Nakamichi CD 400

Il ricordo delle vecchie glorie
Rispondi
Avatar utente
massimocd90
Coassiale
Messaggi: 11
Iscritto il: 23 set 2021, 20:30

Nakamichi CD 400

#1

Messaggio da massimocd90 »

Ciao a tutti, vi presente un connubio molto riuscito - secondo me - sul piano estetico ma, ahimé, assai poco su quello della resa finale. La Naka è montata su una Lotus Elan Turbo SE del 1991, perciò la sorgente è posteriore di alcuni anni.

L'impianto è quello di mamma Lotus, diffusori compresi. Ho provveduto alla ricostruzione dei coni carta delle casse grazie ad una azienda specializzata qui di Bologna. Loro sono stati molto bravi secondo me, ma il suono non è nitido e piacevole come, leggo, dovrebbe essere quello che caratterizza questa sorgente.

Consigli? Un buon ampli? Grazie a tutti.
Allegati
Naka per Elan.jpg
Avatar utente
Delirium
Coassiale
Messaggi: 137
Iscritto il: 8 apr 2021, 11:09

Re: Nakamichi CD 400

#2

Messaggio da Delirium »

Mi pare di capire che sei vincolato al tenerla originale, come sono le predisposizioni forse questo suono poco nitido dipende dai tweeter?
non è che c'è qualche bobina bruciata?
Avatar utente
massimocd90
Coassiale
Messaggi: 11
Iscritto il: 23 set 2021, 20:30

Re: Nakamichi CD 400

#3

Messaggio da massimocd90 »

Non ha dei tweeter separati, i diffusori sono quattro, due nelle portiere e due nella paratia posteriore che divide abitacolo e bagagliaio. Ove potrebbe esserci una bobina bruciata, e come potrei verificarlo?

Qualcuno ha esperienza di questa specifica sorgente?
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 6611
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Nakamichi CD 400

#4

Messaggio da Dude »

Non è certo un problema della sorgente.
Da un impianto di serie, specie di quegli anni, non è in alcun modo lecito attendersi un suono "nitido e piacevole", qualunque cosa ciò voglia dire, peraltro, dato che in materia di "ascolto", ogni orecchio ha la sua gamma di valori personalissima e ciò che è nitido e piacevole per uno, potrebbe essere trapanante e sgradevole per altri, e così via.

Inoltre, vista l'età dell'auto, gli altoparlanti originali non erano come oggi, che almeno sono pensati per lavorare in porta o cmq in condizioni di corto circuito acustico e altre situazioni penalizzanti, ma erano semplicemente... quanto di più economico c'era sul mercato e "bona lì".
Specie poi su un'auto super-sportiva, dove il rumore la fa da padrone e sinceramente è un po' velleitario cercare qualità sonora.

Se però vuoi percorrere quella strada, bisogna studiare bene le predisposizioni e cercare di trovare il miglior set-up che possano consentire.
E magari usare un'amplificazione separata.
Prima ancora di considerare la sostituzione dei coni di serie.
Ultima modifica di Dude il 10 ott 2021, 23:18, modificato 1 volta in totale.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
massimocd90
Coassiale
Messaggi: 11
Iscritto il: 23 set 2021, 20:30

Re: Nakamichi CD 400

#5

Messaggio da massimocd90 »

Quindi il primo tentativo è l'installazione di un ampli separato, magari sempre Nakamichi oppure mi consigliate altro?
Avatar utente
Delirium
Coassiale
Messaggi: 137
Iscritto il: 8 apr 2021, 11:09

Re: Nakamichi CD 400

#6

Messaggio da Delirium »

Se non sei vincolato all'originalità del mezzo in ogni sua parte come primo passo io ti consiglio comunque di cambiare la sorgente con una più moderna.
Guadagnerai molte funzionalità come vivavoce possibilità di leggere file compressi eq e conversioni più avanzate nonché uscite pre separate per eventuali fututi ampli o sub
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 6611
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Nakamichi CD 400

#7

Messaggio da Dude »

massimocd90 ha scritto: 10 ott 2021, 16:45 Quindi il primo tentativo è l'installazione di un ampli separato, magari sempre Nakamichi oppure mi consigliate altro?
No, come già detto, il primo passo è stendere un progetto.
Sennò si va a casaccio, e a quel modo gli acquisti sbagliati sono pressoché garantiti.
Non è che si debba fare una tesi di laurea eh, solo un po' di studio preventivo, in funzione di quello che offre l'auto in tema di potenzialità installative.

Che presumibilmente immagino saranno già abbastanza pesantemente condizionate dalla necessità di non modificare gli interni, almeno nella loro veste estetica esteriore.

