Clarion drx960rz consigli per recuperare l'uscita ottica e digitale elettrica

Avatar utente
Alessio Giomi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8888
Iscritto il: 23 mag 2012, 21:14
Località: Toscana Val di Cornia
Contatta:

Re: Clarion drx960rz consigli per recuperare l'uscita ottica e digitale elettrica

#21

Messaggio da Alessio Giomi »

Apri un' altra discussione grazie :)
PIONEER SPH DA120 optical out
///ALPINE PXA H800
Zapco Z150C2VX ______Sw RE10D4
Zapco Z220II_________ Wf AD W600
Zapco Studio 150______ Mr (Xtant xis 2.4 by morel)
Zapco Studio 100______ Tw (Xtant xis 2.4 by morel)
Avatar utente
mupovicaiolo
Coassiale
Messaggi: 33
Iscritto il: 31 mag 2020, 17:31

Re: Clarion drx960rz consigli per recuperare l'uscita ottica e digitale elettrica

#23

Messaggio da mupovicaiolo »

Etabeta ha scritto:
18 giu 2020, 9:17
Ottimo! :yes:
Grazie per l'apprezzamento :)
Facci poi sapere delle prove con il Fiio, la mia curiosità è sapere se viene agganciato segnale spdif con frequenza di campionamento diversa da 44.1kHz,
l'integrato, a bordo della Clarion DRX960RZ, che riceve i flussi spdif (e li converte in I2S) è il Sanyo LC89051V che, stando al datasheet, supporta/aggancia (se alimentato a 5V, come in questo caso) fs pari a 32,44.1,48,64,88.2,96kHz,
però poi il dsp/dac AK7716, da specifiche, supporta fs da 32 a 48kHz, per cui con tutta probabilità dovresti poter riprodurre segnale con fs fino a 48kHz (*).

(*) attraverso l'uscita analogica della Clarion DRX960RZ limite dato dal dsp/dac AK7716 48kHz
Certo sarà tutto documentato in modo che tutti possano avere info su questa sorgente e delle possibili espansioni dopo questa modifica
Avatar utente
mupovicaiolo
Coassiale
Messaggi: 33
Iscritto il: 31 mag 2020, 17:31

Re: Clarion drx960rz consigli per recuperare l'uscita ottica e digitale elettrica

#24

Messaggio da mupovicaiolo »

Ciao a tutti ,rimetto in vita questa vecchia discussione.
Dopo varie prove sono riuscito a far funzione gli ingressi digitali solo con il terminale ce-net collegato ed un cd nel caricatore su cui c'era incisa una sola traccia di silenzio assoluto,ho visto questo metodo su altri forum ma la sorgente era la hx-d2.
Sbirciando in giro per la rete ho visto una hx-d2 collegata in digitale con un ipod ed ho notato che veniva fatta funzionare con un deviatore,ovvero mentre la meccanica cd funzionava ,agendo sul deviatore si interrompeva il segnale digitale proveniente dalla meccanica e si faceva entrare quello dell'ipod.
Ora io mi chiedo,si può replicare lo stesso sitema sulla drx?
Sarebbe veramente comodo poter escludere l'obbligo di avere un caricatore cd in auto.
Con il trucchetto del caricatore cd sono riuscito a fargli accettare segnali fino a 24 bit 48khz,l'uscita ottica e coassiale invece funzionano perfettamente,la sorgente usata per la prova su ingresso digitale è stata un redmi note 7 ed il convertitore di protocollo un smsl tenor-te7022l.
Ringrazio in anticipo chiunque voglia collaborare
Avatar utente
Etabeta
sysadmin
sysadmin
Messaggi: 1549
Iscritto il: 13 apr 2018, 17:32
Località: Torino

Re: Clarion drx960rz consigli per recuperare l'uscita ottica e digitale elettrica

#25

Messaggio da Etabeta »

Ciao,
però così, se ho capito bene, mi pare una soluzione un pò contorta.
Comporta il dover emulare la presenza, sul bus CE-NET di una unità esterna (cambia cd o ipdod) per poterla quindi selezionare dal menu della Clarion DRX960RX e forzare così il corrispondente ingresso spdif su IC404 (LC89051V ) sul quale collegare un rx spdif.
Sarebbe più semplice e meno invasivo utilizzare un selettore esterno (magari automatico) con due, o più, ingressi spdif e una uscita, e quindi entrare in questo selettore con l'uscita della DRX960RX su un ingresso e qualsiasi altro dispositivo spdif sull'altro e infine uscire verso l'ingresso spdif del dsp esterno.
Discorso diverso sarebbe se non si disponesse di dsp esterno e si volesse utilizzare il dac interno della DRX960RX e quindi le sue uscite analogiche.
Avatar utente
mupovicaiolo
Coassiale
Messaggi: 33
Iscritto il: 31 mag 2020, 17:31

Re: Clarion drx960rz consigli per recuperare l'uscita ottica e digitale elettrica

#26

Messaggio da mupovicaiolo »

Infatti,vorrei farla funzionare senza dsp esterno su seconda auto
Avatar utente
Etabeta
sysadmin
sysadmin
Messaggi: 1549
Iscritto il: 13 apr 2018, 17:32
Località: Torino

Re: Clarion drx960rz consigli per recuperare l'uscita ottica e digitale elettrica

#27

Messaggio da Etabeta »

Capito, però allora in questo caso lo scenario cambia completamente rispetto all'obbiettivo posto inizialmente ovvero, come da topic, recuperare l'uscita ottica, che ora invece non sarebbe più utilizzata.
Per dirla tutta, ma con ciò non voglio scoraggiarti, non so quanto "il gioco valga la candela" ovvero il voler entrare in digitale per utilizzare i dac interni alla DRX960RX integrati nel chip dsp AK7716 (un componente non disprezzabile ma non di livello "audiophile", poi naturalmente tutto dipende anche dal resto della catena dell'impianto).
Avatar utente
mupovicaiolo
Coassiale
Messaggi: 33
Iscritto il: 31 mag 2020, 17:31

Re: Clarion drx960rz consigli per recuperare l'uscita ottica e digitale elettrica

#28

Messaggio da mupovicaiolo »

Se è troppo impegnativo e dispendioso la lascio cosi,io avevo pensato di entrare direttamente su Sanyo LC89051V.
Piuttosto compro una sorgente da mercatone che ha tutto è la do in pasto a mia moglie per la seconda macchina.
Avatar utente
mupovicaiolo
Coassiale
Messaggi: 33
Iscritto il: 31 mag 2020, 17:31

Re: Clarion drx960rz consigli per recuperare l'uscita ottica e digitale elettrica

#29

Messaggio da mupovicaiolo »

Eppure il fatto di non poter utilizzare l'ingresso ottico liberamente non riesco a mandarlo giù.
Basterebbe riuscire ad attivare la voce accessori all'accensione.
Ho visto che con le autoradio che montavano il connettore c-bus era possibile.
Sono già stracontento di avere uscita ottica,ma non riesco a trovare pace ,ed infatti sto già provando su come attivare quella benedetta voce nel menu.
Vi terrò informati
Rispondi

Torna a “Sorgenti”