio da alfredof58 »

Ciao Armando, grazie per la risposta, la mia auto per il momento è finita, la musica si sente come dico io e per il momento non voglio spendere altri soldi, detto questo adesso voglio pensare all'auto di mio figlio,
una Giulietta, siccome già ho un amplificatore e in prossimità di acquistare un subwoofer, volevo iniziare da quello che ho, successivamente se decide di acquistare un kit 2 vie per l'anteriore, si farà l'insonorizzazione
e i supporti in legno. Tornando al discorso dsp, sono sicuro che si apre un altro mondo, ma come detto sopra, per ora mi fermo, ho ottenuto quello che volevo, magari non sarà molto, ma per me è più che accettabile.
Grazie buona giornata. Ciao
Rispondi

Torna a “Sistemi di Altoparlanti”