La sorgente non era un top di gamma ma è cmq ottima, peccato per la mancanza dell'RDS. Se non fosse per quello, saebbe perfetta per l'auto e non penserei nemmeno di striscio a cambiarla, visto che è dotata di un ingresso ausiliario a cui puoi attaccare qualsiasi media player tu voglia.
Del viva-voce, sinceramente non saprei che farmene su una spider sportiva.
Altri (dubbi) motivi per devastare il cruscotto di una young-timer con una orribile sorgente attuale, non ne vedo. ;)
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
Armando Proietti
Midrange
Messaggi: 1512
Iscritto il: 24 nov 2020, 19:58
Località: Vattela a pesca

Re: Nakamichi CD 400

#8

Messaggio da Armando Proietti »

Io ho avuto in passato sorgenti nakamichi e sinceramente. Di più orribile ci sta poco.
Nakamichi si è sempre scelta non per la sua estetica ma per il suo suono. Poi ognuno ha i suoi gusti. Ci mancherebbe anche se la tua forse è una di quelle più carine ma a livello estetico c'è sicuramente di meglio.
Anche di non recente con molte funzioni in più della tua. Cerca che si trova qualcosa che ci si adatta meglio soprattutto la cornice penso che stoni parecchio con l'auto.
Alpine UTE 93DAB modificata da Etabeta
Altoparlanti :Audison AP2, microprecision 5.16 MK II,
Focal 40V2 SB Acoustics SB14ST-C000-4 -
Amplificatori.Helix D Four per AP2 e 5.16 MK II
Audison SRx3 per Focal 40V2,
SB Acoustics SB14ST-C000-4 -
Trattamento acustici STP.
Piano piano si fece Roma e ancora non è finita.

Ma non si può sparare alla Scimmia??
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 6611
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Nakamichi CD 400

#9

Messaggio da Dude »

Armando Proietti ha scritto: 11 ott 2021, 0:59 Io ho avuto in passato sorgenti nakamichi e sinceramente. Di più orribile ci sta poco.
Nakamichi si è sempre scelta non per la sua estetica ma per il suo suono.
Ho la sensazione che tu stia parlando di qualche altro marchio.
Queste due affermazioni sono quanto di più errato abbia letto, in tema di car-audio, negli ultimi... 40 anni? XD
Armando Proietti ha scritto: 11 ott 2021, 0:59 Poi ognuno ha i suoi gusti.
Ma no, proprio al di là dei gusti.
Che poi, le sorgenti Naka non hanno mai brillato per l'estetica, hanno sempre tenuto un profilo basso, puntando alla sostanza.
Davvero, secondo me ti confondi e stai parlando di qualcos'altro.
Armando Proietti ha scritto: 11 ott 2021, 0:59la cornice penso che stoni parecchio
Su questo invece sono abbastanza d'accordo.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
Ink Blue
Subwoofer
Messaggi: 296
Iscritto il: 17 nov 2018, 18:48
Località: Lamezia Terme

Re: Nakamichi CD 400

#10

Messaggio da Ink Blue »

Dude ha scritto: 10 ott 2021, 23:23 ...peccato per la mancanza dell'RDS.
Se la sorgente è quella della foto, l'RDS c'è l'ha...
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 6611
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Nakamichi CD 400

#11

Messaggio da Dude »

Ink Blue ha scritto: 11 ott 2021, 14:35
Dude ha scritto: 10 ott 2021, 23:23 ...peccato per la mancanza dell'RDS.
Se la sorgente è quella della foto, l'RDS c'è l'ha...
Ah, ancora meglio.
Non ho guardato granché attentamente la foto, ho fatto una ricerca su google per Nakamichi CD400 e questo è stato il risultato:

http://www.nakamichi.com/pfv/ICE/CDPlayer/CD400.htm

Evidentemente ne è uscita poi una versione aggiornata con RDS, oppure per l'Europa era uscita già dotata (anche se non è detto, Nakamichi addirittura si "pregiava" di non mettere l'RDS per non aggiungere circuitazioni potenzialmente fonti di disturbo per il suono...)

Allora è già ok così, basta solo risolvere la rogna di quella terribile cornice chiara... :)
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
Armando Proietti
Midrange
Messaggi: 1512
Iscritto il: 24 nov 2020, 19:58
Località: Vattela a pesca

Re: Nakamichi CD 400

#12

Messaggio da Armando Proietti »

@Dude A
me nella fascia alta delle sorgenti esteticamente non mi sono mai piaciute.
E ripeto al epoca delle gare avevo una sorgente Nakamichi e costava un patrimonio.
Non ricordo il modello se non sbaglio MB 100 ma sinceramente l'ho presa perché suonava da dio. Ma esteticamente ogni volta che la guardavo gli volevo tirare una martellata.
Poi puoi pensare pure che sia una cazzata pazzesca il mio pensiero comunque non mi sembra di aver espresso un pensiero così brutto da dire che sia la cazzata peggiore degli ultimi 40 anni in ambito car stereo.
Prendo incarto e porto a casa solo perché non sto in vena di replicare.
Perché ci sarebbe da replicare.
Ma non mi voglio far cacciare di nuovo.
Dopo la polemica del Iperboli.
Alpine UTE 93DAB modificata da Etabeta
Altoparlanti :Audison AP2, microprecision 5.16 MK II,
Focal 40V2 SB Acoustics SB14ST-C000-4 -
Amplificatori.Helix D Four per AP2 e 5.16 MK II
Audison SRx3 per Focal 40V2,
SB Acoustics SB14ST-C000-4 -
Trattamento acustici STP.
Piano piano si fece Roma e ancora non è finita.

