La MC (Musicassetta).

Il ricordo delle vecchie glorie
Rispondi
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

La MC (Musicassetta).

#1

Messaggio da Marsur »

No Dude, effettivamente non ne avevamo ancora parlato, non qui perlomeno. :)
E allora, tanto vale che ci facciamo un bel ritorno al passato, con questa "infarinatura":
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... fOtvDFp_e2

C'è anche la descrizione dei quattro tipi unificati di nastro, ed infatti ne approfitterei per chiederti perchè preferivi fra tutte le FeCr, mi pare di ricordare che le più ambite (e costose) fossero le CrO2.
Però è anche vero che la descrizione sembra essere in "ordine di qualità" (type I, II, III, IV).
So che in rete bene o male riuscirei ad avere certe risposte, ma la testimonianza diretta dell'estimatore (o del critico) è certamente una voce in più, a volte anche maggiormente autorevole. :)
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: La MC (Musicassetta).

#2

Messaggio da Marsur »

E forse, questo è quello a cui faceva riferimento maverix:
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... fHu2ZzUo02

....che mi troverebbe anche generalmente d'accordo sul fatto di certe motivazioni.
Mancherebbe forse qualche dissertazione dal punto di vista della qualità sonora e di quello che può essere il paragone con le altre tecnologìe o formati, ma sarebbe materia prettamente hi-fi (vabbè), e forse non è proprio l'argomento centrale del link.
Non se se sia vero il discorso a cui si fa riferimento delle VHS, ma io le uso tutt'ora, e con soddisfazione. :slaugh:
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: La MC (Musicassetta).

#3

Messaggio da Marsur »

Ed ecco una realtà italiana, dei giorni nostri, che forse vale più di quanto si possa credere:
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... RrOLSw38xj

E dove si fa anche riferimento al fatto che le "librerie musicali disponibili online sono infinite", per le quali proprio mi rendo conto di non esserci tagliato, almeno per ora, perchè non so manco dove sono.. XD
Qualche riserva, invece, per quanto riguarda il perdersi in vezzi estetici buoni solo per i "feticisti", come chi scrive stesso fa presente.
Arzigogoli inutili per me, però capisco anche che i numeri attuali non siano il massimo per tirare a campare.
L'auspicio è che il tutto non si estremizzi, come spesso accade, e che soprattutto il mercato non si blindi come le auto moderne, relegando la produzione alle sole MC incise e soggette a SIAE.
Quelle vergini secondo me sono fondamentali. :)
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: La MC (Musicassetta).

#4

Messaggio da Marsur »

Interessante anche questo link, dove tra l'altro compare anche un sito di fanclub (MixTapeFanClub). :)
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... 97UN9bDGDL
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: La MC (Musicassetta).

#5

Messaggio da Marsur »

"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: La MC (Musicassetta).

#6

Messaggio da Marsur »

A ridajeee! :hahahah:
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... BCpTXmrat6

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... 6YtVOWwM7r

Naturalmente, come succede anche a me, ci sono delle affermazioni dei protagonisti con cui si può non essere d'accordo, e su cui si può discutere.
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: La MC (Musicassetta).

#7

Messaggio da Marsur »

Guardate qua, che ci sia il DSP incorporato? :hahahah:

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... AQLupuFQXk
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
mark3004
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3558
Iscritto il: 9 giu 2012, 23:02
Località: Georgia, USA

Re: La MC (Musicassetta).

#8

Messaggio da mark3004 »

Wow, l'hai presa a cuore!! XD
E' una cosa interessante, certo come un pò tutte le cose "evocative" credo diventi più in un discorso collezionistico che realmente pratico.
Sicuramente pochissimo in auto, però su un impianto home può avere ancora certamente il suo fascino.
Non ci dimentichiamo poi che i nastri magnetici hanno il loro naturale decadimento nel tempo...
HU/DSP: Clarion NX706 -> PXA-H800+RUX-C800
DRIVERS: (TW+MID)Vifa A10CC+Eminence SD28 - (WF) Anarchy-704 - (SUB) Diyma R12
AMP TW/SUB: Zapco Z-150.4LX
AMP MID/WF: Zapco Z-150.4LX
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 5376
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: La MC (Musicassetta).

