Prove e confronti in cieco

Spazio dedicato a tutte le discussioni inerenti l'hi-fi che non trovano una giusta collocazione nelle altre categorie.
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 5762
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Prove e confronti in cieco

#41

Messaggio da Dude »

Lustrike ha scritto:
6 apr 2019, 0:19
Eh io ho moglie e figlio, invece, e mi viene molto difficile organizzarmi. Comunque grazie per la disponibilità, Vi seguirò da lontano e sarà uno spasso sentire i risultati delle prove. ;)
Beh, ovviamente ognuno ha i suoi problemi e priorità, ci mancherebbe.
Però è un vero peccato, davvero non pensi di riuscire a ritagliarti un giorno per te?
Lustrike ha scritto:
6 apr 2019, 0:19
Dude ha scritto:
5 apr 2019, 20:50
Ma prima chiaramente bisogna avere la convergenza verso la formula, che ad ora non è ancora del tutto condivisa. ;)
Dov'è che hai ancora dubbi?
Sul fatto che mi pareva non esserci ancora condivisione plenaria sul fare le prove in auto.
Lustrike ha scritto:
6 apr 2019, 0:19
Cominciamo a mettere qualche punto fermo e poi aggiungiamo altro:
1) prova in auto motore spento, acceso e forse in movimento;
2) giudizio con schede pre impostate ed eventuali note aggiuntive;
3) Commutazione tra le elettroniche possibilmente in tempo reale con commutatore (forse);
4) tutte le elettroniche dovranno essere dettate per avere lo stesso volume di ascolto finale (credo);
5) i brani da ascoltare dovranno essere di assoluto riferimento (registrazioni impeccabili)
Queste sono le cose che mi vengono in mente, userei questo schema riportandolo man mano e da modificare eventualmente.
1) la cosa del motore acceso secondo me è interessantissima ma la posporrei a una occasione successiva, se no diventa una cosa che non finisce più.
2) ok
3) io continuo a essere più per le operazioni manuali, vorrei arrecare il minor disturbo possibile al segnale, ma proprio mentre lo stavo scrivendo, mi è arrivata la folgorazione che anche questo può essere oggetto del test! tra l'altro, io una switch box ce l'ho pure, la mitica Sony XA39. Si può aprirla e clonarla con qualche input aggiuntivo...
4) ovviamente sì, fare test a volumi differenziati non ha alcun senso. Questo però è un compito piuttosto arduo da svolgere, senza strumentazione adeguata, bisogna pensarla bene.
5) si ma facendo attenzione a non esagerare con il purismo. Se no si finisce ad ascoltare solo fusion... voglio dire, un brano pop, o metal o quel che si vuole, può essere registrato un po' meno bene di altri generi, ma essere cmq un riferimento, anche se magari solo all'interno della sua nicchia di genere. Quindi un po' di relativismo qui non guasta.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
Lustrike
Woofer
Messaggi: 959
Iscritto il: 25 apr 2017, 23:32

Re: Prove e confronti in cieco

#42

Messaggio da Lustrike »

