Stabilizzatori di tensione

Avatar utente
Nostromo
Midrange
Messaggi: 2503
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:03
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Stabilizzatori di tensione

#21

Messaggio da Nostromo »

ozama ha scritto: 19 lug 2021, 0:15 Ottimo!
Era quello che volevo: un esempio di collegamento. :yes: :yes: :yes:
Non vedo l'ora di vederlo dal vivo.. :love:

Armando: il DSP, in un impianto di alto livello, è un componente ad alta specializzazione. È proprio perchè ci sono da gestire tanti componenti ad alta specializzazione, che in un impianto di alto livello serve un sistema di alimentazione come il Powerblock. Non avrebbe senso incorporarvi delle elettroniche non dedicate all'alimentazione. Esso stesso è un componente specializzato: un "gestore di alimentazione". Quello deve fare. ;)
Ciao! :)
Alla prossima cena lo vedrai sicuramente...
...ed io me ne starò tranquillamente seduto su una collina in disparte a guardare in lontananza la vostra città che BRUCIA...
Avatar utente
The_Bis
Woofer
Messaggi: 1191
Iscritto il: 3 mar 2020, 21:55
Località: Vicenza

Re: Stabilizzatori di tensione

#22

Messaggio da The_Bis »

A mio avviso l'utente del PowerBlock può essere il semplice appassionato come l'utilizzatore evoluto.

Per esempio si incontrano tantissimi appassionati di Ampli Old School, che raramente sono stabilizzati, dover litigare con Start&Stop e rese scadenti quando si lavora a tensioni più basse di quelle standard di lavoro a motore acceso.

Quando per ampli OldSchool mi riferisco a cose che sul mercato non vengono regalate e che quindi non vengono scelte perché vantaggiose economicamente ma per scelte di timbrica...

In quel caso avere un unico prodotto che nelle dimensioni di un normale stabilizzatore, ha tutto quello che puoi tirare fuori dal PowerBlock e a mio avviso senza spendere cifre improponibili risparmiandoti l'ulteriore sbattimento di fusibiliere e cavi e giunte etc etc....

È chiaro che se hai un finale con dsp integrato in classe D con cui ci fai andare tutta la.macchina il PowerBlock non ti serve. Ma già se uno ha un paio di Ampli non stabilizzati, un dsp e vuole gestire in modo dignitoso accensione e raffreddamento sei tranquillamente un candidato valido.

E questo senza andare a fare le finali Emma. Poi non scordiamoci che quello che si sta vedendo ora è un concetto, nulla vieta che se la cosa prende piede non si possa realizzarne una versione per impianti meno "voraci". Naturalmente prima si sforna il prodotto da vetrina, poi nel caso si declina in versioni per.tasche.meno.capienti. (e questo lo dico solo perché io per.un powerblock non ho lo spazio... :( )
Avatar utente
Nostromo
Midrange
Messaggi: 2503
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:03
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Stabilizzatori di tensione

#23

Messaggio da Nostromo »

The_Bis ha scritto: 19 lug 2021, 14:15
A mio avviso l'utente del PowerBlock può essere il semplice appassionato come l'utilizzatore evoluto.

Per esempio si incontrano tantissimi appassionati di Ampli Old School, che raramente sono stabilizzati, dover litigare con Start&Stop e rese scadenti quando si lavora a tensioni più basse di quelle standard di lavoro a motore acceso.

Quando per ampli OldSchool mi riferisco a cose che sul mercato non vengono regalate e che quindi non vengono scelte perché vantaggiose economicamente ma per scelte di timbrica...

In quel caso avere un unico prodotto che nelle dimensioni di un normale stabilizzatore, ha tutto quello che puoi tirare fuori dal PowerBlock e a mio avviso senza spendere cifre improponibili risparmiandoti l'ulteriore sbattimento di fusibiliere e cavi e giunte etc etc....

È chiaro che se hai un finale con dsp integrato in classe D con cui ci fai andare tutta la.macchina il PowerBlock non ti serve. Ma già se uno ha un paio di Ampli non stabilizzati, un dsp e vuole gestire in modo dignitoso accensione e raffreddamento sei tranquillamente un candidato valido.

E questo senza andare a fare le finali Emma. Poi non scordiamoci che quello che si sta vedendo ora è un concetto, nulla vieta che se la cosa prende piede non si possa realizzarne una versione per impianti meno "voraci". Naturalmente prima si sforna il prodotto da vetrina, poi nel caso si declina in versioni per.tasche.meno.capienti. (e questo lo dico solo perché io per.un powerblock non ho lo spazio... :( )
Perfettamente d'accordo con te!!!
...ed io me ne starò tranquillamente seduto su una collina in disparte a guardare in lontananza la vostra città che BRUCIA...
Avatar utente
mark3004
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4995
Iscritto il: 9 giu 2012, 23:02
Località: Georgia, USA

Re: Stabilizzatori di tensione

#24

Messaggio da mark3004 »

Costerà quello che deve costare. Il prezzo probabilmente non sarà popolare, come giusto sia, trattandosi di un qualcosa praticamente artigianale e di indubbia qualità, non è certo un apparecchio preso "in prestito" da chissà quale fabbrica dagli occhi a mandorla. Ovviamente in base al prezzo ed alle necessità dell'utente troverà la sua collocazione nel mercato!