#9

Messaggio da Dude »

mark3004 ha scritto:Wow, l'hai presa a cuore!! XD
E' una cosa interessante, certo come un pò tutte le cose "evocative" credo diventi più in un discorso collezionistico che realmente pratico.
Sicuramente pochissimo in auto, però su un impianto home può avere ancora certamente il suo fascino.
Non ci dimentichiamo poi che i nastri magnetici hanno il loro naturale decadimento nel tempo...
Nono, se il nastro è buono ed è stato conservato come si deve, è ancora perfetto anceh dopo 30 anni.
Ne ho certe che lasciano ancora di stucco per come suonano.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
maverix
Midrange
Messaggi: 1571
Iscritto il: 28 dic 2015, 22:08

Re: La MC (Musicassetta).

#10

Messaggio da maverix »

Marsur ha scritto:E forse, questo è quello a cui faceva riferimento maverix:
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... fHu2ZzUo02

....che mi troverebbe anche generalmente d'accordo sul fatto di certe motivazioni.
Mancherebbe forse qualche dissertazione dal punto di vista della qualità sonora e di quello che può essere il paragone con le altre tecnologìe o formati, ma sarebbe materia prettamente hi-fi (vabbè), e forse non è proprio l'argomento centrale del link.
Non se se sia vero il discorso a cui si fa riferimento delle VHS, ma io le uso tutt'ora, e con soddisfazione. :slaugh:
Esatto, era l'articolo che avevo letto io.
Avatar utente
mark3004
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3558
Iscritto il: 9 giu 2012, 23:02
Località: Georgia, USA

Re: La MC (Musicassetta).

#11

Messaggio da mark3004 »

Dude ha scritto:
mark3004 ha scritto:Wow, l'hai presa a cuore!! XD
E' una cosa interessante, certo come un pò tutte le cose "evocative" credo diventi più in un discorso collezionistico che realmente pratico.
Sicuramente pochissimo in auto, però su un impianto home può avere ancora certamente il suo fascino.
Non ci dimentichiamo poi che i nastri magnetici hanno il loro naturale decadimento nel tempo...
Nono, se il nastro è buono ed è stato conservato come si deve, è ancora perfetto anceh dopo 30 anni.
Ne ho certe che lasciano ancora di stucco per come suonano.
Credo dipende anche molto da come sono state conservate!
Poi come sempre ci sono lettori e lettori...
HU/DSP: Clarion NX706 -> PXA-H800+RUX-C800
DRIVERS: (TW+MID)Vifa A10CC+Eminence SD28 - (WF) Anarchy-704 - (SUB) Diyma R12
AMP TW/SUB: Zapco Z-150.4LX
AMP MID/WF: Zapco Z-150.4LX
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 5376
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: La MC (Musicassetta).

#12

Messaggio da Dude »

mark3004 ha scritto:
Dude ha scritto:
mark3004 ha scritto:Wow, l'hai presa a cuore!! XD
E' una cosa interessante, certo come un pò tutte le cose "evocative" credo diventi più in un discorso collezionistico che realmente pratico.
Sicuramente pochissimo in auto, però su un impianto home può avere ancora certamente il suo fascino.
Non ci dimentichiamo poi che i nastri magnetici hanno il loro naturale decadimento nel tempo...
Nono, se il nastro è buono ed è stato conservato come si deve, è ancora perfetto anceh dopo 30 anni.
Ne ho certe che lasciano ancora di stucco per come suonano.
Credo dipende anche molto da come sono state conservate!
Principalmente da quello.
Poi motlo fa anche la qualità originale del nastro e la composizione.
I nastri al ferro, per intenderci quelli "normali", tengono di meno.
Quelli "metal" sono pressoché inalterabili, e i Cr/Fecr li seguono a ruota, se di buona qualità.
mark3004 ha scritto: Poi come sempre ci sono lettori e lettori...
Beh ovvio, ma non sono determinanti, se il nastro è ben conservato, suonerà al massimo delle sue possibiltà indipendentemente dal lettore, mentre se non lo è, suonerà male con tutti, e peggio con quelli migliori.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
zetapi
Woofer
Messaggi: 1466
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: La MC (Musicassetta).

