Audison VRx 6.420 modifica Iper Direct

Rispondi
Avatar utente
BrividoSonoro
Subwoofer
Messaggi: 434
Iscritto il: 16 gen 2013, 2:04

Audison VRx 6.420 modifica Iper Direct

#1

Messaggio da BrividoSonoro »

Salve a tutti, ho da tempo acquistato un VRx prima serie per perché sapevo che era possibile trasformarlo in direct tramite assistenza Audison, in questo modello ci sono solo due coppie di ingressi, con alcuni filtri non escludibili, la terza coppia di RCA è solo uscita, purtroppo il viaggio in sede è risultato un nulla di fatto, in quanto era possibile trasformare solo i seconda serie in Direct.
Ora spulciando in rete mi sono imbattuto nel sito di un tecnico russo che ci ha lavorato sopra e ha creato delle schede pre con le quali si può bypassare tutto lo stadio con i controlli e pilotare direttamente ogni canale.
Contattando il tizio mi spiega che la normativa del suo paese non gli consente di spedire circuiti elettronici fuori dai confini, neanche gli stampati vuoti, per cui voglio provare a farmeli in casa.
Questo è il risultato del suo lavoro:
Audison6420_84.jpg
Queste sono la sua ultima evoluzione, con operazionali singoli lme49710 o lme49860, non è chiaro,
Audison6_420_Pre_003.jpg
Questa è una prima versione con componenti da prototipazione, operazionali ad823:
95704062.jpg
Ultima modifica di BrividoSonoro il 11 gen 2022, 9:30, modificato 1 volta in totale.
Sorgente : CarPC, DSP software, Focusrite Saffire
tw : Sinfoni 45.2 su Vifa OX20SC00-04
md: HV16 su Tang Band w3-1878
wf : HV16 su Hivi m8a-1
sub : HV16 su Focal 33wx ... in fase di taratura.
Avatar utente
BrividoSonoro
Subwoofer
Messaggi: 434
Iscritto il: 16 gen 2013, 2:04

Re: Audison VRx 6.420 modifica Iper Direct

#2

Messaggio da BrividoSonoro »

Il russo ha anche pubblicato lo schema del circuito, ma non è scritto a quale operazionale è riferito:
VRX21.jpg
Io ho qualche nozione di elettronica analogica, ma non sono un progettista, quindi ho bisogno di realizzare lo schema elettrico giusto per poi effettuare tutti i passaggi successivi per ottenere il circuito stampato finito.
Sorgente : CarPC, DSP software, Focusrite Saffire
tw : Sinfoni 45.2 su Vifa OX20SC00-04
md: HV16 su Tang Band w3-1878
wf : HV16 su Hivi m8a-1
sub : HV16 su Focal 33wx ... in fase di taratura.
Avatar utente
Etabeta
sysadmin
sysadmin
Messaggi: 2049
Iscritto il: 13 apr 2018, 17:32
Località: Torino

Re: Audison VRx 6.420 modifica Iper Direct

#3

Messaggio da Etabeta »

BrividoSonoro ha scritto: 11 gen 2022, 9:24 Io ho qualche nozione di elettronica analogica, ma non sono un progettista, quindi ho bisogno di realizzare lo schema elettrico giusto per poi effettuare tutti i passaggi successivi per ottenere il circuito stampato finito.
Ciao,
premesso che non è un qualcosa che si può risolvere da remoto in qualche post, da parte mia posso dare qualche spunto.
I primi due aspetti essenziali da chiarire prima di ipotizzare di realizzare i pcb (al cad, ad esempio utilizzando il popolare software freeware http://www.kicad-pcb.org i files Gerber da inviare poi ad un produttore di pcb):
  1. Schema completo ovvero con indicazione dei singoli punti di connessione, sia per la parte di segnale che per la parte di alimentazione (ovvero le connessioni sui connettori a pettine sul pcb principale dell'ampli e sulla scheda ingressi rca). Quello che hai postato è lo schema, ai fini della simulazione della risposta, della parte relativa allo stadio di preamplificazione, che come si vede è basato su un'operazionale di tipo invertente il cui guadagno varia al variare del trimmer 50kΩ)
  2. Quote/dimensioni (precise) per l'esatto posizionamento dei connettori e dei trimmer in quanto naturalmente ciò è essenziale per poter innestare le schede con il corretto allineamento (sul pcb dell'ampli e per i fori di uscita dei perni dei trimmer).
Per il primo punto l'ideale è disporre dello schema dell'ampli o, in seconda battuta, naturalmente ricostruirlo manualmente.
Per il secondo punto ovviamente occorre, avendo fisicamente l'ampli sotto mano, prendere in modo preciso tutte le quote dimensionali.

La terza via, ovviamente più semplice, è chiedere a chi ha già realizzato questi pcb, se ti invia cortesemente i files Gerber (o in altro formato standard) in modo da poterli ordinare direttamente ad uno dei tanti produttori di pcb (la produzione di pcb, anche in piccolissima tiratura, ha prezzi oramai abbordabilissimi).

Riguardo il tipo di opamp, quello è l'ultimo dei problemi essendo una tipologia di circuito molto semplice e senza particolare criticità per cui (fermo restando la realizzazione corretta del pcb) è possibile implementarlo attingendo da un'ampia scelta (qui poi, come sempre nell'audio, entrano i gioco i propri "gusti"). Per dare un termine di paragone, se non ricordo male, le schede crossover nella serie VRx montano dei piuttosto comuni LM833.
Rispondi

Torna a “Amplificatori”