Sent from my LG-H932 using Tapatalk


Tuning in progress......
HU/DSP: Fiio M11/Pioneer P88RSII -> Helix Pro MkII
DRIVERS: (TW)Scan-Speak D3004/60200- (MID)Scan-Speak 12M/4631-G00 - (WF) Tang Band W6-1139SI - (SUB) 2x Peerless 830452
AMP TW/SUB: Alpine MRV-F900
AMP MID/WF: Alpine MRV-F900
Avatar utente
Nostromo
Midrange
Messaggi: 2503
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:03
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Stabilizzatori di tensione

#25

Messaggio da Nostromo »

mark3004 ha scritto: 21 lug 2021, 2:14 Costerà quello che deve costare. Il prezzo probabilmente non sarà popolare, come giusto sia, trattandosi di un qualcosa praticamente artigianale e di indubbia qualità, non è certo un apparecchio preso "in prestito" da chissà quale fabbrica dagli occhi a mandorla. Ovviamente in base al prezzo ed alle necessità dell'utente troverà la sua collocazione nel mercato! Immagine

Sent from my LG-H932 using Tapatalk
Ecco un affermazione GIUSTA!!! CHIARAMENTE il prezzo è già stato +/- deciso sia per il powerblock, che per il powerblock S150 e anche per l'inspector ma verrà divulgato con l'uscita del prodotto. Ci sono dietro mesi di studio, tanti componenti (tutti di qualità alta) e una realizzazione totalmente Made in Italy. Certamente non è un oggetto che costerà 3-400€... chi vuole spendere quelle cifre può dirottare su uno dei "cinesoni" citati all'inizio della discussione.
...ed io me ne starò tranquillamente seduto su una collina in disparte a guardare in lontananza la vostra città che BRUCIA...
Avatar utente
lorddegio
Woofer
Messaggi: 759
Iscritto il: 22 nov 2013, 13:39

Re: Stabilizzatori di tensione

#26

Messaggio da lorddegio »

Anche i sopracitati BEWITH, tipo A 50-A sono da considerare alla stregua di cinesoni?
Alpine IVA 511r + PXA h701 + WD mini TV media player in ottico
MACROM 54.10 bi-amp com A/D/S PQ20 ricappato
LS 165 con 2 canali ALPINE MRV F505
FOCAL 27vx con 2 canali a ponte ALPINE MRV F505

....ma tanto cambia tra poco....
Avatar utente
Nostromo
Midrange
Messaggi: 2503
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:03
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Stabilizzatori di tensione

#27

Messaggio da Nostromo »

lorddegio ha scritto: 21 lug 2021, 10:48 Anche i sopracitati BEWITH, tipo A 50-A sono da considerare alla stregua di cinesoni?
no, quelli sono giapponesi, ma a livello prestazionale sono inferiori (li abbiamo misurati e sono FURBAMENTE DICHIARATI!!!).

un conto è dichiarare un amperaggio musicale e un altro un amperaggio COSTANTE

se guardi un bewith smontato capisci che i 50A (o i 100A del modello vecchio) sono chiaramente AMPERE musicali, E NON AMPERE COSTANTI

sul powerblock è stato fatto l'opposto (senza mirare ad impressionare con i numeroni riportati sul nome), sono stati dichiarati gli AMPERE COSTANTI GESTITI (ovvero 150)... musicalmente può gestirne tranquillamente il doppio, anche perchè se così non fosse non avrebbe senso poi creare 8 uscite di alimentazione per 8 mono se l'elettronica non fosse fisicamente in grado di gestirli... infatti la primissima idea era stata un 90A con 4 uscite, poi ci siamo fatti prendere la mano ;-)
...ed io me ne starò tranquillamente seduto su una collina in disparte a guardare in lontananza la vostra città che BRUCIA...
Avatar utente
lorddegio
Woofer
Messaggi: 759
Iscritto il: 22 nov 2013, 13:39

Re: Stabilizzatori di tensione

#28

Messaggio da lorddegio »

Ok, grazie, tutto chiaro!
Alpine IVA 511r + PXA h701 + WD mini TV media player in ottico
MACROM 54.10 bi-amp com A/D/S PQ20 ricappato
LS 165 con 2 canali ALPINE MRV F505
FOCAL 27vx con 2 canali a ponte ALPINE MRV F505

....ma tanto cambia tra poco....
Avatar utente
Nostromo
Midrange
Messaggi: 2503
Iscritto il: 23 mag 2012, 20:03
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Stabilizzatori di tensione

#29

Messaggio da Nostromo »

lorddegio ha scritto: 22 lug 2021, 8:10 Ok, grazie, tutto chiaro!
uno fatto molto bene, dalle foto che si vedono in giro, e PALESEMENTE MADE IN EUROPE è il microprecision...

non gestisce magari gli A che gestirà il powerblock ma già dalla costruzione si vede che è roba sana (da Thomas Hoffmann, visti glia ltri prodotti che fa, non avevi dubbi!!!)
Allegati
153656473_3912810628805862_8005721280560071115_n.jpg
...ed io me ne starò tranquillamente seduto su una collina in disparte a guardare in lontananza la vostra città che BRUCIA...
Rispondi

Torna a “Accessori di Alimentazione”