#13

Messaggio da zetapi »

se qualcuno fosse cosi gentile da passarmi un paio di cassettine fatte bene, registrate dal vinile, ma di quelli vecchi vecchi, copiati da matrice analogica, sarei più che felice di riassaporare il buon vecchio suono analogico in macchina.
in attesa, faccio un po di manutenzione alla 7390, da troppo tempo ferma.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: La MC (Musicassetta).

#14

Messaggio da Marsur »

mark3004 ha scritto:Wow, l'hai presa a cuore!! XD
E' una cosa interessante, certo come un pò tutte le cose "evocative" credo diventi più in un discorso collezionistico che realmente pratico.
Sicuramente pochissimo in auto, però su un impianto home può avere ancora certamente il suo fascino.
Non ci dimentichiamo poi che i nastri magnetici hanno il loro naturale decadimento nel tempo...
Sul decadimento ha già risposto Dude, fermo restando che da questo punto di vista il digitale ha sicuramente dei punti in più.
Quanto a prenderla a cuore, è solo un ritorno al passato che mi concedo con chi ha avuto modo di passarci e di approfondire, anche perchè in questa sezione "vintage" è un argomento che ancora non era stato toccato se ho visto bene.

Inoltre, ultimamente mi sto rendendo conto, forse...finalmente :D , che sono cambiate veramente molte, moltissime cose, e che forse è il caso si prenderle per il verso giusto, o comunque cercare di convivere col vecchio e col nuovo, anche se il contesto per me, continua ad essere un po' forzato e "nebuloso".
Non so se è meglio continuare con la MC in casa o in auto, credo che dipenda da diversi fattori, ma se di continuare a portarla avanti (soggettivamente) stiamo parlando, viene logico pensare di farlo a certi livelli, quindi con una apparecchiatura casalinga che valga veramente la pena adoperare ed investirci.
Da questo punto di vista, sarebbe quasi logico per l'appassionato portare la MC anche in auto come sorgente alternativa (e se l'abitacolo lo permette agevolmente), visto che in casa ha il necessario per supportare bene il tutto.

Diciamo che per la MC è sempre stato così, infatti la riproduzione di qualità in auto era subordinata ad una ottima piastra casalinga con cui registrarsi le proprie musicassette, poi in quell'epoca, come di solito accade, per i più andava bene tutto, basta che non costasse eccessivamente sia al momento dell'acquisto che in quello di un eventuale "prelievo" da parte del ladro di turno.
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: La MC (Musicassetta).

#15

Messaggio da Marsur »

Dude ha scritto:Principalmente da quello.
Poi motlo fa anche la qualità originale del nastro e la composizione.
I nastri al ferro, per intenderci quelli "normali", tengono di meno.
Quelli "metal" sono pressoché inalterabili, e i Cr/Fecr li seguono a ruota, se di buona qualità.
Che sono quelli che preferivi mi pare.
Ma perchè non le Metal?
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: La MC (Musicassetta).

