Sistema alta efficienza: non ho resistito!

Spazio riservato alle nostre realizzazioni, piccole o grandi che siano
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 6611
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Sistema alta efficienza: non ho resistito!

#41

Messaggio da Dude »

Si ma io sto chiedendo specificamente su questo aspetto:
fra.C.A.T. ha scritto: 13 mag 2021, 22:12la distanza tra i due supera il diametro dei trasduttori, così ho ovviato eventuali problemi.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
fra.C.A.T.
Subwoofer
Messaggi: 336
Iscritto il: 2 dic 2014, 20:34

Re: Sistema alta efficienza: non ho resistito!

#42

Messaggio da fra.C.A.T. »

Dude ha scritto: 14 mag 2021, 14:48 Si ma io sto chiedendo specificamente su questo aspetto:
fra.C.A.T. ha scritto: 13 mag 2021, 22:12la distanza tra i due supera il diametro dei trasduttori, così ho ovviato eventuali problemi.
Quello che posso dirti, perché è quello che attualmente so è che la lunghezza della porta è la distanza tra i due trasduttori creano un passa basso meccanico.
Sicuramente appena avrò più dettagli li descriverò qua su questo topic.
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 6611
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Sistema alta efficienza: non ho resistito!

#43

Messaggio da Dude »

Oh, è la fiera dell'incomprensione. XD

Vorrei sapere in base a cosa, due altoparlanti posizionati uno di fronte all'altro non emettano in controfase se la distanza reciproca è maggiore del diametro.
Può diventare vero, certamente, per distanze molto ampie, ma il solo diametro mi pare poco, soprattutto per dei woofer.

Ora se lo affermi, l'avrai ben letto da qualche parte, e mi piacerebbe documentarmi, può essere benissimo una mia lacuna.
Per quanto cerchi, non ho trovato ancora nulla in merito.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
fra.C.A.T.
Subwoofer
Messaggi: 336
Iscritto il: 2 dic 2014, 20:34

Re: Sistema alta efficienza: non ho resistito!

#44

Messaggio da fra.C.A.T. »

Dude ha scritto: 14 mag 2021, 18:00 Oh, è la fiera dell'incomprensione. XD

Vorrei sapere in base a cosa, due altoparlanti posizionati uno di fronte all'altro non emettano in controfase se la distanza reciproca è maggiore del diametro.
Può diventare vero, certamente, per distanze molto ampie, ma il solo diametro mi pare poco, soprattutto per dei woofer.

Ora se lo affermi, l'avrai ben letto da qualche parte, e mi piacerebbe documentarmi, può essere benissimo una mia lacuna.
Per quanto cerchi, non ho trovato ancora nulla in merito.
Ma ho capito cosa vuoi sapere, io sarò felicissimo di accontentarti appena avrò più dettagli pure io. In rete non ho cercato nulla, come ho detto è ridetto ho consultato un mio amico che ora per vari motivi non posso contattare.
Se hai un po di pazienza scriverò quello che verrò a sapere di più dettagliato e specifico.
😅😅😅
Avatar utente
rs250v
Tweeter
Messaggi: 3702
Iscritto il: 23 ott 2012, 0:40
Località: Verona

Re: Sistema alta efficienza: non ho resistito!

#45

Messaggio da rs250v »

Bhe il segnale sub è monofonico, puo essere che non essendo attaccati non vadano in controfase, anche'io sono curioso di sapere le specifiche di come funziona il sistema
aspetto
;)
Work in Progress
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 6611
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Sistema alta efficienza: non ho resistito!

#46

Messaggio da Dude »

rs250v ha scritto: 14 mag 2021, 19:07 Bhe il segnale sub è monofonico, puo essere che non essendo attaccati non vadano in controfase, anche'io sono curioso di sapere le specifiche di come funziona il sistema
aspetto
;)
Mmm... che influenza può avere la monofonia?
Così a naso, direi che semmai potrebbe conribuire ulteriormente a massimizzare la controfase, dato che entrambi i trasduttori emetterebbero esattamente tutte le stesse frequenze, senza possibilità che "scappi" qualche segnale presente solo su un canale o cmq a diversi livelli sui due canali, come potrebbe avvenire in sterofonia.

Ma vado a naso, appunto.

L'esperienza che ho è che quando vuoi essere sicuro della fase reciproca in casa, metti proprio le due casse una di fronte all'altra, ma non attaccate, giusto a una distanza *almeno* pari al diametro del woofer, se non anche qualcosa di più, e ovviamente non troppo distanti.
Se sono in fase, muoiono i bassi.
E a suo tempo avevo provato a distanziarle sempre di più per vedere cosa cambiava ma l'effetto, pur se scemando via via, continuava eccome, anche ben oltre il diametro del woofer.