Dude ha scritto:
6 apr 2019, 0:51
Beh, ovviamente ognuno ha i suoi problemi e priorità, ci mancherebbe.
Però è un vero peccato, davvero non pensi di riuscire a ritagliarti un giorno per te?
Vabbé c'è anche il lavoro che mi blocca.... Comunque fino ad allora poi ci pensiamo.
Dude ha scritto:
6 apr 2019, 0:51
1) la cosa del motore acceso secondo me è interessantissima ma la posporrei a una occasione successiva, se no diventa una cosa che non finisce più.
2) ok
3) io continuo a essere più per le operazioni manuali, vorrei arrecare il minor disturbo possibile al segnale, ma proprio mentre lo stavo scrivendo, mi è arrivata la folgorazione che anche questo può essere oggetto del test! tra l'altro, io una switch box ce l'ho pure, la mitica Sony XA39. Si può aprirla e clonarla con qualche input aggiuntivo...
4) ovviamente sì, fare test a volumi differenziati non ha alcun senso. Questo però è un compito piuttosto arduo da svolgere, senza strumentazione adeguata, bisogna pensarla bene.
5) si ma facendo attenzione a non esagerare con il purismo. Se no si finisce ad ascoltare solo fusion... voglio dire, un brano pop, o metal o quel che si vuole, può essere registrato un po' meno bene di altri generi, ma essere cmq un riferimento, anche se magari solo all'interno della sua nicchia di genere. Quindi un po' di relativismo qui non guasta.
OK allora modifichiamo/commentiamo:
1) prova in auto motore spento; - > ci sarà bisogno di uno o più alimentatori esterni?
2) giudizio con schede pre impostate ed eventuali note aggiuntive;
3) Commutazione tra le elettroniche possibilmente in tempo reale con commutatore (forse); - >l'XA39 va bene per 2 sorgenti ed agisce fondamentalmente spegnendone una e accendendone un'altra (e commutando l'uscita, suppongo), quindi non andrebbe bene per cavi e ampli. Ma comunque non credo che nel nostro caso si abbia bisogno di un tale livello di sofisticazione. Però pensandoci, e per quanto ho commentato al punto 1, non so se é il caso di avere tutte le elettroniche già alimentate per permettere il cambio rapido (ma forse meglio di no) quindi consideriamo che oltre al cambio delle connessioni audio, ci sarà bisogno anche almeno dell'allaccio del remote. Chissà se non venga in mente qualcosa ad Etabeta...
4) tutte le elettroniche dovranno essere settate per avere lo stesso volume di ascolto; - > immagino ci sia bisogno o di un fonometro (anche da cellulare) e un segnale test, oppure, meglio, bisognerà settare le uscite della/e sorgente/I per la sensibilità del/degli ampli (sarà sufficiente un multimetro)
5) i brani da ascoltare dovranno essere di assoluto riferimento (registrazioni impeccabili) - > dare delle "scuse" ai tester é un attimo quindi io curerei molto l'aspetto qualità delle registrazioni. Poi vedi che nei cataloghi Linn, Cheski o Sheffield, per dirne qualcuno non c'é solo fusion, anzi.... ;)
Sorgente: CarPC con DAW
FA: Audio Art 240.4XE ->> Kit 2 vie Monza (tw MT25 & mw MW130) biamplificato
Avatar utente
Lustrike
Woofer
Messaggi: 959
Iscritto il: 25 apr 2017, 23:32

Re: Prove e confronti in cieco

#43

Messaggio da Lustrike »

Trovati anche i selettori/commutatori di segnale:

https://www.amazon.it/TCC-TC-616-Selett ... B006TGVK3K
Selettore per segnali di potenza tra fino a sei amplificatori e una coppia di diffusori o viceversa.

https://www.amazon.it/TCC-TC-716-Selett ... B006J3EXKK
Selettore per segnali di linea tra fino a 4+2 ingressi/uscite.

Il costo per entrambi mi sembra abbordabile anzi, non varrebbe neanche la pena autocostruirselo. Si tratta di prodotti della Technolink (Taiwan) ma la qualità viene giudicata buona e con minimo (impercettibile) degrado di segnale. Inoltre sono apparecchi "passivi" e quindi non hanno bisogno di alimentazione esterna.
http://www.technolink.com.tw/

Una volta collegate tutte le elettroniche, i commutatori permetterebbero lo switch rapido e l'unica cosa da fare (molto consigliabile) sarebbe lo spegnimento e l'accensione delle elettroniche selezionate/da selezionare ad ogni commutazione.

@Dude: hai letto il mio messaggio?
Sorgente: CarPC con DAW
FA: Audio Art 240.4XE ->> Kit 2 vie Monza (tw MT25 & mw MW130) biamplificato
Avatar utente
Alessio Giomi
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8723
Iscritto il: 23 mag 2012, 21:14
Località: Toscana Val di Cornia
Contatta:

Re: Prove e confronti in cieco

#44

Messaggio da Alessio Giomi »

@Dude che ne pensi di collegare la discussione sull'ascolto di ampli recup vs no recup qua?

Nel caso lo faccio stasera
PIONEER SPH DA120 optical out
///ALPINE PXA H800
Zapco Z150C2VX ______Sw RE10D4
Zapco Z220II_________ Wf AD o ESB? Bho?
Zapco Studio 150______ Mr (Xtant xis 2.4 by morel)
Zapco Studio 100______ Tw (Xtant xis 2.4 by morel)
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 5762
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Prove e confronti in cieco

#45

Messaggio da Dude »

Alessio Giomi ha scritto:
8 mar 2020, 18:05
@Dude che ne pensi di collegare la discussione sull'ascolto di ampli recup vs no recup qua?