#16

Messaggio da Marsur »

zetapi ha scritto:se qualcuno fosse cosi gentile da passarmi un paio di cassettine fatte bene, registrate dal vinile, ma di quelli vecchi vecchi, copiati da matrice analogica, sarei più che felice di riassaporare il buon vecchio suono analogico in macchina.
in attesa, faccio un po di manutenzione alla 7390, da troppo tempo ferma.
Beh, il sintodeck è al di sopra di sospetti, ma quello che vorresti forse non è proprio così semplice, penso che avresti ben maggiori possibilità su un forum di "home audio".
Intanto, qui due "reperti" del mio vecchio:
IMG_1235[1].JPG
...ohè, ocio che sono "Decca" eh! :D

Questa invece, è una degli ultimi modelli prodotti:
IMG_1236[1].JPG
Si nota una linea leggermente più "arrotondata" rispetto alle prime MC.
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
mark3004
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3558
Iscritto il: 9 giu 2012, 23:02
Località: Georgia, USA

Re: La MC (Musicassetta).

#17

Messaggio da mark3004 »

Beh, vista l'età di musicassette me ne sono passate sotto le mani non poche pure a me, ma sinceramente all'epoca non ero così "immerso" nell'audio, cioè mi piaceva si ascoltare tanta musica ma a livello tecnico ero abbastanza ignorante... oddio anche adesso eh... XD
Ricordo solo che quando compravo MC per copiare qualche CD di qualche anima pia mi buttavo comuqnue su qualche buona Sony o TDK... e certo la differenza tra una copia MC-MC o CD-MC era notevole...
HU/DSP: Clarion NX706 -> PXA-H800+RUX-C800
DRIVERS: (TW+MID)Vifa A10CC+Eminence SD28 - (WF) Anarchy-704 - (SUB) Diyma R12
AMP TW/SUB: Zapco Z-150.4LX
AMP MID/WF: Zapco Z-150.4LX
Avatar utente
zetapi
Woofer
Messaggi: 1466
Iscritto il: 27 mag 2012, 0:24

Re: La MC (Musicassetta).

#18

Messaggio da zetapi »

Marsur ha scritto: Intanto, qui due "reperti" del mio vecchio:
al tuo vecchio piace la roba di SPEEEESSOOREEE :hahahah:
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: La MC (Musicassetta).

#19

Messaggio da Marsur »

mark3004 ha scritto:Beh, vista l'età di musicassette me ne sono passate sotto le mani non poche pure a me, ma sinceramente all'epoca non ero così "immerso" nell'audio, cioè mi piaceva si ascoltare tanta musica ma a livello tecnico ero abbastanza ignorante... oddio anche adesso eh... XD
Ricordo solo che quando compravo MC per copiare qualche CD di qualche anima pia mi buttavo comuqnue su qualche buona Sony o TDK... e certo la differenza tra una copia MC-MC o CD-MC era notevole...
Infatti.
Ed era anche la ragione per cui conveniva avere in casa l'apparecchiatura necessaria (e di buon livello).
E, se ricordo bene, bastava anche una MC vergine di costo medio-basso per avere prestazioni migliori con registrazioni da CD, rispetto alla MC originale, sempre se anche il CD non era una ciofèca. :D
Probabilmente c'erano anche le MC originali di livello, ma all'epoca, potersi passare i CD in MC fu per me un'autentica conquista.
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Avatar utente
Marsur
Supertweeter
Messaggi: 8732
Iscritto il: 27 mag 2012, 10:11

Re: La MC (Musicassetta).

#20

Messaggio da Marsur »

zetapi ha scritto:al tuo vecchio piace la roba di SPEEEESSOOREEE :hahahah:
Mah, non so neanche se fece l'acquisto più per le MC o per il giornale, più probabile la seconda ipotesi, hahah!
Altre due fotuzze, stavolta di MC più old, Fuji e TDK. :)
IMG_1238[1].JPG
IMG_1237[1].JPG
"alta fedeltà" è un termine di marketing e un terreno di scontro.
"my - fy" è libertà di pensiero, il miglior compromesso per ognuno e rispetto per ogni appassionato di musica.
La "hi - fi" d'élite non esiste.
Rispondi

Torna a “Vintage”