Ma non si può sparare alla Scimmia??
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 6611
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Nakamichi CD 400

#13

Messaggio da Dude »

Armando Proietti ha scritto: 11 ott 2021, 17:12 @Dude A
me nella fascia alta delle sorgenti esteticamente non mi sono mai piaciute.
E ripeto al epoca delle gare avevo una sorgente Nakamichi e costava un patrimonio.
Non ricordo il modello se non sbaglio MB 100 ma sinceramente l'ho presa perché suonava da dio. Ma esteticamente ogni volta che la guardavo gli volevo tirare una martellata.
Poi puoi pensare pure che sia una cazzata pazzesca il mio pensiero comunque non mi sembra di aver espresso un pensiero così brutto da dire che sia la cazzata peggiore degli ultimi 40 anni in ambito car stereo.
Prendo incarto e porto a casa solo perché non sto in vena di replicare.
Perché ci sarebbe da replicare.
Ma non mi voglio far cacciare di nuovo.
Allora, ti devo delle scuse.
Il guaio è che, per motivi che che fra poco ti spiego, ho "letto" esattamente il contrario di quello che hai scritto, interpretando che ritenevi Naka pessime nel suono e belle nell'estetica.
Per cui puoi capire il mio stupore.
Anzi, se vogliamo, avresti anche potuto capire che forse qualcosa non tornava, come sostanzialmente ho fatto io esprimendo il dubbio che forse ti confondevi.

Il motivo del mio errore, cmq, è presto detto, e sta nella tua prima frase, dove dici che hai avuto delle Naka in passato e che di peggio non ce n'era.
SENZA avere specificato prima che stavi parlando dell'estetica.

Poi io certamente ho letto in maniera disattenta,ma se tu te ne esci così, è facile fraintenderti.

Ancora una volta, parlare (e scrivere, e sì, anche legger...) è importante.

Quindi, ti chiedo scusa, ma anche di cercare di scrivere meglio. ;)
Armando Proietti ha scritto: 11 ott 2021, 17:12 Dopo la polemica del Iperboli.
Fermo lì, quella l'hai fatta tu, e ancora non ho capito qual'è il tuo problema con le iperboli... ;)
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
Armando Proietti
Midrange
Messaggi: 1512
Iscritto il: 24 nov 2020, 19:58
Località: Vattela a pesca

Re: Nakamichi CD 400

#14

Messaggio da Armando Proietti »

Se proprio vuoi approfondire te lo spiego in privato.
Ma mi scuso per averlo ribadito.
Poi un altra cosa ti doveva fare riflettere sul fatto che stavi interpretando male. che ti ho detto che ne ho acquistato una per fare le gare nelle gare conta la qualità e la timbrica non l'estetica tranne se non pensi che sono matto va be su questo punto ti do ragione.
Però se hai letto male e non ci siamo capiti ok.
Per me non ci sono problemi però certe affermazioni pesanti, scusa se te lo dico in un forum le eviterei.
So che dici quello che pensi ma un neofita del gruppo potrebbe interpretare male proprio il post e non ci facciamo una bella figura
😉😉😉.
Mi scuso con @massimocd90 Perché siamo andati fuori tema. E con gli Admin.
Alpine UTE 93DAB modificata da Etabeta
Altoparlanti :Audison AP2, microprecision 5.16 MK II,
Focal 40V2 SB Acoustics SB14ST-C000-4 -
Amplificatori.Helix D Four per AP2 e 5.16 MK II
Audison SRx3 per Focal 40V2,
SB Acoustics SB14ST-C000-4 -
Trattamento acustici STP.
Piano piano si fece Roma e ancora non è finita.

Ma non si può sparare alla Scimmia??
Avatar utente
massimocd90
Coassiale
Messaggi: 11
Iscritto il: 23 set 2021, 20:30

Re: Nakamichi CD 400

#15

Messaggio da massimocd90 »

Si, il vincolo storico per me è fondamentale, per mio interesse personale e per tutelare il valore dell'automobile nel suo insieme.

Confermo che la mia Naka è dotata di RDS. Ma il tema che pongo è: mantenendo i diffusori originali, appena restaurati, come posso migliorare la resa audio, che mi sembra sinceramente non all'altezza delle (mie) aspettative? Con un bell'ampli a 4 canali, magari coevo e Naka pure quello?

O il problema sono proprio le mie aspettative?
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 6611
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Nakamichi CD 400

#16

Messaggio da Dude »

Smonta i pannelli delle portiere e posta un adeguato servizio fotografico dove ai vedano i volumi, le aperture, gli ingombri ecc.
E certo, smontando anche gli altoparlanti presenti.

Da lì si può cominciare a valutare l'entità minima del trattamemto da fare, e di conseguenza come organizzare gli eventuali acquisti.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Rispondi

Torna a “Vintage”