Nel caso lo faccio stasera
@Alessio Giomi Mmm... non è che non ci avessi pensato, ma preferirei separare il recap "selettivo" da questo thread, a cui si potrebbe poi rimandare da quello del recap una volta terminato il lavoro...
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
mark3004
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3997
Iscritto il: 9 giu 2012, 23:02
Località: Georgia, USA

Re: Prove e confronti in cieco

#46

Messaggio da mark3004 »

Ogni tanto la tiro su... sto vaso di pandora proprio non volete scoperchiarlo eh!
Loading......
HU/DSP: ????? -> Helix Pro MkII
DRIVERS: (TW)Scan-Speak D3004/60200- (MID)Scan-Speak 10F/4424G00 - (WF) Anarchy-704 - (SUB) Diyma R12
AMP TW/SUB: Zapco Z-150.4LX
AMP MID/WF: Zapco Z-150.4LX
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 5762
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Prove e confronti in cieco

#47

Messaggio da Dude »

Nono, vorrei eccome.
La questione è più di grano, che altro.
Ma si farà, prima o poi... ;)
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
lorddegio
Subwoofer
Messaggi: 601
Iscritto il: 22 nov 2013, 13:39

Re: Prove e confronti in cieco

#48

Messaggio da lorddegio »

Beh io ho 2 amplificatori che hanno nomi diversi ma sono lo stesso amplificatore: ROCKFORD punch 160x4 e 160.4, li avevo inviati a Etabeta per riparazione ed eventuale recap e siccome tengo più ad uno che all'altro, sono stati entrambi riparati, entrambi modificati nella sensibilità ma solo uno ricappato.
Se volete (adesso non li uso) ve li posso inviare per fare delle prove, anche se il solo parere di Etabeta potrebbe già di per se essere illuminante.
Alpine IVA 511r + PXA h701 + WD mini TV media player in ottico
MACROM 54.10 bi-amp com A/D/S PQ20 ricappato
LS 165 con 2 canali ALPINE MRV F505
FOCAL 27vx con 2 canali a ponte ALPINE MRV F505

....ma tanto cambia tra poco....
Avatar utente
Dude
Supertweeter
Messaggi: 5762
Iscritto il: 3 gen 2013, 10:48
Località: Camogli

Re: Prove e confronti in cieco

#49

Messaggio da Dude »

Grazie, ma è prematuro.
In ogni caso, personalmente di amplificatori ne ho un discreto numero, e il progetto sarebbe volto non a valutare i singoli apparecchi ma il realismo della percezione delle variazioni, senza il condizionamento psicologico di sapere cosa si sta ascoltando.
Quindi sostanzialmente, almeno per un primo stadio, va bene quasi qualsiasi cosa.
Il confronto tra amli ricappati e non, è anch'esso assai interessante, ma ci arriverei in un secondo tempo, dopo avere un po' rodato la procedura dell'ascolto in cieco.
Io sono per lo ius culturae al contrario.
Al primo "se io avrei" vai fuori dai [email protected]
Avatar utente
mark3004
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3997
Iscritto il: 9 giu 2012, 23:02
Località: Georgia, USA

Re: Prove e confronti in cieco

#50

Messaggio da mark3004 »

Quando sarà mi raccomando buttateci dentro di tutto, più saranno elettroniche differenti maggiore sarà il divertimento , un ampli di livello, uno da bancarella, magari um full classe D... Peccato che ci separa una traversata oceanica, un paio di aggeggi li avrei portati volentieri!
Loading......
HU/DSP: ????? -> Helix Pro MkII
DRIVERS: (TW)Scan-Speak D3004/60200- (MID)Scan-Speak 10F/4424G00 - (WF) Anarchy-704 - (SUB) Diyma R12
AMP TW/SUB: Zapco Z-150.4LX
AMP MID/WF: Zapco Z-150.4LX
Rispondi

Torna a “L'Alta Fedeltà in generale”