In questo caso specifico c'è in effetti una variabile in più, ossia il montaggio in fondo al canale di emissione.
Oh, può anche darsi che sia quest'ultimo a rifasare le emissioni, comportandosi come una rudimentalissima e men che basica linea di trasmissione, hai visto mai?

Sarebbe interessante sentire il parere di Nostromo.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
davide_chinelli
Tweeter
Messaggi: 4075
Iscritto il: 1 giu 2012, 19:27
Località: Stradella (PV)

Re: Sistema alta efficienza: non ho resistito!

#47

Messaggio da davide_chinelli »

Esattamente lo stesso dubbio che ho io.
Fossero stato angolari, tipo quelli del video che ho linkato nell'intervento precedente non avrei avuto dubbi sulla riuscita.
Ok che tali frequenze sono omnidirezionale, ma così quel sistema rende 1/4 di quello che può fare, appunto causa controfase.
Questo se non mi sono dimenticato le basi (dopo quasi 10 anni di abbandono nel campo).

Fossero inclinati, a formare una bocca di uscita (anche conica e non esponenziale), probabilmente si sarebbe ottenuto qualcosa in più, parlando di spl.
Il litraggio secondo me è sottodimensionato. Ma questo potrebbe essere voluto per avere meno ingombro, esaltando le frequenze basse (non ultrabasse), diciamo 50-150Hz per capirci. Tanto con quella musica I 20Hz sono inutili, ma anche i 30 a dire il vero.
Poi, son proprio tagliati da woofer (basta tornare indietro e guardare i tagli).
Alla fine esce un 3 vie con doppio medio, guardando come sono impostati i tagli.

Sono curioso di capire, perché questo è il mio pensiero. Ma come già detto non sapendo praticamente nulla di alta efficienza, mi metto da parte e imparo da chi ne sa più di me. Anche perché le mie considerazioni possono tranquillamente essere smontate in un secondo, se ben argomentate
Avatar utente
mark3004
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5217
Iscritto il: 9 giu 2012, 23:02
Località: Georgia, USA

Re: Sistema alta efficienza: non ho resistito!

#48

Messaggio da mark3004 »

Secondo me se i due sub sono pilotati dallo stesso IDENTICO segnale non potranno mai andare in controfase e annullarsi! Spingeranno entrambi nello stesso istante. Magari il problema potrebbe sorgere sul posizionamento cosi' "incassonato", li' magari puo' influire il box se si vengono a creare risonanze in quanto non sfociano direttamente fuori.
Once upon a time......
HU/DSP: Fiio M11/Pioneer P88RSII -> Helix Pro MkII
DRIVERS: (TW)Scan-Speak D3004/60200- (MID)Scan-Speak 12M/4631-G00 - (WF) Tang Band W6-1139SI - (SUB) 2x Peerless 830452
AMP TW/SUB: Alpine MRV-F900
AMP MID/WF: Alpine MRV-F900
Avatar utente
ozama
Supertweeter
Messaggi: 7514
Iscritto il: 17 gen 2017, 18:10
Località: Copparo (Ferrara)

Re: Sistema alta efficienza: non ho resistito!

#49

Messaggio da ozama »

Ma infatti.. Se due altoparlanti posti l'uno di fronte all'altro si annullano, sono in contro fase elettrica. ^^
Se vuoi rodare due diffusori con dei segnali e fare meno casino possibile, li metti attaccati vicinissimi uno di fronte all'altro, e uno lo giri di fase. :)
Due woofers in quella camera, spingendo uno contro l'altro, in fase, sommeranno la loro emissione.
Essendo praticamente quella, una camera con una sola uscita, si avrà probabilmente un piccolo rinforzo alle lunghezze d'onda più alte che riescono a riprodurre i woofers, per effetto della riduzione dell'angolo di irradiazione. Diciamo un effetto di caricamento. Forse, creandosi una pressione, aumenta la velocità di uscita del fronte d'onda, non so con quali effetti. :hmm:
E la distanza minima "di un diametro" tra gli altoparlanti è probabilmente una regola empirica, per evitare una troppo accentuata compressione, che frenerebbe meccanicamente i drivers.
Tutto questo, naturalmente, è pura opinabilissima supposizione. :D
Ciao! :)
Sorgente: Pioneer DEH X8500 DAB modificata da Etabeta, collegata in SPDIF TosLink al DSP.
DSP/amplificatore Audison AP4.9bit su wf Hertz MP165P.3 e full range Faital Pro prototipo.
Amplificatore Audison AP1d su sub Sonus by Nostromo & rs250v, in cassa chiusa.
Cablaggi per impianti elettrici e pin jack dorati per finta. :arr:
Rispondi

Torna a “Questo l'ho fatto io”